Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

How i knew her
How i knew her

How i knew her

by DAWN NATALY
pubblicato da Warner Music Ent.

19,99
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

How I Knew Her è il primo album per Nonesuch di Nataly Dawn, cantautrice californiana parte del duo Pomplamoose. L’album contiene 12 brani firmati dalla Dawn ed è prodotto da Jack Conte, suo partner di lunga data. E’ stato registrato ai Prairie Sun Studios di Cotati, CA, dove in passato ha spesso lavorato Tom Waits (uno degli artisti preferito di Nataly).

 

How I Knew Her è stato registrato con una band che comprende Ryan Lerman (Ben Folds, A Fine Frenzy) alla chitarra elettrica, mandolino, banjo e chitarra acustica; David Piltch (k.d. lang, Bill Frisell, Bonnie Raitt) al contrabbasso; Louis Cole (Louis and Genevieve, Pomplamoose); e Matt Chamberlain (Brad Mehldau, Fiona Apple, Tori Amos, Jon Brion) alla batteria. Oz Fritz ha curato il suono insieme a Conte; Mike Mogis e Bob Ludwig hanno poi seguito le fasi finali di lavorazione del disco. Le sessioni di registrazione del disco sono state filmate e saranno pubblicate periodicamente in forma di video: quelli per le canzoni  ‘Leslie’, ‘Araceli’ e  “Please Don’t Scream” sono già visibili sul canale YouTube della Dawn. Prima di firmare con Nonesuch, l’artista aveva raccolto oltre $ 100.000 attraverso Kickstarter per realizzare How I Knew Her.

 

Figlia di un pastore di una piccola congregazione; Nataly Dawn ha trascorso gran parte della sua infanzia e adolescenza in Europa, dove ha studiato al Lycées Français in Francia e poi in Belgio, prima di tornare negli Stai Uniti per studiare arte e letteratura francese alla Stanford University. E’ qui che incontra Conte e forma i Pomplamoose, che alla fine fanno tutto nella loro casa nel Nord della California: cantano, registrano e curano l’editing dei loro brani e video. Il primo upload su YouTube è il video di ‘Hail Mary’, che viene segnalato nella homepage stessa del sito. Nel 2010 il duo inizia a realizzare cover di successi pop quali ‘Single Ladies’ di Beyoncé e ‘Telephone’ di Lady Gaga, e in contemporanea aumenta la loro fanbase. Ad oggi, il loro canale ufficiale di YouTube ha oltre 350.000 iscritti e i video caricati hanno avuto oltre 85 milioni di visualizzazioni. Il canale YouTube di Nataly Dawn conta già più di 100.000 iscritti.

 

Nel 2010 i Pomplamoose pubblicano la loro prima raccolta di canzoni originali, intitolata Pomplamoose VideoSongs (con testi scritti dalla Dawn) oltre a Tribute to Famous People, un album di cover. Sempre nel 2010, il gruppo pubblica The Holiday EP, insieme ad Amazon.com raccogliendo oltre $130,000 che sono stati utilizzati per scopi benefici. La musica dei Pomplamoose è stata inoltre utilizzata in alcuni spot TV americani. 

Dettagli

Generi Varia

Etichetta Warner Music Ent.

Formato Audio CD

Pubblicato 14/02/2013

EAN-13 0075597960501

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "How i knew her"

How i knew her
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima