Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fammi sapere perché... Il tema del dolore. Lectio divina sul libro di Giobbe
Fammi sapere perché... Il tema del dolore. Lectio divina sul libro di Giobbe

Fammi sapere perché... Il tema del dolore. Lectio divina sul libro di Giobbe

by Anna Maria Cànopi
pubblicato da EDB

Prezzo:
9,50 8,07
Risparmio:
1,43 -15 %
mondadori card 16 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Sono milioni gli uomini, duramente provati, che si pongono un'assillante domanda sul senso del proprio patire. Il grido di Giobbe, uomo di ogni tempo, sale incessantemente verso un Dio apparentemente immerso in una pace imperturbabile. Viceversa, egli è così coinvolto da inviare il suo Verbo fatto carne, da farsi egli stesso "uomo dei dolori". L'autrice accompagna il lettore a meditare sul mistero del dolore e della morte alla luce della parola di Dio. "Le pagine che seguono desiderano condurre a scoprire, attraverso l'esperienza esistenziale di Giobbe, il tesoro di cui è portatore: la capacità di soffrire e di offrire, che deriva dalla capacità di amare ed è segno di maturità umana e spirituale" (dalla Premessa).

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Bibbia: testi e commenti » Letture bibliche e meditazioni » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Edb

Collana Itinerari

Formato Brossura

Pubblicato  14/05/2008

Pagine  108

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788810510612


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Fammi sapere perché... Il tema del dolore. Lectio divina sul libro di Giobbe"

Fammi sapere perché... Il tema del dolore. Lectio divina sul libro di Giobbe
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima