Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Scritto dal Casanova dopo il suo ritorno a Venezia, e in italiano, questo racconto autobiografico offre già tutte le qualità che renderanno imparegiabili le "Memorie". Con tocco felice, vivacità nei particolari e gusto nel commentarli, Casanova racconta qui una sua disavventura d'onore, che poteva costargli la vita, durante il suo soggiorno a Varsavia: per un insulto subito nel camerino di una ballerina italiana, sfida a duello un nobile polacco, "grande panettiere del re", non senza vari pensamenti prima di decidersi, poiché nell'audacia guerriera non era certo così forte come nella seduzione. L'esito fortunoso dello scontro lascia però uno stralcio di dubbi e di chiacchiere. Il racconto si presenta perciò come una cronaca che vuole ristabilire la verità. Come un feroce minuetto, la narrazione si snoda in tempi rapidi e perfettamente studiati - e intanto ci offre indirettamente un autoritratto dell'autore, che qui fa le prime prove decisive con la sua "penna che non ha né vuole aver freno". Ma queste pagine sono anche un messaggio cifrato all'interno di una società. La crudele Venezia che guardava ora con una certa scettica indifferenza il suo celebrato fuggiasco: e proprio con questo libretto Casanova intendeva riscattare la propria immagine. Per seguire tutta la delicata rete di allusioni imbastita nel testo, che gli danno un ulteriore e più nascosto sapore, saranno guida preziosa l'introduzione e le note di Elio Bartolini.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici italiani

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/1979

Pagine  124

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845903830


Curatore E. Bartolini

torna su Torna in cima