Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gandhi. Un uomo di pace che divenne la fiera anima di un popolo
Gandhi. Un uomo di pace che divenne la fiera anima di un popolo

Gandhi. Un uomo di pace che divenne la fiera anima di un popolo

by Giorgio Borsa
pubblicato da Bompiani

6,40
8,00
-20 %
Migliaia di libri al -20%
8,00
Migliaia di libri al -20%
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
13 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"L'essenza della moralità non sta nel seguire passivamente la via battuta, ma nel ritrovare da soli la via della verità e nel percorrerla intrepidamente." Queste parole, condivisibili da ogni uomo onesto, furono prese davvero come regola di vita dal giovane Mohandas Karamchand Gandhi, nato nel 1869 a Portbandar nel Kathiawar, sotto la protezione inglese. Educato nella religione indu , istruito nella cultura occidentale, avvocato di successo con un'entrata valutabile in migliaia di sterline, Gandhi abbandona tutto per battersi per i diritti del suo popolo, per la libertà e la dignità di tutti i popoli indiani. Se l'indipendenza dell'India dalla dominazione inglese senza rivoluzioni e senza grandi massacri, senza guerra, lo si deve a questo piccolo uomo che amava anche i suoi avversari e che sapeva suscitarne il rispetto. E questa è la politica. Ma Gandhi fu molto di più di un grande dirigente e organizzatore, fu un profeta religioso e uomo di grande valore morale che, tuttavia, non si batteva per affermare una religione o una morale particolare. Stimava buone tutte le religioni, purché non giungessero al fanatismo e alla negazione dell'uomo; accettava la morale orientale così come quella occidentale, purché non provocassero la prevaricazione dell'uomo sull'uomo. Donava tutto se stesso alla causa dell'intera umanità, prendeva su di sé le colpe dei suoi seguaci e dei suoi avversari, ma, nello stesso tempo, dava prova di una mirabile inflessibilità nel perseguire i suoi scopi. L'opposizione non violenta ebbe ragione di un esercito, di una polizia, di un potente stato imperiale perché minò e distrusse le basi morali e ideologiche dell'oppressore e cambiò gli stessi principi del popolo indiano e dei suoi capi. Tutta l'opera di Gandhi fu spesa nella lotta contro il fanatismo e fu proprio la pistola di un fanatico indu a porre fine violenta alla sua vita. In quella pira su cui bruciò il suo corpo si intrecciarono le vie segrete e i mali profondi di un intero continente. E l'umanità continua a specchiarvisi.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Leader politici e Leadership » Strutture e processi politici , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Personaggi storici, politici e militari

Editore Bompiani

Collana Tascabili. Saggi

Formato Tascabile

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 222

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845253676

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Gandhi. Un uomo di pace che divenne la fiera anima di un popolo"

Gandhi. Un uomo di pace che divenne la fiera anima di un popolo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima