Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il passo della tigre
Il passo della tigre

Il passo della tigre

by Rolo Diez
pubblicato da Tropea

5,40
12,00
-55 %
12,00
Disponibile.
11 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Sono trascorsi vent'anni da quando Aguirre militava nella sinistra clandestina del suo paese, l'Argentina. Nel 1969 era partito per l'Uruguay, dove i guerriglieri tupamaros lo avevano addestrato a infiltrarsi nelle forze dell'ordine. Allora non poteva certo immaginare che qualche anno dopo la necessità di sopravvivere lo avrebbe spinto a entrare nella polizia di Buenos Aires, da poliziotto. Da quel momento ha perso il conto delle lettere di dimissioni respinte, di quelle scritte e mai presentate, dei giorni sprecati al servizio di una giustizia violenta e corrotta che aveva sperato di combattere. Ma tanti anni di onesto servizio non lo hanno reso immune dalla diffidenza di colleghi e superiori. Forse è solo una sensazione, ma dietro la richiesta del commissario capo Parada di indagare su un caso al di fuori della sua giurisdizione, mantenendo la massima riservatezza, potrebbe esserci una trappola. Aguirre non può rifiutare di mettersi sulle tracce del rapinatore incappucciato che si congeda dalle sue vittime palpeggiando seni e glutei, ma è deciso a non rinunciare alla parte di sé che non ha mai ceduto ai compromessi. Non può abbandonare Luisa Belusci, la donna che da quattordici anni cerca il nipote scomparso all'età di un anno, nel giorno in cui durante un conflitto a fuoco il giovane Aguirre fu costretto a ucciderne il padre guerrigliero. Non si tira indietro quando si tratta di venire in soccorso di Cristina, l'"ignara farfalla" finita nella rete della prostituzione, e strapparla al suo destino di schiavitù. E sulla sua strada incrocia tanti figli disperati e dolenti di una Buenos Aires allo sbando, ferita da gruppi di diseredati che lottano per impadronirsi di cumuli di immondizia, da orde di casalinghe che saccheggiano supermercati, da cattedratici costretti a lasciare l'università per un più redditizio accattonaggio. Ai giorni di Menem, la vita - dolce, amara e feroce - ha il passo della tigre.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Tropea

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 288

Lingua Italiano

Titolo Originale Paso del tigre

Lingua Originale Spagnolo

Isbn o codice id 9788843801367

Traduttore Eleonora Mogavero

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il passo della tigre"

Il passo della tigre
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima