Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il lutto si addice ad Elettra
Il lutto si addice ad Elettra

Il lutto si addice ad Elettra

by Eugene O'Neill
pubblicato da Einaudi

12,32
14,50
-15 %
14,50
Disponibile.
25 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

'Mourning Becomes Electra' si intitola questa trilogia di Eugene O'Neill, tredici atti in tre parti designate come 'House-coming', 'The Hunted', 'The Haunted': una lunga notte di spettacolo cui O'Neill invitò pubblico e critica la sera del 26 ottobre 1931 al Theatre Guild. Nata nella mente del drammaturgo molti anni prima, avviata nel 1929 in Francia, scritta nel corso di una vacanza nelle isole Canarie nel 1931, 'Il lutto si addice ad Elettra' è certo il dramma più complesso e impegnativo di O'Neill.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Einaudi

Collana Collezione di teatro

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1973

Pagine 209

Lingua Italiano

Titolo Originale Mourning Becomes Electra

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806380182

Traduttore B. Fonzi

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il lutto si addice ad Elettra

Gabriele - 23/10/2005 21:23

voto 4 su 5 4

Eugene O'Neill con quest'opera mostra di essere davvero il padre del teatro degli Stati Uniti: ci sono già molti temi ripresi da Arthur Miller e Tennesee Williams dopo la guerra: rapporti familiari devastanti che spesso rendono impossibile un matrimonio. In alcuni punti questa Orestea della guerra civile americana non è del tutto piacevole, ma il testo resta sicuramente uno dei drammi più affascinanti e significativi della prima metà del Novecento.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima