Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Forte e sottile è il mio canto. Storia di una donna obesa
Forte e sottile è il mio canto. Storia di una donna obesa

Forte e sottile è il mio canto. Storia di una donna obesa

by Domitilla Melloni
pubblicato da Giunti Editore

10,20
12,00
-15 %
12,00
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Un tema scottante. L'autrice ripercorre la propria storia alternando narrazione e pagine di diario: dalla descrizione della prima infanzia, trascorsa circondata dall'affetto premuroso e spartano dei genitori, anni felici ma non spensierati, perché vissuti all'ombra dei divieti paterni che impongono la mortificazione del corpo, il rigido controllo dell'alimentazione (nella famiglia materna ci sono casi di obesità), alla convinzione di essere grassa e alla goffaggine tipica della prima adolescenza, mentre il buon rendimento scolastico determina l'esclusione dell'autrice dal mondo dei suoi coetanei e il suo rapido avvicinamento a quello degli adulti. Durante il liceo Domitilla cambia atteggiamento: costruisce a tavolino una personalità modellata sulle caratteristiche degli adulti che frequenta. Poi intorno ai venti anni i primi consistenti aumenti di peso e, sostenuta dall'amore per (e di) Walter, compagno di vita, si trova di nuovo costretta ad affrontare il calvario delle diete. Dopo due gravidanze l'aumento costante del peso, la caduta dei capelli, l'irsutismo, i problemi respiratori contribuiscono ad aumentare la distanza tra la propria interiorità (Puella) e una corporeità nemica (Straniero). Sono anni di colpevolizzazioni e umiliazioni trascorsi a combattere una delle convinzioni più radicate nel senso comune: un obeso è obeso perché ingordo, pigro, senza autocontrollo. Grazie all'esperienza della psicoanalisi, Domitilla decide di sottoporsi ad alcuni esami clinici.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani » Diari, Lettere, Memorie , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Diari e Lettere

Editore Giunti Editore

Collana Scrittori Giunti

Formato Brossura

Pubblicato 24/09/2014

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788809779150

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Forte e sottile è il mio canto. Storia di una donna obesa ilariac2

Ilaria Cofanelli - 03/02/2015 15:06

voto 4 su 5 4

Forte e sottile è il mio canto è una storia sincera che catapulta in lettore in una realtà nuova, diversa e, in quanto tale, spesso incomprensibile e che fa paura. Gli obesi sono spesso oggetto di derisione e di ironia, ma non tutti sanno (anzi, sono proprio pochi a esserne consapevoli) che l'obesità è una malattia e che, in quanto tale, deve essere curata. L'autrice del libro narra in prima persona tutte le vicissitudini che hanno caratterizzato la sua vita, dall'infanzia all'età adulta, passando per il tormentato periodo adolescenziale. L'obesità l'ha sempre accompagnata, ma invece di risalire alle cause profonde di questo malessere, la donna è stata perennemente giudicata e biasimata perché mangiava troppo. Diete drastiche l'hanno ridotta anche in fin di vita, finché l'incontro con le persone giuste non l'ha spinta a compiere il grande passo di sottoporsi ad esami più approfonditi, anche per porre fine al perenne senso di colpa che la consumava quotidianamente. Parlare del proprio corpo non è mai semplice, soprattutto per una donna obesa, colpevolizzata dall'infanzia per questo involucro voluminoso che racchiudeva la sua anima "forte e sottile", come il canto melodioso che dava voce alla sua essenza più intima. Mi è piaciuto moltissimo questo testo, ammiro il coraggio di Domitilla che è riuscita ad abbattere lo scoglio duro dei pregiudizi e delle dicerie per mettersi a nudo in questo libro meraviglioso.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima