Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Heysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare
Heysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare

Heysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare

by Jean-Philippe Leclaire
pubblicato da Piemme

7,60
16,90
-55 %
16,90
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il triplice fischio decreta la fine della partita. 1-0, gol di Platini su rigore. Trent'anni di attesa, ma finalmente la Juventus si è aggiudicata la Coppa dei Campioni. I tifosi esultanti invadono il campo. Platini fa il giro d'onore sollevando il trofeo. Il Liverpool si ritira sconfitto. Nel mondo, quattrocento milioni di spettatori assistono alla scena che va in onda dalla capitale d'Europa. Sarebbe il trionfo del calcio, se non fosse il 29 maggio 1985, se lo stadio non fosse l'Heysel, se prima dell'inizio 39 persone non fossero morte, schiacciate, calpestate, picchiate sui gradini del Blocco Z. Trentanove vittime, 32 italiani. Dopo, i "mai più" di circostanza si intrecciano alle polemiche sulle responsabilità di una catastrofe annunciata. Quelle degli hooligan, certo. Ma non solo. Un balletto di accuse e scuse, su cui ha prevalso la legge del voltare pagina. Nessuno ha pagato. Nessuno se non le vittime e i loro familiari, che non hanno dimenticato il trattamento in terra belga, il razzismo anti-italiano, le salme inviate in patria non ricucite dopo l'autopsia. E neppure le scene di esultanza allo stadio e all'aeroporto per un trofeo che per molti dovrebbe essere restituito, né l'imbarazzato silenzio negli anni successivi. A vent'anni di distanza, un importante reporter ci offre una cronaca illuminante di quella notte infernale e - soprattutto - una ricostruzione sconvolgente e imparziale di tutto ciò che è accaduto dopo. È l'antidoto per un clamoroso caso di rimozione, che ci ricorda testardamente che il sangue non si lava.

Dettagli

Generi Sport » Altri sport » Calcio , Storia e Biografie » Storia dell'Europa

Editore Piemme

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 299

Lingua Italiano

Titolo Originale Le Heysel. Une tragédie européenne

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788838461927

Traduttore Maria Moresco  -  M. Moresco

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Heysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare"

Heysel. La tragedia che la Juventus ha cercato di dimenticare
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima