Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Finzioni

by Jorge Luis Borges
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
18,00 15,30
Risparmio:
2,70 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 31 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 4 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Un falso paese scoperto "nelle pagine di un'enciclopedia plagiaria", Uqbar, e un pianeta immaginario, Tlon, "labirinto ordito dagli uomini" ma capace di cambiare la faccia del mondo; il "Don Chisciotte" di Menard, identico a quello di Cervantes eppure infinitamente più ricco; il mago che plasma un figlio nella materia dei sogni e scopre di essere a sua volta solo un sogno; l'infinita biblioteca di Babele, i cui scaffali "registrano tutte le possibili combinazioni dei venticinque simboli ortografici... cioè tutto ciò ch'è dato di esprimere, in tutte le lingue" e che sopravviverà all'estinzione della specie umana; il giardino dei sentieri che si biforcano; l'insonne Funes, che ha più ricordi di quanti ne avranno mai tutti gli uomini insieme.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici stranieri

Editore Adelphi

Collana Biblioteca Adelphi

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  186

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845914270


Curatore A. Melis

1 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
Finzioni antonio.defalco1

Antonio De Falco - 14/06/2013 15:57

voto 1 su 5 1

Durante la lettura di "Finzioni" vedevo scorrere davanti ai miei occhi cose, persone, luoghi, mondi e universi sconosciuti. Un senso di angoscia si impossessava del mio intelletto quando l'autore lavorava di sopraffino la sua materia indecifrabile. Alla fine di ogni racconto, la domanda che spontaneamente rivolgevo al piccolo volume, che mi fissava muto e beffardo, era la seguente: ma di che parla il tuo illustre genitore? Ed esso senza profferir parola alcuna, richiudeva le sue enigmatiche pagine in attesa di una nuova, sterile interrogazione.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima