Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il commercio delle armi
Il commercio delle armi

Il commercio delle armi

by Gideon Burrows
pubblicato da Carocci

11,22
13,20
-15 %
13,20
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Fucili, mine, bombe, missili, strumenti di tortura... il commercio delle armi, convenzionali o meno, arreca dolore, morte e distruzione a milioni di esseri umani, molti dei quali civili innocenti, in ogni luogo del mondo. Eppure, molte di queste armi vengono costruite in paesi che fanno parte del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Burrows svela l'ipocrisia e il cinismo, le connivenze politiche e l'affarismo senza scrupoli che si nascondono dietro uno dei commerci più sporchi e redditizi del secolo, ponendo in evidenza alcuni eclatanti paradossi, tra i quali, per fare soltanto un esempio, il caso dell'Afghanistan, in cui le armi sono sopravvissute ai rapporti politici intrattenuti tra fornitore e destinatario (tra i fornitori, la CIA e, tra i destinatari, Osama bin Laden).

Dettagli

Generi Politica e Società » Guerra e difesa

Editore Carocci

Collana Quality paperbacks

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 162

Lingua Italiano

Titolo Originale The No-Nonsense Guide to the Arms Trade

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788843026944

Traduttore Floriana Pagano  -  F. Pagano

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il commercio delle armi"

Il commercio delle armi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima