mondadoristore.it

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il tailleur grigio
Il tailleur grigio

Il tailleur grigio

by Andrea Camilleri
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
16,50
.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 2 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Nel corso della sua lunga, irreprensibile carriera di alto funzionario di banca, Febo Germosino ha ricevuto tre lettere anonime. Adesso, nel primo giorno della sua nuova vita da pensionato, le ha allineate davanti a sé. Le prime due sono vecchie di decenni, l'ultima è recente e insinua dubbi sulla fedeltà della sua giovane e bellissima seconda moglie, Adele. È lei, Adele, la protagonista di questo romanzo: una splendida 'femme fatale' che ama indossare, in alcune particolari circostanze, un castigato tailleur grigio. Un vestito che assume un profondo significato simbolico. Un significato che forse sarebbe molto meglio non conoscere mai...
La letteratura di Camilleri è ricchissima di figure femminili, sempre seguite con una partecipazione amorevole, una sorta d'indulgente, quasi sorniona, profonda adesione alle loro carnali debolezze, una incuriosita attenzione all'attimo del cedimento, quando i freni inibitori si allentano per passione, per vendetta, per un semplice capriccio; per un attimo o per sempre; per malizia, per calcolo o per esplosione dei sensi. Pochi scrittori come Camilleri hanno saputo seguire il ritmo del corpo e il battito dell'anima femminile. In queste pagine del più "francese" dei suoi romanzi, in questa affascinante, temibile Adele accarezzata dalla scrittura come da mani appassionate e al tempo stesso intimorite, si sentono echi di Maupassant, del Pierre Louys di "La donna e il burattino" e di tutti i classici della letteratura e del noir che ci hanno fatto sognare su certe 'dark ladies' tanto incantevoli da amare nella finzione quanto pericolose da incontrare nella realtà.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Mondadori

Collana Scrittori italiani e stranieri

Formato Rilegato

Pubblicato  26/02/2008

Pagine  141

Lingua Italiano

ISBN-13 9788804573555


8 recensioni dei lettori  media voto 0 su 5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
4
2 star
0
1 star
1
Il tailleur grigio

Anonimo - 10/04/2011 10:33

voto 0 su 5 0

Un libro straordinario, ma non ho capito la fine, chi mi aiuta?

Il tailleur grigio

Anonimo - 14/03/2009 12:08

voto 5 su 5 5

Un'opera grandiosa !!! Di certo esce dalle produzioni a cui siamo stati abituati negli anni dall'autore, e ciò conferisce rinnovato splendore alle parole dolci e amare, a tratti disperate che narrano una storia d'amore dolcissima. Sì! A mio avviso quest'opera è una forma di "poesia d'amore in prosa" che il Maestro ha voluto donare a chi ha la saggezza di saper leggere. Parole che parlano di un amore, dunque, doloroso, solitario, che non sa comunicare né ascoltare, ma sempre una storia d'amore, impostata sullo standard di quello che è, presumo, il classico "analfabetismo emotivo" degli uomini, agli occhi dello scrittore. Un'opera da leggere d'un fiato la prima volta, e da rileggere con maggiore rilassatezza la seconda, a distanza di tempo.

Il tailleur grigio

Anonimo - 11/01/2009 15:57

voto 4 su 5 4

Un romanzo altamente coinvolgente che ho letto tutto d'un fiato nella speranza di una vendetta da parte del marito calpestato nei suoi sentimenti, ma nello stesso tempo con un senso di pietà per l'anima arida di Adele e per la sua fragilità di essere umano. Scorrevolissimo e veramente piacevole

Il tailleur grigio

Anonimo - 25/07/2008 16:48

voto 3 su 5 3

mi ha ricordato Moravia. Ben scritto

Il tailleur grigio

Anonimo - 15/05/2008 23:03

voto 1 su 5 1

Sono un accanito fan di Camilleri e penso di aver letto tutto ciò che ha scritto. Stavolta, però, non ho capito. Non ho capito il senso di questo romanzo che rieccheggerà pure il più classico noir francese, che accarezzerà forse la protagonista femminile con suggestivi tratti di penna, che indaga probabilmente nella mente dell'uomo per scovare le sue paure, debolezze e contraddizioni, ma che, alla fine, non mi ha coivolto, non mi ha sorpreso, non mi ha avvinto. Pazienza! Camilleri resta sempre un grande e già il successivo ''Il campo del vasaio'' mi ha riconciliato con il mio autore preferito.

Il tailleur grigio

Anonimo - 02/04/2008 11:42

voto 3 su 5 3

Il libro mi è piacito molto, non pensavo ad un finale così... Come sempre GRANDE Camilleri!

Il tailleur grigio

Grizzly - 13/03/2008 23:40

voto 3 su 5 3

E' un romanzo noir, la protagonista è una splendida femme fatale che ama indossare un castigato tailleur grigio. Un vestito che per lei ha un profondo significato simbolico. Un significato che sarebbe stato molto meglio non conoscere mai! Questo libro è il dramma di un uomo tradito, un uomo che desidera una dark lady o meglio una ''donna-deserto'', tanto incantevole da amare nella finzione quanto pericolosa da incontrare nella realtà. Buona lettura:)

Il tailleur grigio

Arcangela Cammalleri - 10/03/2008 15:11

voto 3 su 5 3

"IL TAILLEUR GRIGIO" DI ANDREA CAMILLERI ed. mondadori Quest'ultimo libro di Camilleri sorprende e prende una strana inquietudine in un'atmosfera da noir di tutto rispetto. Io, camilleriana della prima ora, m'inchino al maestro e gli porgo i più vividi ossequi, mai sua opera mi aveva colto in contropiede, pur nella continuità del suo speciale e inimitabile linguaggio, la trama è originale e nel contempo echeggiano echi di passaggi letterari classici. La storia ruota intorno ad un'enigmatica figura di donna, Adele, a cui rimanda il tipo di abbigliamento del titolo, che soleva indossare in determinate circostanze, come una sorta di divisa e di conformismo esteriore. Il motore che dà l'avvio alla vicenda, è il marito, un alto dirigente di banca in pensione, anzi colto nel suo primo giorno di congedo produttivo; strano personaggio il suo, una vita scandita da automatismi, unico scarto fatale aver sposato in seconde nozze una donna, molto più giovane, di stravolgente bellezza e d'insaziabile ardore erotico. Potrebbe essere un topos peculiare della letteratura e della vita, l'anziano uomo che sposa la giovane e avvenente femmina! Ma, il modo, la forma com'è trattata la materia narrativa, è la cifra, il marchio d'eccezione di Camilleri. Non è la femme fatale, la dark lady, stereotipata di tanti gialli o film del genere, ma un'atipica donna, sì passionale e misteriosa quanto lucida, fredda e calcolatrice nel suo tailleur grigio, come la sua zona d'ombra sentimentale che sfoggia per un prelutto o lutto avvenuto. Quasi come se quest'abito, in date circostanze sostituisse e rappresentasse quello che lei era incapace di sentire. Adele è descritta in tutta la sua voluttà e sensualità femminile, vogliosa e al tempo stesso rispettosa nel salvare la forma esteriore davanti agli occhi degli altri. Pur in questa conclamata ipocrisia, Camilleri è indulgente con le donne in generale, e con Adele, in particolare, la sua è un'adesione da "masculo" davanti alla bellezza muliebre, sia pure con un malcelato accento beffardo e sornione, ma senza accampare giudizi morali. Questo "Inquietante" romanzo, nella chiusa, lascia un senso di sperdizione nel lettore, ma Lui, Camilleri arricchisce pregevolmente la sua, già, ricchissima produzione letteraria.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima