Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il cavaliere inesistente
Il cavaliere inesistente

Il cavaliere inesistente

by Italo Calvino
pubblicato da Mondadori

9,35
11,00
-15 %
11,00
Disponibile.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Agilulfo, paladino di Carlomagno, è un cavaliere valoroso e nobile d'animo. Ha un unico difetto: non esiste. O meglio, il suo esistere è limitato all'armatura che indossa: lucida, bianca e... vuota. Non può mangiare, né dormire perché, se si deconcentra anche solo per un attimo, cessa di essere. Una storia ambientata nell'inverosimile medioevo dei romanzi cavallereschi, ma vicina più che mai alla realtà del nostro tempo. Età di lettura: da 11 anni.

Dettagli

Generi Bambini e Ragazzi » Narrativa » Narrativa » 10-12 anni

Editore Mondadori

Collana Oscar junior

Formato Tascabile

Pubblicato 12/04/2010

Pagine 182

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804598886

Illustratore F. Maggioni

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il cavaliere inesistente v4lentina_b3rtani

Valentina Bertani - 15/10/2013 13:00

voto 5 su 5 5

Mi sono avvicinata al libro un po' scettica, ma pagina dopo pagina mi ha preso. Calvino è bravissimo a rielaborare sul tema del ciclo carolingio e ho colto anche allusioni ad Ariosto, a Boiardo, alle Mille e una notte. Mi è piaciuta soprattutto la rivelazione finale. Inoltre qua e là nel libro compaiono alcune riflessioni sulla scrittura davvero belle.

Il cavaliere inesistente atena72

atena72 - 31/05/2013 04:13

voto 5 su 5 5

La lucida armatura di Agilulfo è bianca come l'onore del nobile cavaliere che, per conservarlo, dovrà superare ostacoli e prove, come nella migliore tradizione. Ed il suo valore e la sua maestria saranno tanto notevoli e profonde, quanto evanescente ed eterea è la sua natura, la cui fisicità è indissolubilmente legata alla vuota armatura che si porta dietro. Pur non esistendo concretamente, Agilulfo suscita il più grande degli amori e il più grande degli odii. Al punto che, sembra molto più concreto lui, dei suoi superficiali e vanitosi commilitoni. E fino alla fine lotterà, per affermare la superiorità della nobiltà del suo animo e della sua esistenza.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima