Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ho sognato un mondo senza cancro. La vita e le battaglie di un uomo che non si arrende
Ho sognato un mondo senza cancro. La vita e le battaglie di un uomo che non si arrende

Ho sognato un mondo senza cancro. La vita e le battaglie di un uomo che non si arrende

by Franco Mandelli - Roberta Colombo
pubblicato da Sperling & Kupfer

Disponibile.
7 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il "grazie" di una donna guarita dalla leucemia e ora diventata madre. Le visite senza camice per non spaventare i pazienti bambini. L'euforia per un pionieristico trapianto di midollo riuscito che si trasforma in sconforto quando una banale infezione vanifica tutto. L'esistenza di un medico è una grande avventura. Quella di Franco Mandelli è stata molto di più: una corsa in salita, cominciata negli anni in cui leucemie e linfomi erano una condanna a morte certa. Il "professore" - così lo chiamano i suoi pazienti - ha scelto fin da subito che cosa andava messo al centro: il malato. In nome di questo credo è riuscito a fare dell'Ematologia di Roma (e italiana) una realtà di livello europeo, superando tutti gli ostacoli: la burocrazia ottusa, la scarsa lungimiranza di alcuni colleghi, la cronica mancanza di risorse e di spazi. Ma ha saputo contagiare tutti con il suo cocciuto entusiasmo: dai medici impegnati nella stessa battaglia ai volontari disinteressati e generosi, fino ai personaggi dello spettacolo conquistati dalla sua passione. Attraverso i volti e le storie di uomini, donne e bambini da lui curati, Franco Mandelli racconta per la prima volta la sua vita, esprime il suo netto e lucido punto divista su alcune questioni cruciali della medicina, rivela la missione che ne ha animato gli sforzi: trasformare leucemie e linfomi in malattie come le altre. Un nemico ostico e terribile, certo, ma che si può finalmente sconfiggere.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Scienziati » Medicina » Clinica e Medicina interna , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Scienziati, tecnologi e ingegneri

Editore Sperling & Kupfer

Collana Saggi

Formato Rilegato

Pubblicato 13/09/2010

Pagine 268

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820049379

2 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Ho sognato un mondo senza cancro. La vita e le battaglie di un uomo che non si arrende

Anonimo - 26/10/2010 18:47

voto 2 su 5 2

Non capisco il commento di Domenico P.; si potrebbero sapere i fatti e gli antefatti che lo portano a rimpicciolire, fino a farla scomparire, la fama del Prof.Mandelli? Può darsi che abbia ragione, o magari che usi una valutazione estrema spinto da fatti familiari che l'han toccato da vicino. Al che sinceramente ogni giustificazione non è mai eccessiva. Eduardo C.

Ho sognato un mondo senza cancro. La vita e le battaglie di un uomo che non si arrende

Anonimo - 20/10/2010 09:57

voto 0 su 5 1

Tra sogno e realtà. Anch'io ho scritto un libro che vede tra i personaggi il professore Mandelli. Un Santo? No, molto di più: il Padreterno in persona. Purtroppo nella fattispecie, l'immenso prof, non solo non è grande, ma diventa piccolo, fino a scomparire del tutto. A scomparire, beninteso, dal capezzale di mia figlia Luana e da quello degli altri pazienti. Già, probabilmente era impegnato a "sognare" un mondo senza cancro, oppure a presenziare in Tv, o a vendere le stelle di Natale, oppure ad essere insignito di qualche medaglia d'oro. Beato lui che riesce ancora a sognare! Il che significa che riesce a dormire profondamente raggiungendo la fase rem perché è soltanto in questa fase che si sogna, vero prof.? Al contrario di lui, Luana non sogna più. E neppure io che ogni notte mi sveglio alle tre e non riesco a riprendere sonno ed allora rivivo la realtà in "Scienza & Coscienza". (www.scienzacoscienza.it) Domenico P.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima