Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Giorgio Vasari. La fabrique de l'Allégorie. Culture et fonction de la personnification au Cinquecento
Giorgio Vasari. La fabrique de l'Allégorie. Culture et fonction de la personnification au Cinquecento

Giorgio Vasari. La fabrique de l'Allégorie. Culture et fonction de la personnification au Cinquecento

by Antonella Fenech Kroke
pubblicato da Olschki

50,15
59,00
-15 %
59,00
Disponibile.
100 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Giorgio Vasari è uno dei creatori più interessanti e prolifici di personificazioni del Cinquecento. Le sue figure allegoriche parlano lo stesso linguaggio della retorica, della letteratura e della filosofia contemporanea, del mondo erudito e cortigiano di cui è parte attiva Vasari. Questo saggio si propone di studiare la ragioni e le forme dell'esuberanza che caratterizzano questo linguaggio allegorico, prima della sua codificazione, che prende le mosse alla fine del secolo, con l'Iconologia di Cesare Ripa.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Artisti » Forme d'arte e tecniche artistiche » Forme d'arte, altri titoli » Storia dell'arte » Rinascimento dal 1400 al 1600

Editore Olschki

Collana Biblioteca dell'Archivum romanicum

Formato Illustrato

Pubblicato 30/05/2011

Pagine 548

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822260550

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Giorgio Vasari. La fabrique de l'Allégorie. Culture et fonction de la personnification au Cinquecento"

Giorgio Vasari. La fabrique de l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima