Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Finanza pubblica e fiscalità nel Regno di Napoli alla fine del settecento
Finanza pubblica e fiscalità nel Regno di Napoli alla fine del settecento

Finanza pubblica e fiscalità nel Regno di Napoli alla fine del settecento

by Nicola Ostuni
pubblicato da Liguori

11,04
12,99
-15 %
12,99
Spedito entro un mese.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Alla fine del Settecento, molti stati europei furono attraversati da profonde crisi finanziarie. Uno sviluppo inedito per dimensioni, che comunemente è definito Rivoluzione Industriale, per alcuni paesi, come l'Inghilterra, il Belgio e l'Olanda, l'incapacità di adeguare sistemi politici e fiscali per altri, come la Francia e alcuni stati italiani, determinarono tentativi di riforme, che sono considerate derivazione o nello stesso ambito dell'Illuminismo. In questo volume l'A., con una riflessione su alcune riforme che riguardarono la finanza pubblica del Regno delle due Sicilie, cerca di individuarne il fallimento in cause diverse dall'inettitudine del ceto dirigente e dall'impossibilità della nobiltà di proporre soluzioni a crisi che, per prima cosa, riguardavano la sua stessa capacità di svolgere un ruolo di classe dirigente del Paese.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Finanza pubblica e fiscalità nel Regno di Napoli alla fine del settecento"

Finanza pubblica e fiscalità nel Regno di Napoli alla fine del settecento
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima