Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il nostro ambiente cosmico
Il nostro ambiente cosmico

Il nostro ambiente cosmico

by Martin Rees
pubblicato da Adelphi

Disponibile.
28 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Domande che un tempo appartenevano alla speculazione filosofica - Che cosa c'era prima dell'inizio? Che cosa ha dato origine all'energia e alla materia? L'universo è infinito? - sono diventate, soprattutto negli ultimi trent'anni, oggetto di intensa ricerca, anche sperimentale. E, fra i molti risultati paradossali, c'è la consapevolezza che a simili domande potrebbero avere già risposto 'extraterrestri inclini alla riflessione'. Qualora esistessero, infatti, gli extraterrestri avrebbero in comune con noi l'ambiente cosmico: "anch'essi sarebbero fatti di atomi, e li governerebbero le stesse forze". È quel che sostiene non già un estroso visionario, ma un astronomo eminente e di indiscusso prestigio come Martin Rees. Il fatto è che le più recenti scoperte della scienza hanno rafforzato in noi il senso di appartenenza a ciò che non è terrestre: ora sappiamo che l'ossigeno e il carbonio dei nostri corpi sono stati creati entro stelle lontane, vissute e morte miliardi di anni fa. Scopriamo così, inaspettatamente, che la struttura dell'universo e le condizioni necessarie per l'esistenza, al suo interno, degli organismi viventi non sono indipendenti. Potremmo vedere in questo un disegno superiore o una semplice coincidenza. Oppure potremmo, come suggerisce Rees, considerare il nostro universo solo come uno fra tanti universi, perlopiù privi di vita, che in qualche caso presentavano un ambiente - valori delle costanti di natura, forma delle leggi fisiche - favorevole all'emergere della complessità e della coscienza: "Forse il cosmo ha qualcosa in comune con un negozio di abiti pronti dove, se la scelta è ampia, non è strano trovarne uno della nostra misura. Se il nostro universo è scelto in un multiverso, non c'è da stupirsi che le sue proprietà sembrino attentamente calibrate, ovvero conformi a un progetto". L'idea di una molteplicità dei mondi e di una vita cosmica - il sogno di Giordano Bruno - è ormai prevista da varie teorie. E quel che più conta, afferma Rees, potrebbe avere conseguenze verificabili, almeno in linea di principio. Oggi la fisica fondamentale sembra aver ritrovato il gusto della sfida e moltiplicato gli sforzi creativi in direzione di teorie sempre più fantastiche - anche se ancorate a strutture matematiche rigorose e spesso di stupefacente bellezza -, in grado di sciogliere gli ultimi nodi della conoscenza. Fra tutte primeggia la teoria delle stringhe, ma l'avventura - avverte l'Autore - è appena cominciata.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Astronomia, Spazio e Tempo » Cosmologia e Universo » Opere divulgative

Editore Adelphi

Collana Biblioteca scientifica

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 227

Lingua Italiano

Titolo Originale Our Cosmic Habitat

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788845918582

Traduttore Gianni Rigamonti  -  G. Rigamonti

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il nostro ambiente cosmico"

Il nostro ambiente cosmico
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima