Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio
Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio

Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio

by Marco Cerocchi
pubblicato da Olschki

16,15
19,00
-15 %
19,00
Disponibile.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il volume individua gli aspetti dell'evoluzione della relazione tra parola e musica nel XIV secolo. L'autore osserva che mentre Dante - pur riconoscendo alla musica lo straordinario potere d'influenzare l'animo umano - evidenzia la pericolosità di quella secolare, Petrarca si lascia ammaliare da essa, ne considera i sorprendenti e diversificati effetti psicologici e si avvale delle sue doti comunicative. L'analisi dettagliata del Decameron di Boccaccio testimonia il nuovo modo di concepire il genere "profano", ossia liberamente e senza remore.

Dettagli

Generi Musica » Generi musicali e Storia della Musica » Storia della musica , Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura antica, classica e medievale » Poesia e poeti

Editore Olschki

Collana Biblioteca dell'Archivum romanicum

Formato Libro

Pubblicato 19/11/2010

Pagine 160

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822259912

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio"

Funzioni semantiche e metatestuali della musica in Dante, Petrarca e Boccaccio
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima