Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Flussi e scintille. L'immaginario elettromagnetico nella letteratura dell'Ottocento
Flussi e scintille. L'immaginario elettromagnetico nella letteratura dell'Ottocento

Flussi e scintille. L'immaginario elettromagnetico nella letteratura dell'Ottocento

by Francesca Montesperelli
pubblicato da Liguori

24,49
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

A fine '700, da alcune zone in ombra del razionalismo illuminista, affiora una ricca costellazione di teorie e pratiche mediche connesse sia alla tradizione alchemica e misteriosofica che alle recenti scoperte nel campo dell'elettricità e del magnetismo. Un eccentrico medico viennese, Franz Anton Mesmer, inaugura una prassi terapeutica basata sull'ipotesi che un'immensa marea di fluidi elettrici e magnetici, permeando l'universo, stabilisca eterei contatti fra gli individui e apra inusitati canali di trasmissione fra il corpo e la mente. I controversi successi ottenuti da Mesmer e la popolarità degli spettacolari esperimenti di Volta e Galvani lasciano un'impronta indelebile nella cultura del tempo, e forniscono all'immaginario romantico un'inesauribile fonte di suggestioni, rendendo 'scientificamente' comprovabile una dimensione prodigiosa in cui coabitano scienza e magia, spiritismo ed elettricità. Da questo strano connubio nasce un particolare tipo di fantastico, qui descritto e definito come 'elettro-mesmerico'.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica

Editore Liguori

Collana L'armonia del mondo

Formato Illustrato

Pubblicato 01/01/2002

Pagine 304

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820733407

torna su Torna in cima