Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Inquietudine migratoria. Le radici profonde della mobilità umana
Inquietudine migratoria. Le radici profonde della mobilità umana

Inquietudine migratoria. Le radici profonde della mobilità umana

by Guido Chelazzi
pubblicato da Carocci

Prezzo:
16,00 13,60
Risparmio:
2,40 -15 %
mondadori card 27 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 31 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Un lungo viaggio dal Pleistocene alle soglie della modernità rivela che la mobilità è sempre stata elemento fondamentale e necessario del processo di autocostruzione bioculturale di Homo sapiens. Lo studio delle antiche migrazioni umane fra preistoria e storia, condotto con gli strumenti della paleoclimatologia, dell'antropologia, dell'archeologia e della genetica, mostra l'intreccio di fattori ambientali e culturali che hanno spinto l'umanità a muoversi fin dalle sue origini e offre una prospettiva diversa e più oggettiva per comprendere anche le drammatiche espressioni della migrazione contemporanea.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Biologia » Biologia umana e Paleontologia umana » Opere divulgative » Opere di divulgazione scientifica , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Carocci

Collana Città della scienza

Formato Brossura

Pubblicato  16/03/2016

Pagine  240

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843080557


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Inquietudine migratoria. Le radici profonde della mobilità umana"

Inquietudine migratoria. Le radici profonde della mobilità umana
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima