inMondadori.it

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il bar delle grandi speranze
Il bar delle grandi speranze

Il bar delle grandi speranze

by J. R. Moehringer
pubblicato da Piemme

Prezzo:
10,90 9,26
Risparmio:
1,64 -15 %
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 29 luglio.  (Scopri come).

Descrizione

Figlio unico di madre single, J.R. cresce ascoltando alla radio la voce del padre, un dj di New York che ha preso il volo prima che lui dicesse la sua prima parola. Poi anche quella voce scompare. Sarà il bar di quartiere, con l'umanità varia che lo popola, a crescerlo e farne un uomo. Appassionata e malinconicamente divertente, una grande storia di formazione e riscatto, di turbolento amore tra una madre e il suo unico figlio, ma anche l'avvincente racconto della lotta di un ragazzo per diventare uomo e un indimenticabile ritratto di come gli uomini rimangano, nel fondo del loro cuore, dei ragazzi perduti.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Piemme

Collana Pickwick

Formato Tascabile

Pubblicato  03/02/2014

Pagine  486

Lingua Italiano

Titolo Originale The Tender Bar

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788868366896


Traduttore A. Carena

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Il bar delle grandi speranze alberto.barteselli

Alberto Barteselli - 17/08/2015 20:11

voto 3 su 5 3

Manhasser é un sobborgo della Grande Mela. Non c'é granche', se non un bar storico, posto proprio lungo la via principale: il Dickens. Junior e sua madre vivono da soli, il padre si é allontanato quando JR é nato, ed il ragazzino, man mano che cresce, ha necessita' di avere attorno a se una figura non tanto paterna quanto maschile. Lo zio Charlie, il suo unico zio, é un barista del Dickens: basta poco a far che il rapporto tra ragazzo e adulto diventi tra un ragazzine ed una pluralita' di adulti, tutti colleghi a vario titolo dello zio, e quindi tutti riconducibili al bar. A poco a poco, crescendo, JR inizia a confondere la presenza maschile - educativa - accanto a se, con le presenze maschili nel bar di fianco a casa, ed a concludere che dove é il Bar, li' si trova anche - appunto - Casa... E nei bar, si sa, si conversa, si gioca, si mangia, si litiga. Ma soprattutto si beve: JR cresce in maturita' assistito dal Bar e dai suoi piú assidui avventori, ma questo - il Bar, o meglio la sua essenza, fatta di solidarieta' e saggezza etilica - rappresentera' il suo piú grande scoglio. Un appiglio a cui aggrapparsi quando i marosi della vita diventano burrasche, ma contemporaneamente un faraglione invalicabile alla sua aspirazione di spiegare le vele, un grave handicap per le sue ali verso la vita futura. Moehringer verra' premiato con il Pulitzer, quindi pochi dubbi su quello che succedera' nella trama che é autobiografica, ed ancor minori dubbi sulle sue qualita' di narratore. Resta questo libro che per 99 centesimi é un grande elogio dei pregi del bere insieme, dell'essere uomini nel consumo di alcool, maestro nel deformare le realta' di tanti avventori in altrettante persone sagge o di successo: solo l'ultima riga spiega tutto l'arcano, ma nessun avviso in copertina impone di leggere tutto il volume, fino alla fine. Bello ma potenzialmente pericoloso.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima