Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Giocare per forza. Critica della società del divertimento

by Ermanno Bencivenga
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
14,46 7,23
Risparmio:
7,23 -50 %
In promo:
3x2 su migliaia di libri
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 1 febbraio.  (Scopri come).

Descrizione

Da Disneyland alla "ruota della fortuna", dai videogame ai giochi di società, la parola d'ordine nel mondo contemporaneo sembra essere diventata una sola: divertitevi! Niente di male. Ma quale tipo di gioco ci viene oggi proposto? Un buon gioco o un cattivo gioco? Per rispondere a questi interrogativi Ermanno Bencivenga si è aggirato tra i fantasmagorici casino di Las Vegas, moderna e ingannevole città dei balocchi, scoprendo che gli americani nel weekend compiono davanti ai tavoli verdi e alle slot machines gli stessi disperati gesti automatici che ripetono durante la settimana lavorativa; ha seguito quotidianamente i quiz televisivi di Mike Bongiorno, Claudio Lippi, Gerry Scotti e Iva Zanicchi, notando che si tratta di spettacoli in cui, "con l'ipocrita copertura dello scherzo e del divertimento, viene propinata la più interminabile delle litanie, recitato il più ineccepibile dei rosari": il martellamento pubblicitario. E non ha naturalmente mancato di sondare l'universo dei bambini, veri "professionisti" in materia, rivelandone le regole e i meccanismi più nascosti: tra videogame, che generano piccoli alienati virtuali, e Barbie con seni prosperosi e centinaia di accessori, che risparmiano alle bambine persino la fatica di immaginarsi grandi. Nella nostra civiltà, il gioco è diventato innanzitutto un colossale affare economico togliendo di mezzo il più ricco (ma il meno costoso) dei trastulli: la fantasia. "Giocare per forza" ci preannuncia (e ci invita a combattere) un futuro tragicomico in cui il divertimento ammazzerà la creatività, premierà la passività, esalterà la ripetizione e mortificherà l'intelligenza: un mondo in cui saremo alla mercé dei burattinai dell'entertainment.

Dettagli

Generi Hobby e Tempo libero » Quiz e Giochi » Altri giochi

Editore Mondadori

Collana Saggi

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1995

Pagine  204

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804354918


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Giocare per forza. Critica della società del divertimento"

Giocare per forza. Critica della società del divertimento
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima