Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fughe da fermo
Fughe da fermo

Fughe da fermo

by Edoardo Nesi
pubblicato da Bompiani

7,56
8,90
-15 %
8,90
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Un amore lancinante, quello di Federico per Cristina l'indifferente, un amore la cui vanità è insieme motivo e risultato del suo essere sentimento ossessivo, puro e irrinunciabile. La risposta che non trova in lei, quest'amore la cerca allora in un simulacro di vendetta fatto di azione pura, scadente e umanissima: travestiti, filmetti porno, puttane d'importazione, e sbronze di mescal, risse in discoteca, donne migliori di lei ma peggiori giacché disponibili. E poi, nobile e illustre come quell'amore, l'odio per il sistema, i piani per aggredirlo, colpirlo, ferirlo; ma anche qui ogni tensione è innescata solo dall'ansia di farsi prendere in considerazione. Frugando nelle viscere e nel cuore dei suoi eroi comici e commoventi Nesi scova e spiattella l'incoffessabile, purché lo sia solo per candore; e lo fa narrando con grande agilità e senza mai allentare la morsa di un umorismo e un'autoironia spietati, sintonizzati maniacalmente sulla cultura bassa della quotidianità.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Bompiani

Collana Tascabili narrativa

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2001

Pagine 196

Lingua Italiano

Lingua Originale Italiano

Isbn o codice id 9788845247989

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Fughe da fermo

Anonimo - 13/11/2001 00:00

voto 3 su 5 3


Edoardo Nesi scrive scansando tutte le tematiche sociali che di solito fanno decretare il successo di un romanzo da parte della critica; quella critica che si trova di fronte oltre tutto, a un autore che dichiara di scrivere da destra cercando di compiere un nuovo esperimento narrativo. L'ho trovato squartato in rete più per pregiudizio che per convinzione. Io vi consiglio di leggere il suo "Fughe da fermo" perché è scritto bene e con la politica ha poco a che fare. Leggerete un libro che parla di un amore esasperato, totale, accanto al quale tutte le altre vicende sono solo un ironico contorno. ...Mi viene in mente Roberto Duran "Manos de pedra" quando disse che il momento più bello del suo essere pugile non era combattere ne vincere, ma sbucare dagli spogliatoi e sentire la gente di Panama che cantava il suo nome, era la vigilia... Dopo una certa età ci si accorge che il momento più bello è proprio la vigilia quando tutto è ancora possibile, quando si ha paura di perdere ma ci si immagina la vittoria più bella di come mai potrà essere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima