Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

"'Il generale Della Rovere' è un capolavoro della nostra letteratura del Novecento. Come pochi altri volumi è un romanzo politico. La cui finalità si rivela però etica, individuale. Il richiamo a tutti noi è di appellarci a quel che di positivo abbiamo dentro, non alle grandi sirene del presente, a chi non siamo, né potremo mai essere. Come insegnano le storie Chassidim: 'Quando ti presenterai davanti all'Eterno, l'Eterno non ti chiederà: perché non sei stato Mosè? Ti chiederà: perché non sei stato te stesso?'. L'Eterno non ci chiede di essere il generale Della Rovere. Ma di essere noi stessi, perfino un umile Bertone. Con il coraggio e la semplicità di appellarci alla parte migliore di noi e dei nostri simili" (Dalla Prefazione di G. Riotta)
Con una intervista di Michele Brambilla all'Autore.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia d'Italia

Editore Bur Biblioteca Univ. Rizzoli

Collana La Scala

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2001

Pagine  148

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817866798


Prefatore Gianni Riotta

torna su Torna in cima