Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Figlia dell'aggiustaossa (La)
Figlia dell'aggiustaossa (La)

Figlia dell'aggiustaossa (La)

by Amy Tan
pubblicato da Feltrinelli

5,95
8,50
-30 %
8,50
Disponibile.
12 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

LuLing e Ruth. Madre e figlia. Cina e Stati Uniti. Due persone, due mondi si affrontano e si intersecano in un delicato arazzo di affetti e rancori. Ruth, quarantasei anni, è cinese solo nelle fattezze: la sua professione, la lingua, il modo di interpretare la realtà sono quelli di un'americana di oggi. LuLing ha più di settant'anni. La tragica occupazione nipponica precedente la Seconda guerra mondiale e una serie di disgrazie familiari l'hanno costretta a lasciare il suo paese. Pur avendo vissuto per mezzo secolo negli Stati Uniti, è profondamente legata alla terra d'origine. Le sue paure, le ansie e le superstizioni sono ancora quelle di una figlia dell'Impero Celeste. LuLing vive sola, si mantiene con un povero sussidio e comincia a mostrare i segni del morbo di Alzheimer: fughe improvvise, comportamenti irrazionali, una confusione mentale che la porta a mescolare il presente con le tristi vicende del passato. Colpita da questa circostanza, Ruth decide di far tradurre dal cinese un manoscritto che, anni prima, la madre le aveva affidato pregandola di leggerlo (cosa che lei aveva sempre rinviato fino a dimenticarsene), per avvicinarsi al suo passato. E, in effetti, il passato si rivela colmo di sorprese. Ruth infatti scopre che il suo bisnonno era un 'aggiustaossa' e apprende segreti familiari inimmaginabili, rivelazioni che scavano dei solchi nella sua identità, acuiscono la sua sensibilità, le suggeriscono nuovi pensieri, che, in un sottile gioco di riflessi, si mescolano alle figure sorprendenti del racconto materno.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 343

Lingua Italiano

Titolo Originale The Bonesetter's Daughter

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788807817755

Traduttore Laura Noulian  -  L. Noulian

6 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
2
3 star
2
2 star
1
1 star
0
Figlia dell'aggiustaossa (La)

Laura - 15/03/2008 15:31

voto 3 su 5 3

Un libro molto piacevole che offre la possibilità di venire a contatto con un mondo e una cultura davvero unici. Un storia ricca di emozioni e sentimento. Bello!

Figlia dell'aggiustaossa (La)

Anonimo - 04/11/2007 20:40

voto 5 su 5 5

Un libro meraviglioso... la storia di Ruth, di sua madre LuLing e della loro famiglia... intrighi, mistero, tragedia... una lettura emozionante e coinvolgente!!!

Figlia dell'aggiustaossa (La)

Anonimo - 08/01/2007 14:56

voto 3 su 5 3

Molto bella soprattutto al seconda parte!

Figlia dell'aggiustaossa (La)

Agata - 23/08/2006 18:59

voto 4 su 5 4

La storia di queste due donne e della loro famiglia viene narrata con una delicatezza particolare. L'ho trovato molto bello e me lo sono gustato. Potrebbe non piacere a chi non conosce la particolarità di stile (piena di un passato storico/filosofico a noi non sempre noto) degli scrittori cinesi (anche quelli che non vivono in Cina).

Figlia dell'aggiustaossa (La)

Anonimo - 31/10/2004 19:08

voto 4 su 5 4

Un bel libro, in cui le vicende di Ruth, cinese americana si intrecciano con quelle di LuLing, cinese e madre di Ruth. Bella la prima e la terza parte in cui appunto il rapporto madre-figlia, che è anche il rapporto conflittuale tra due culture, si snoda attraverso i percorsi segnati dalla malattia della madre. Ancora più bella, secondo me, è la seconda parte dove Luling, attraverso un manoscritto, rivela la storia della sua vita, ancora sconosciuta a Ruth. Ed è attraverso il manoscritto che Ruth ritroverà la madre, ricostruirà un rapporto fino ad allora difficile, nel nome di un'antica quanto sconosciuta famiglia cinese, che è poi la sua famiglia. Sicuramente un libro da leggere. Daniela C.

Figlia dell'aggiustaossa (La)

Gabriele Macorini - 07/10/2004 09:03

voto 2 su 5 2

A questo libro manca qualcosa, che me ne ha impedito la lettura: penso il fatto che sia un romanzo tradizionale (non sperimentale o di gusto decadentista) pieno di particolari di troppo... rallentano la lettura e non sono inseriti mai per dare rilievo a qualcosa. Il romanzo l'ho lasciato incompiuto e ne consiglio la lettura soltanto per chi non ha di meglio da leggere.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima