Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La Grande Quadriennale. 1935, la nuova arte italiana
La Grande Quadriennale. 1935, la nuova arte italiana

La Grande Quadriennale. 1935, la nuova arte italiana

by Elena Pontiggia - Carlo F. Carli
pubblicato da Mondadori Electa

Prezzo:
29,00 13,05
Risparmio:
15,95 -55 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 3 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Pochi periodi dell'arte moderna, in Italia, sono vivacemente articolati come i primi anni Trenta. Di questo vitale momento la II Quadriennale (1.800 opere, 700 artisti, 350.000 visitatori) è insieme una sintesi e uno specchio, con la consacrazione di Scipione, i premi a Severini e Marini, l'affermazione di Campigli e Rosai, le personali di Martini, Messina, De Pisis, Mafai, Pirandello, la grande sala dei futuristi, l'aeropittura, l'esordio degli astratti. Il volume, curato da Elena Pontiggia e da Carlo Fabrizio Carli, ripercorre dettagliatamente le vicende della mostra, anche attraverso lo sguardo degli osservatori dell'epoca, avvalendosi del fondamentale contributo della rassegna stampa originale conservata nell'Archivio storico della Quadriennale.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Storia dell'arte » Espressionismo, Surrealismo e movimenti artistici dal 1900

Editore Mondadori Electa

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  273

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788837046484


Curatore E. Pontiggia  -  C. F. Carli  -  A. Sagramora

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La Grande Quadriennale. 1935, la nuova arte italiana"

La Grande Quadriennale. 1935, la nuova arte italiana
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima