Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Figure della relazione. Il Medioevo in Asin Palacios e nell'arabismo spagnolo
Figure della relazione. Il Medioevo in Asin Palacios e nell'arabismo spagnolo

Figure della relazione. Il Medioevo in Asin Palacios e nell'arabismo spagnolo

by Andrea Celli
pubblicato da Carocci

17,51
20,60
-15 %
20,60
Disponibile.
35 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La pionieristica tradizione di studi dedicati alla cultura islamico-andalusa e al suo rapporto con quella europea dall'orientalismo spagnolo nell'arco di tempo che va dal tardo Ottocento di Ribera Tarrago sino al primo Novecento di Asin Palacios - autore del famoso e dibattuto scritto su L'escatologia islamica nella Divina Commedia - rappresenta nella cultura spagnola e in quella europea un evento che travalica il pur importantissimo accertamento storico- filologico. Andrea Celli è borsista post-dottorato presso il Dipartimento d'Italianistica dell'Università di Padova, dove collabora anche con il Master in Studi interculturali.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica

Editore Carocci

Collana Biblioteca medievale. Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 198

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843035984

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Figure della relazione. Il Medioevo in Asin Palacios e nell'arabismo spagnolo"

Figure della relazione. Il Medioevo in Asin Palacios e nell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima