Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il bacio della morte
Il bacio della morte

Il bacio della morte

by Marta Palazzesi
pubblicato da Giunti Editore

9,60
12,00
-20 %
-20% su migliaia di libri
12,00
-20% su migliaia di libri
Disponibilità immediata.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Thea è una ragazza di diciotto anni, irriverente, simpatica e ribelle. E ha il potere di creare i sogni, un dono raro, ereditato da suo padre, un potentissimo Incubus armeno. In un favoloso palazzo ai confini della Romania, Thea e i suoi compagni vengono addestrati duramente per combattere gli Azura, spietati Demoni del sottosuolo. E Thea si destreggia molto bene nei combattimenti così come la sua migliore amica Serena, la bellissima figlia di Andreas Grigor, il Signore del Palazzo. Le due ragazze sono inseparabili fin dall'infanzia e insieme sognano di sconfiggere i Demoni e magari, un giorno, di innamorarsi di qualcuno di speciale. Ma quando dal nulla arriva un guerriero misterioso e viene assegnato proprio a Thea come compagno di allenamenti, la serenità della ragazza e quella di tutto il Palazzo sono messe a dura prova. Damian è un affascinante Succubus, con un oscuro e doloroso passato, e soprattutto è così sexy che è davvero difficile concentrarsi... E l'inizio della trilogia della "Casa dei Demoni", che si svilupperà in un affascinante mosaico di avventure mozzafiato, personaggi indimenticabili, incredibili colpi di scena, tradimenti, rivelazioni e amori impossibili. E i protagonisti si troveranno a combattere non solo con veri Demoni ma anche con quei demoni interiori che popolano i cuori giovani e irruenti...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy » Fantasy per bambini e ragazzi , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Fantasy e magia » 13-16 anni

Editore Giunti Editore

Collana Y

Formato Rilegato

Pubblicato 15/01/2013

Pagine 384

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788809041301

4 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
3
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Il bacio della morte sammy25

sammy25 - 07/05/2013 18:30

voto 5 su 5 5

Molto carino! Indicato a chi si avvicina a questo genere per la prima volta, ma anche a me che sono una vecchia volpe navigata, e di paranormal romance ne ho letti a decine, è piaciuto molto. Un po' per i toni usati dalla protagonista, un po' per le figure degli Incubi e dei Succubi. C'è la giusta dose di romanticismo, ma niente zuccherosità o cose del genere, e la trama scorre velocemente e non annoia mai. Unico neo: si intuisce che il meglio deve ancora venire, quindi adesso sono in attesa dell'uscita del secondo!

Il bacio della morte mockingjay

Roberta Pera - 24/02/2013 19:35

voto 3 su 5 3

Tre stelline. Il classico voto da "senza infamia e senza lode", ma stavolta non è così: Il bacio della morte, infatti, è un libro "con infamia e con lode". Il romanzo è ambientato in Romania, in un istituto dove gli studenti, demoni e mezzi demoni, vengono istruiti per il loro compito futuro: uccidere gli Azura, demoni malvagi. Thea ha diciotto anni e si è appena diplomata, aspetta solo di scoprire chi sarà il suo "compagno di caccia" per i due anni di allenamento successivi. Thea però sa che verrà assegnata alla sua migliore amica, Serena, gliel'ha fatto intendere una delle allenatrici. A seguito di un'attacco degli Azura all'accademia, però, dei nuovi studenti vengono ammessi all'accademia: e, inaspettatamente, è proprio a uno di loro, Damian, che Thea viene assegnata. Così, Thea si vedrà divisa tra il senso del dovere e l'attrazione verso il misterioso Damian.. Mi sono apprestata a leggere questo libro piena di buone intenzioni, mi sono detta "Ma sì, dai, non ci saranno davvero tutte queste analogie con la saga "L'accademia dei vampiri", saranno solo esagerazioni!" E invece, a malincuore, mi sono dovuta ricredere. Le somiglianze con la saga della Mead ci sono, sono tante e si notano abbastanza. Il punto è che io dubito siano state intenzionali. Capita di leggere un libro, amarlo e poi magari, di scrivere.. non so, una fan-fiction? Con questo non voglio assolutamente dire che Il bacio della morte sia una fan-fiction di VA, certo che no. Solo che magari l'autrice non se ne è neppure resa conto. La cosa che mi lascia perplessa è che la casa editrice abbia pubblicato un romanzo con "basi" così simili a quelle di un "suo simile". Detto ciò, ci sarebbe da aspettarsi un giudizio negativo da parte mia, ma non è così. Perché, al d là delle somiglianze con VA, Il bacio della morte mi è piaciuto, e non mi faccio problemi a dirlo. La Palazzesi, considerando che questo è il suo romanzo d'esordio, scrive più che bene, ho letto il libro in pochissimo tempo proprio grazie alla sua penna scorrevole e spesso divertente. Una delle altre critiche che sono state rivolte a Il bacio della morte è la scarsa caratterizzazione dei personaggi: non sono d'accordo. I personaggi infatti, chi più e chi meno, hanno tutti una personalità e un carattere ben definito, in particolar modo la protagonista, Thea. Thea è senza dubbio il personaggio meglio caratterizzato del romanzo. Immagino che l'idea fosse quella di creare una protagonista divertente, ribelle, un po' irriverente, ma comunque piacevole. Così non è stato, almeno per me. Thea ha diciotto anni, ma pensa e agisce come una tredicenne immatura e irresponsabile. Il suo modo di relazionarsi con i suoi superiori non la rende anticonformista, ma la fa apparire come una ragazzina maleducata e irrispettosa. Il personaggio migliore di tutti, però, è senza dubbio il padre di Thea. Un personaggio ben costruito, piacevole, dalle molte sfaccettature. Il triangolo amoroso, infine, non mi è dispiaciuto, e ho trovato entrambi i personaggi maschili abbastanza interessanti, anche se probabilmente mi definirei "Team Alex"! Nel complesso, quindi, Il bacio della morte è un romanzo carino, che non si discosta dai stereotipi che incatenano il genere a cui appartiene ma che intrattiene a dovere. Leggerò sicuramente i seguiti, nella speranza di un miglioramento, perché credo che l'autrice abbia tutti le potenzialità per attuarlo.

Il bacio della morte gaia_88

gaia_88 - 24/01/2013 09:40

voto 5 su 5 5

Questo libro mi è piaciuto tantissimo!!!! Pensavo fosse ambientato in America come al solito, e invece no, questa volta siamo in Europa! C'è una cacciatrice di demoni Azura per metà umana e per metà Incubo, quindi sa manipolare i sogni degli altri. E' forte, una grande combattente e molto ironica. Quando nella comunità (Il Palazzo) in cui vive in Romania si intrufolano gli Azura, le assegnazioni vengono anticipate. Thea infatti spera di essere messa in coppia con la migliore amica Serena per cacciare gli Azura, e invece le affibbiano un ragazzo nuovo e molto complicato. Intanto arrivano dalla Russia i cugini di Serena (che è la figlia del capo della comunità) e che sono dotati di poteri particolarissimi... C'è amore (non troppo), c'è mistero, azione, ci sono anche dei richiami al folklore slavo... Ma soprattutto ci sono le interazioni tra la protagonista e suo padre, che è un Incubo potentissimo molto molto molto sarcastico e che non l'hai mai considerata. Mi è piaciuta anche la figura della madre, così fragile, debole e delicata, ex lettrice di tarocchi e sogni, depressa da quanto la madre di Serena e sua migliore amica è morta a causa sua. Difficile per Thea avere a che fare con lei, ma è decisa a proteggerla a ogni costo! Non leggo spesso romanzi italiani, però questo mi è piaciuto per il modo in cui è scritto! Lo consiglierei a ragazze della fascia di età 14-25 o anche più grandi se amano il genere.

Il bacio della morte cla_86

cla_86 - 22/01/2013 17:02

voto 5 su 5 5

Già il materiale uscito prima del libro mi aveva dato un' idea di quale potesse essere l' atmosfera di questo romanzo e mi sembrava davvero che ci fossero proprio tutti gli elementi e le premesse per una storia fantastica. Atmosfera e ambientazione molto affascinanti, esattamente in linea con i miei gusti e con ciò che preferisco, personaggi ben caratterizzati, storia ben pensata e non scontata...insomma, tutto mi faceva ben sperare ed ero molto curiosa. È scritto benissimo ed in modo molto coinvolgente, capace di mantenere sempre alto il livello di attenzione. Racconta una storia profonda e sotto certi aspetti anche un po' cupa, ma con in più un incredibile tocco di ironia che mi ha fatto ridere moltissimo e che è uno dei maggiori punti di forza del romanzo, così come lo è la protagonista. Thea è una ragazza ribelle, sempre pronta ad infrangere le regole e ad escogitare metodi ingegnosi, ma spesso fallimentari, per farlo. È forte e determinata, divertentissima, sarcastica e graffiante. Mi ha colpito quanto sono resi bene, molto vividamente, i vari aspetti di lei e del suo carattere. I rapporti tra i personaggi, cosa per me importantissima, sono intensi, emozionanti e credibili. In generale non averi potuto sperare di meglio.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima