Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il discepolo
Il discepolo

Il discepolo

by Elizabeth Kostova
pubblicato da BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

8,07
9,50
-15 %
9,50
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Una notte, curiosando nella biblioteca del padre, una ragazza fa una strana scoperta: un fascio di vecchie lettere indirizzate "Al mio caro e sfortunato successore". E, accanto alle lettere, un libro ancora più strano, dalle pagine completamente bianche eccetto quelle centrali, raffiguranti un drago e la scritta "Drakulya". Quel libro è la chiave d'accesso a un mistero - e a un orrore - sepolti nelle profondità della storia. Nei secoli, generazioni di studiosi hanno tentato di decifrarne l'enigma. E di scoprire la verità sul conte Vlad III detto l'Impalatore, principe nella Valacchia medioevale, paladino della Cristianità contro le orde degli invasori ottomani. Ora tocca alla giovane proseguire la ricerca...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance

Editore Bur Biblioteca Univ. Rizzoli

Collana Narrativa

Formato Tascabile

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 668

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817011433

Traduttore M. B. Piccioli

11 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
4
4 star
5
3 star
2
2 star
0
1 star
0
Il discepolo bulluca79

bulluca79 - 13/10/2013 18:41

voto 5 su 5 5

Una storia originalissima costruita intorno al mito del Conte più famoso del mondo. Sarò ripetitivo, ma chi legge si chiederà davvero se quanto scritto sia realtà o fantasia! Consigliatissimo.

Il discepolo

stefano bonaldo - 01/08/2008 00:10

voto 4 su 5 4

Ben scritto, nonostante la mole non annoia e tiene sempre il lettore attanagliato alla storia... un po' scontato il finale, ma tanto Dracula ritornerà...

Il discepolo

Marco - 18/08/2007 19:42

voto 4 su 5 4

Se l'intrigante storia del conte Vlad, negli ultimi anni era stata paurosamente inflazionata da hollywood e dintorni, si rivela con questo libro risollevata e ricolma di fascino. Tanti tasselli storici rispolverati dagli archivi e riassemblati con mestria unita ad un pizzico di fantasia dalla Kostova, ci fanno viaggiare attraveso luoghi, vicende, uomini legati al principe di Valacchia.

Il discepolo

Anonimo - 16/07/2007 16:29

voto 5 su 5 5

Il dubbio viene mentre leggi le pagine di questo libro e le ore scorrono senza rendertene conto :.. ma i vampiri mica esisteranno davvero..?.. bellissimo ... lo consiglio

Il discepolo

Maristella - 14/04/2007 11:57

voto 3 su 5 3

Coniugando magistralmente storia e tradizioni,presente e passato,lettere e antichi documenti,racconto in prima persona e remoti diari, Elisabeth Kostova ,raccogliendo appieno l'eredità di Bram Stoker,ci propone la rivisitazione del personaggio di Vlad Tepes III, tristemente noto come Drakul, Dracula, l'Impalatore. All'interno della letteratura gotica il personaggio del vampiro è stato ampiamente eviscerato e analizzato, spesso con risultati piuttosto grotteschi o insignificanti, basti pensare all'ampia produzione bibliografica sull'argomento,produzione spesso scadente e banale,ai tanti film che lo consacrano o lo dissacrano,ai miti o alle parodie che lo riguardano. Con grande coraggio, la Kostova, con questo suo romanzo d'esordio, si propone di riscriverne la storia e la leggenda , avvalendosi di approfonditi studi inerenti a quel periodo (siamo alla fine del XV secolo)e realizzando un'opera di grande valenza storica il cui confine tra fantasia e realtà appare spesso impalpabile. Una storia che copre un arco temporale di circa cinquant'anni e che, a partire dal ritrovamento di un misterioso libro, coinvolge e sconvolge la vita delle persone che ne vengono a contatto . Una narrazione che si svolge per lo più in antiche e affascinanti biblioteche,odorose di polvere millenaria, alla concitata ricerca di un segreto che può essere compreso solo con il ritrovamento del luogo dell'estrema sepoltura di Dracula. La Kostova ci accompagna in un lungo peregrinaggio che ci porta in Turchia,in Bulgaria,in Romania e in vari paesi della Vecchia Europa, colmandoci dei dettagli rigorosissimi delle sue analisi storiche, paesaggistiche e folkloristiche,che pur essendo oltremodo corretti ed esaurienti, sembra vogliano togliere spazio ad una trama e ad una azione più consistente. Ho trovato molto interessante il personaggio di Dracula che, per tutta la durata del libro( quasi settecento pagine),fa la sua comparsa solo verso l'epilogo, ma la cui presenza riempie ogni spazio,con ombre, fruscii, sensazioni e sguardi inafferabili. Un Dracula, indiscutibilmente crudele, inventore persino della prima guerra batteriologica, ma amante dei libri e della cultura,tanto da possedere lui stesso, una delle più vaste biblioteche esistenti, ricche di rarissimi e preziosi tomi, raccolti nei secoli e da lui gelosamente custoditi. Un Dracula erudito e raffinato dalla cui persona emanano supreme note di narcisismo e sofisticatezza che nulla tolgono all'antico e perverso fascino che ha sempre aleggiato intorno alla sua figura. Nonostante la gradevolezza dei contributi culturali offerti al lettore, la minuziosità e la scrupolosità di ogni dettaglio a riguardo, rischia momenti di pedanteria che annoiano un livello emozionale di tensione che richiederebbe più evidenza e rilevanza.

Il discepolo

Alessandra - 16/02/2007 23:08

voto 4 su 5 4

Bello, accattivante, un compagno ideale nel lungo viaggio da intraprendere per conoscere la storia del Conte Dracula, senza mai cadere nel monotono. Da leggere!

Il discepolo

Anonimo - 06/02/2007 08:39

voto 5 su 5 5

Ottimo libro. Con la metodica analisi scientifica ci porta a scoprire tutto su dracula. La ricerca ci porta nei luoghi più disparati alla ricerca della tomba del vampiro. Continui colpi di scena. Dopo il dracula di bram stoker e i diari della famiglia dracula di jeanne kalogridis, un altro ottimo libro con protagonista il vampiro per eccellenza. La trama è ben congegnata,i personaggi ben configurati così come i rapporti tesi tra oriente ed occidente.

Il discepolo

Anonimo - 24/01/2007 10:16

voto 4 su 5 4

una minuziosa e coinvolgente ricostruzione romanzata del conte Vlad! Non viene tralasciato nulla e ogni pagina è densa di storia

Il discepolo

Roberto - 28/09/2006 14:08

voto 5 su 5 5

Ci sono pochi libri che hanno il ''potere'' di tenermi sveglio per quasi tutta la notte a forza di leggerlo....Il discepolo e' uno di questi sicuramente. Molto affascinante il contesto storico all'interno della storia. Intrigante e misteriosa la trama. Potrebbero confondere un po' i ''salti temporali'' che ci sono, ma nel complesso e' un ottimo libro....

Il discepolo

Anonimo - 13/08/2006 13:53

voto 3 su 5 3

Un buon libro, che si legge tutto di un fiato, non è il solito libro sul Conte Dracula, ma un libro storico, romanzato sicuramente, ma c'è più storia e meno horror, più ingegno e poca superficialità, niente è scontato e sicuramente viene posto in modo diciamo così...possibile.

Il discepolo

Anonimo - 06/07/2006 22:57

voto 4 su 5 4

E' un libro particolare, sicuramente piacevole ed intrigante; sorretto soprattutto dall'abilità dell'Autrice: stupefacenti le conoscenze geografiche e quelle storiche ma, soprattutto, geniale nella costruzione del romanzo che, riga dopo riga, avvince sempre più il lettore fino a fargli chiedere se stia leggendo un romanzo di fantasia od una cronaca reale. Ogni tanto conviene fermarsi e ripetersi: ''Guarda che i vampiri NON esistono!!!'' Sicuramente consigliato agli amanti del genere.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima