Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Io prima di te
Io prima di te

Io prima di te

by Jojo Moyes
pubblicato da Mondadori

11,05
13,00
-15 %
13,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Guarda il Video

Descrizione

A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.

La nostra recensione

Io prima di te è il libro più emozionante e vivo di Jojo Moyes, una scrittrice che riesce a coinvolgere totalmente il lettore in ogni sua opera. 
Da un'iniziale apparenza di storia di intrattenimento, il racconto svela lentamente il suo risvolto doloroso e molto commovente. Non è un romanzo rosa, anche se piace molto alle donne, ma un libro che si addentra in un tema come l'eutanasia riuscendo a far immedesimare il lettore nei protagonisti della storia. Coinvolgente, stimolante e sincero, capace di toccare le corde dell'animo come una storia vera.

Chi è Jojo Moyes

Scrittrice britannica, madre di tre figli, Moyes inizia la sia carriera come giornalista. Dal 2001 è diventata una scrittrice a tempo pieno, orrenendo un grandissimo successo.

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa , Romanzi e Letterature » Rosa

Editore Mondadori

Collana Oscar absolute

Formato Tascabile

Pubblicato 05/07/2016

Pagine 391

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804662655

Traduttore M. C. Dallavalle

158 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
95
4 star
19
3 star
42
2 star
2
1 star
0
Io prima di te scheggia02

FEDERICA TURCONI - 03/08/2017 17:23

voto 5 su 5 5

Commovente, emozionante, non si può non riflettere leggendo questo libro. Le descrizione sono dettagliate ma mai esagerate o superflue e la storia d'amore è unica. Due opposti che si incontrano e scelgono di amarsi nonostante tutto. Una lettura più che consigliata perché è un libro che non è scontato e che merita di essere letto.

Io prima di te elestellato18

Eleonora Stellato - 27/06/2017 15:30

voto 5 su 5 5

Cosa dire di questo libro??. Ho letto questo libro prima di vedere il film, è posso dire che la scrittrice è una delle migliori, tutte le emozioni di Louisa Clarck sono descritte benissimo, è un libro appassionante peccato che nel film alcune parti non ci sono.Sapevo però il libro come sarebbe finito ma comunque ci sono rimasta male quando Will ha preso la decisione di mettere fine alla propria vita, ammetto di aver pianto quando Louisa ha letto la lettera scrittagli da Will alla fine. Sono rimasta male che lui alla fine abbia preso quella decisione anche se non trovava altra scelta perchè vivere il resto della vita in quelle condizioni gli sembrava un incubo, sognava sempre la sua vita di prima, si svegliava dal letto sperando che tutto quello che gli era accaduto fosse solo un sogno,sperando che svegliandosi avrebbe potuto vivere la vita di un tempo. Sono una romantica e dentro di me credo che l'amore risolva sempre tutto ma a volte questo non basta e così è stato per Will.

Io prima di te iotifopervoi

Giuseppina Fasino - 15/05/2017 23:33

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione - Ho iniziato a leggere questo libro con il pregiudizio di chi non ama le storie d'amore romanzate, e l'ho finito con la certezza che nella vita non dovremmo mai lasciarci guidare dai pregiudizi, non solo in ambito letterario. Jojo Moyes è stata capace di trasformare in grandi verità semplici azioni quotidiane senza risultare mai banale, ma mantenendo costante una narrazione densa di significati e apparentemente poco impegnativa. Perché la storia di Louisa e Will ti scava dentro con una delicatezza incisiva che non puoi fare a meno d'interrogarti. Will, dopo un grave incidente, rimane intrappolato nel suo corpo, ma con la mente continua ad essere un uomo brillante, sopratutto quando incontra Louisa, ventisettenne con il peso economico della famiglia che accetta un lavoro, "quello di accompagnatrice", che altrimenti non avrebbe mai incominciato, per scoprirsi capace e appassionata di quello che fa. Will e Louisa si aiutano vicendevolmente a sbalzi di consapevolezza e inconsapevolezza, legando i loro destini l'uno all'altro, e indirettamente a quello del lettore. Anch'io, d'altronde, mi sono sentita come Louisa: sono riuscita ad andare oltre l'apparenza del titolo come lei è riuscita ad andare oltre l'apparenza della sedia a rotelle. Per entrambe è stata una conquista. Entrambe abbiamo capito e apprezzato che bisogna conoscere per capire e apprezzare. Questo libro è un infuso di emozioni che si liberano a poco a poco per dare vita a un concentrato di riflessioni e forti verità.

Io prima di te desire24

desire24 - 15/05/2017 17:36

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Quanto coraggio ci vuole a lasciar andare qualcuno che vorresti a tutti i costi restasse? Louisa Clark e Will Traynor non potevano essere più diversi fra loro. Lei solare ma insicura, idealista, sentimentale, sempre sul lastrico e con un improponibile gusto per la moda. Lui intraprendente, arrogante, sicuro di sé, razionale, bello e persino ricco. Due mondi così opposti non si sarebbero mai potuti incontrare se non per una fatale casualità. Il giovane manager infatti rimane vittima di un incidente che lo renderà tetraplegico. Louisa si ritroverà così ad adempiere l'arduo compito di accudire lo scorbutico Will. Benché la trama ruoti principalmente intorno al rapporto fra Lou e Will, il libro affronta uno dei temi più spinosi del nostro tempo: il diritto di scegliere di interrompere la propria vita. Louisa racconterà attraverso i suoi occhi gli enormi sforzi che Will affronta ogni giorno a causa della sua condizione e la sofferenza fisica oltre che psicologica che ne deriva. Proprio questa agonia lo porterà a decidere di porre fine alla sua vita in una clinica svizzera. I genitori di Will sono convinti che lunica che possa far cambiare idea al figlio sia proprio la chiacchierona Lou con la sua carica di vitalità, ed avrà solo sei mesi di tempo per riuscirci. Nonostante la trama di questo libro si presenti come una storia drammatica, in realtà nel suo sviluppo si alternano momenti di grande romanticismo ad attimi di forte ironia e fioccano persino risate, in quanto la personalità di Lou grazie all' arguzia di Will si mostrerà sempre più spigliata ed intuitiva. Le contrapposizioni dei protagonisti si riflettono anche nei curiosi dialoghi fra i due. Proprio la scoperta di una cultura di vita opposta alla propria li porterà ad arricchirsi l'un l'altra: Will imprigionato su una sedia a rotelle farà di tutto per liberare Lou dalla prigione mentale che si è costruita. La ragazza daltro canto cercherà di sensibilizzare lalgido ex manager portandolo a riscoprire i piccoli piaceri della vita. La storia si presta molto alla lettura grazie ad una descrizione accurata dei personaggi, le cui opinioni sono chiaramente espresse offrendo così la possibilità di schierarsi contro o a favore delle stesse. Lo stile semplice con periodi prevalentemente brevi e la scrittura scorrevole riescono a tenere alta lattenzione fino alla fine. Inutile specificare che i sentimenti sono fortemente implicati sin dallinizio del racconto, arrivando a toccare le corde più sensibili del cuore. Davvero impossibile non essere trascinati in un turbinio di emozioni dolci e amare! Grazie a `Io prima di te, Jojo Moyes si afferma definitivamente quale scrittrice di successo. In questopera commovente ed intensa, ci invita a riflettere sul valore della vita, sulla libertà di scelta e sul potere dellamore, che in questo caso fa emergere leterno dilemma: lamore vince su tutto? Lou ne è convinta, ma riuscirà in soli sei mesi a far cambiare idea al pragmatico Will? La corsa contro il tempo ha inizio! ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE!

Io prima di te desire24

desire24 - 15/05/2017 12:32

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Quanto coraggio ci vuole a lasciare andare qualcuno che vorresti a tutti i costi restasse? Louisa Clark e Will Traynor non potevano essere più diversi fra loro. Lei solare ma insicura, idealista, sentimentale, sempre sul lastrico e con un improponibile gusto per la moda. Lui intraprendente, arrogante, sicuro di sé, razionale, bello e persino ricco. Due mondi così opposti non si sarebbero mai potuti incontrare se non per una fatale casualità. Il giovane manager infatti rimane vittima di un incidente che lo renderà tetraplegico. Louisa si ritroverà così ad adempiere l'arduo compito di accudire lo scorbutico Will. Benché la trama ruoti principalmente intorno al rapporto fra Lou e Will, il libro affronta uno dei temi più spinosi del nostro tempo: il diritto di scegliere di interrompere la propria vita. Louisa racconterà attraverso i suoi occhi gli enormi sforzi che Will affronta ogni giorno a causa della sua condizione e la sofferenza fisica oltre che psicologica che ne deriva. Proprio questa agonia lo porterà a decidere di porre fine alla sua vita in una clinica svizzera. I genitori di Will sono convinti che lunica che possa far cambiare idea al figlio sia proprio la chiacchierona Lou con la sua carica di vitalità, ed avrà solo sei mesi di tempo per riuscirci. Nonostante la trama di questo libro si presenti come una storia drammatica, in realtà nel suo sviluppo si alternano momenti di grande romanticismo ad attimi di forte ironia e fioccano persino risate, in quanto la personalità di Lou grazie all' arguzia di Will si mostrerà sempre più spigliata ed intuitiva. Le contrapposizioni dei protagonisti si riflettono anche nei curiosi dialoghi fra i due. Proprio la scoperta di una cultura di vita opposta alla propria li porterà ad arricchirsi l'un l'altra: Will imprigionato su una sedia a rotelle farà di tutto per liberare Lou dalla prigione mentale che si è costruita. La ragazza daltro canto cercherà di sensibilizzare lalgido ex manager portandolo a riscoprire i piccoli piaceri della vita. La storia si presta molto alla lettura grazie ad una descrizione accurata dei personaggi, le cui opinioni sono chiaramente espresse offrendo così la possibilità di schierarsi contro o a favore delle stesse. Lo stile semplice con periodi prevalentemente brevi e la scrittura scorrevole riescono a tenere alta lattenzione fino alla fine. Inutile specificare che i sentimenti sono fortemente implicati sin dallinizio del racconto, arrivando a toccare le corde più sensibili del cuore. Davvero impossibile non essere trascinati in un turbinio di emozioni dolci e amare! Grazie a `Io prima di te, Jojo Moyes si afferma definitivamente quale scrittrice di successo. In questopera commovente ed intensa, ci invita a riflettere sul valore della vita, sulla libertà di scelta e sul potere dellamore, che in questo caso fa emergere leterno dilemma: lamore vince su tutto? Lou ne è convinta, ma riuscirà in soli sei mesi a far cambiare idea al pragmatico Will? La corsa contro il tempo ha inizio! ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE!

Io prima di te the_fair_elf

Enrico Ferraris - 14/05/2017 22:17

voto 5 su 5 5

Lou è una cameriera dalla vita piatta, ma ricca di certezze. Un modesto lavoro, un fidanzato che probabilmente non ama veramente, ma le dà la stabilità di un rapporto consolidato. Will invece è un uomo affermato e dinamico che un incidente automobilistico ha ridotto a essere un tetraplegico bisognoso di assistenza continua. Una vita brillante distrutta per sempre. Quando Louise verrà licenziata si troverà costretta ad accettare come lavoro di accudire Will. L'incontro tra i due, prima difficoltoso, cambierà entrambi ridonando a Will la voglia di vivere e trasformando una modesta cameriera in qualcuna che non pensava di poter essere. Questo è un signor romanzo. E quando dico romanzo non intendo catalogarlo. È un romanzo rosa? Sostanzialmente no. È uno struggente romanzo strappalacrime che vuole far leva sulla invalidità di Will? Proprio no! È piuttosto una commedia? Se vogliamo sì, anche se in realtà non è neanche questo. È in romanzo che tratta della vita di due persone che si incontrano loro malgrado e che dalla loro frequentazione cambieranno sostanzialmente. Il contatto così stretto con una persona tetraplegica cambierebbe chiunque, io credo, ma in questo romanzo Lou e Will trarranno vitalità l'uno dall'altra. La malattia è trattata con delicatezza e discrezione, ma non ne vengono taciute le quotidiane difficoltà, i gesti necessari al suo trattamento. Tuttavia il romanzo non si piange addosso, è invece un romanzo in cui spesso si ride, ancor di più si sorride. #lamiarecensione

Io prima di te giusyrib

Giusy Ribaudo - 12/05/2017 23:55

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ho scelto di recensire questo romanzo perché mi ha toccato il cuore. Louisa Clark è una giovane ragazza di ventisette anni che conduce una vita ordinaria e molto tranquilla nella piccola cittadina inglese di Stortfold; vive in una piccola casa con la sua famiglia, ama fare la cameriera in un locale non molto distante da casa e ama (o, potremmo dire, crede di amare) Patrick, il suo ragazzo da ormai sette anni. Non ha mai chiesto a se stessa cosa vuole davvero dalla vita fino a quando perde il suo lavoro e viene assunta dalla famiglia Traynor. William Traynor è un ragazzo brillante, dinamico, grande promessa della City, che a trentatré anni rimane vittima di un grave incidente che lo inchioda su una sedia a rotelle; è costretto a tornare a casa, dalla sua famiglia, nella piccola cittadina in cui è nato, ed è costretto a ridimensionare la propria vita. William è profondamente infelice ed è convinto di non riuscire ad accettare di vivere una vita totalmente diversa e fortemente limitata. Larrivo della graziosa Louisa, allegra e dagli abiti stravaganti, riuscirà a cambiare la visione della vita di Will? Quel che è certo è che la vita di entrambi subisce una rivoluzione e nessuno dei due sarà più lo stesso. Il cambiamento è proprio ciò a cui il titolo del romanzo fa riferimento e la sua bellezza mi ha incuriosito in modo particolare: Io prima di te si riferisce a chi ognuno dei due fosse prima di incontrare laltro. È una storia di amicizia e di amore; una storia di pianti e di risate; una storia di vita e di speranza; una storia che vale la pena leggere perché tocca lanima, affrontando un tema su cui è difficile prendere una posizione. A tal proposito, ho molto apprezzato il modo in cui lautrice ha scelto di parlare di un tema così delicato, senza lasciar trapelare una particolare presa di posizione, descrivendo diversi punti di vista e le motivazioni che spingono i personaggi a pensare in un certo modo. È una storia che porta il lettore a guardarsi dentro, a valutare cosa conta davvero nella vita a dispetto di tutte le inutili preoccupazioni che riempiono la quotidianità. Leggendo questo libro ho imparato nuovi modi di vedere le cose, le persone, persino me stessa. Ho appreso limportanza di scegliere, di aprire la mente, di spingersi oltre, di non rimanere nell'ombra. Ho imparato ad amare la vita di più e a goderla appieno, ad avere coraggio. E, soprattutto, ho imparato che amare le persone significa amare la loro libertà: è una cosa per nulla scontata, perché spesso è davvero difficile guardare le cose dal punto di vista dellaltro. A tutti coloro che vorranno leggere Io prima di te: spero tanto che questo libro vi ispiri come ha ispirato me e che vi susciti tutte le emozioni che ho provato io.

Io prima di te sarah_raiteri

sarah_raiteri - 11/05/2017 14:40

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione In questo libro ci sono diversi temi trattati e lautrice è riuscita a tenere il lettore incollato al libro fino allultima pagina. Sicuramente è una storia damore coinvolgente; la ragazza un po incasinata che si innamora di un ragazzo ricco e bello se non fosse per la sua invalidità. Questo ci fa capire che lamore va oltre laspetto fisico, va oltre le apparenze, va semplicemente oltre. A volte questo sentimento può cambiare il tuo modo di essere, di vedere il mondo, di vedere gli altri, ma soprattutto di vedere te stesso. In questo libro Jojo Moyes non racconta solo lincontro e la passione tra due ragazzi, le loro avversità e la malattia, ma racconta anche di un cambiamento. Capita di conoscere delle persone che riescono a tirare fuori il meglio di noi come non avremmo mai immaginato. Lou e Will hanno visto il meglio in entrambi incontrandosi hanno cambiato le loro vite. Lei era disposta a sacrificare tutto per Will: lo studio, il lavoro e anche tutta la sua vita; lui, invece, ha scelto di perdere la sua. Sono comunque scelte damore, che purtroppo non vince su tutto; non vince sulla realtà, non vince sulla vita quotidiana, non vince sul volere una vita diversa. Will amava Lou, ma solo questo non bastava; rivoleva la sua vita e voleva anche una vita migliore per Lou. Leggendo questa storia il lettore non può non appassionarsi e non avere la lacrima facile, ma allo stesso tempo non può non affezionarsi ai protagonisti e divertirsi con loro.

Io prima di te jessicabresciani

Jessica Bresciani - 10/05/2017 15:14

voto 4 su 5 4

Io prima di te è come un pugno nello stomaco, di quelli che ti lasciano senza fiato, con le lacrime che minacciano di spuntare agli angoli di occhi ormai gonfi e arrossati. Io prima di te è uno di quei romanzi che ti fa dire Basta, mi rifiuto di continuare, per poi ritrovarti comunque lì, a divorare pagine su pagine di sofferenza. Perché lo devi finire, devi sapere. Devi darti delle risposte. Ho provato ad immaginare il significato del titolo; ne ho trovati due. Il primo si riferisce a comera lesistenza di Louisa Clark prima di conoscere Will. Il secondo, invece, sottintende un puro e semplice egoismo: io vengo prima di te; ci sono io, prima di te. Cè egoismo in Lou, che desidera più di ogni altra cosa avere Will al suo fianco per tutta la vita, come cè egoismo in Will, che pensa innanzitutto alla sua invalidità, ai suoi limiti. Io prima di te è un romanzo che si ama e odia allo stesso tempo. Jojo Moyes è riuscita a farmi sentire un po Lou, in quelle pagine. È riuscita a farmi innamorare di Will, della sua pungente ironia, del suo sorriso, della sua determinazione. È riuscita a farmi amare la vita e la semplicità delle piccole cose. Ma mi ha fatto anche provare tanta, tantissima rabbia, per limpossibilità di cambiare il corso degli eventi. Consiglio questo libro praticamente a chiunque: ai giovani e ai meno giovani, a chi crede nellamore e a chi sottovaluta la sua forza, a chi si sente perseguitato dalla sfortuna, ma deve soltanto cambiare il proprio punto di vista. Leggetelo, non ve ne pentirete. #lamiarecensione

Io prima di te filomenagarganoaolit

filomenagarganoaolit - 01/05/2017 17:58

voto 3 su 5 3

Io prima di te mi ha emozionato molto e allo stesso tempo mi ha fatto riflettere su quanto possa essere difficile accettare una vita che da un giorno all'altro cambia, e trasforma tutto ciò che prima era ordinario, abituale e quotidiano in straordinario, insolito ed eccezionale. Il protagonista della storia è Will, un aitante giovane che vive prendendo a morsi la vita fino a quando un incidente gli stravolge l'esistenza imbrigliandolo, con la sua anima in un corpo che dipende in tutto dall'assistenza continua di altre persone e di ausili. E l'eutanasia il filo conduttore che attraversa le pagine in cui l'autrice Jojo Moyes descrive i sentimenti di profonda frustrazione e di sofferenza che pervadono l'uomo dalla personalità notevole che, avendo perso l'appetito per la vita, non accetta la nuova condizione vedendosi sull'orlo del baratro. Suscita commozione lìostinazione con la quale Will ripudia anche un amore fresco e sincero che potrebbe dare nuova luce ai suoi giorni, precludendosi una speranza, negandosi una possibilità, fermo com'è nella sua decisione, e il lettore coltiva fino alle ultime pagine la speranza che qualcosa possa fargli cambiare idea e scegliere la vita. #la mia recensione -

Io prima di te klaine21

Ilenia Augello - 14/04/2017 01:39

voto 5 su 5 5

Devo ammettere che di solito il genere romantico non è tra i miei preferiti, perché la maggior parte di questi libri riguardano storie sdolcinate e con un finale non sempre realistico. Invece Jojo Moyes, attraverso questo romanzo, è riuscita a coinvolgermi in una meravigliosa e mai banale storia d'amore, ma non si tratta solo di questo. Ha scritto un libro che fa riflettere molto sulle scelte della vita, sul coraggio di prendere decisioni difficili e importanti, non soltanto pensando a se stessi, ma pensando all'effetto che potrebbero causare alle persone a cui si vuole bene. Un libro che racconta di sogni e speranze, e anche se non sempre essi si realizzano, insegna comunque ad andare avanti e a non farsi abbattere dalle difficoltà. In sostanza è un libro che tratta di temi profondi, ma alternati alla simpatia esuberante della protagonista che rende la lettura un po' più spensierata. Per essere il suo primo romanzo, Jojo Moyes ha davvero svolto un ottimo lavoro e sono contenta che abbiano deciso di far uscire la sua storia dalle pagine per farla rivivere al cinema. Consiglio "Io prima di te" a chi sente il bisogno di emozionarsi, gioire, innamorarsi, vivere avventure, arrabbiarsi, sfogarsi e prendersela un po' con le ingiustizie della vita. #lamiarecensione -

Io prima di te roberta_048x

Roberta Argentieri - 05/04/2017 17:51

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Io Prima di Te, un libro che ti travolge e ti fa capire i veri valori della vita.Un romanzo difficile da leggere per l'argomento delicato di cui tratta, ma tanto scorrevole. La protagonista, Louisa, è una ragazza solare, pasticciona, buffa, inteligente e con un cuore grande, dedita alla famiglia. Will un ragazzo con tanta voglia di vivere che dopo un'incidente rimane paralizzato fisicamente e anche mentalmente a causa della sua vita limitata. Questo libro affronta ogni tematica: Le difficoltà economiche di una famiglia, la perdita del lavoro,l'amore, ma sopratutto il tema della disabilità e dell'eutanasia. Mi sono commossa molto leggendo il libro, sopratutto gli ultimi capitoli. E' una storia diversa da tutte le altre... lo consiglio davvero a tutti. Dopo averlo finito di leggere, sono sicura lo rileggerete di nuovo!

Io prima di te annaritapaolicelli

Anna Rita Paolicelli - 04/04/2017 15:03

voto 4 su 5 4

Libro estremamente incantevole, capace di toccare corde invisibili dell'anima e farti risuonare interamente per lungo tempo, anche a distanza di mesi dalla lettura. Letto tutto d'un fiato, i fazzoletti non bastavano mai, già nelle prime pagine gli occhi si inumidiscono e per tutto il libro senti solo speranza, speranza per quei due personaggi così diversi ma così complementari. Finale non banale, sofferto... Questo libro lascia un'impronta decisa dentro. Grande Jojo Moyes, mica è facile! #lamiarecensione -

Io prima di te angelaanna70

Anna Donatellis - 27/03/2017 16:41

voto 5 su 5 5

Riuscire a riempire un foglio bianco in cui parlare della storia di Louisa e Will è alquanto complicato e toccante poiché per il sentimento che aleggia nei loro cuori non ci sono parole che possono essere utilizzate ed ogni tentativo intrapreso risulta riduttivo e poco efficace. Provarci però non costa nulla.Vivi bene. Semplicemente, vivi. L'inizio e la fine, o l'inizio della fine, dipende dai punti di vista. Nell'umile ma stravagante vita di Lou, l'incontro con Will inizia per il solo bisogno di denaro a causa della condizione economica della sua famiglia ma ben presto ciò che sembravano mere conversazioni fredde e di forte carica ironica, si trasformano nel più genuino rapporto di fiducia e di sostegno reciproco mai visto prima. Will è un tetraplegico, affascinante e un tempo instancabile di scoprire il mondo per cui ora le braccia di Lou sono la sua forza, le sue gambe si trasformano nella flebile speranza di vivere e il suo spirito di vitalità e amore sono quei beni indimenticabili che rimangono per sempre scolpiti nellanimo. Will le insegna ad avere più fiducia in se stessa, a credere nei propri sogni non solo come pure illusioni, ad avere coraggio di sfidare i limiti posti da chi la circonda e le insegna che la vita è un bene prezioso, unico e da vivere in toto e in quanto tale nessuno ha il potere di decidere quale giusta conclusione attribuire al progetto iniziale. Basterà l'amore, la complicità, la riscoperta della vitalità e il legame indissolubile dei cari a spezzare il tumultuoso corso degli eventi? La semplicità della narrazione applicata, l'argomento di attualità trattato, l'atmosfera di passione fatale e di ardore devastate, permettono di mettere a nudo le proprie emozioni in modo tale da affidare sé stessi alla fluidità del tempo, alle lacrime interminabili, alla dolcezza infinita di Lou e al coraggio smisurato di Will. #lamiarecensione -

Io prima di te miryamarcone

Miryam Mar - 21/03/2017 16:05

voto 5 su 5 5

Libro bellissimo che mi ha catturata fino all'ultima pagina,senza mai annoiarmi! Ti travolge in un turbinio di emozioni e ti fa capire valori importanti della vita che molto spesso sottovalutiamo.

Io prima di te hibanabil

Hiba Nabil - 20/03/2017 20:04

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Io Prima di Te, un libro e mille significati. Louisa Clark è l'incarnazione di libertà e sincerità, una ragazza di 26 anni che non sa ancora cosa fare nella vita, uno spirito libero che si adatta ai cambiamenti. Will Traynor un giovane uomo che vive una guerra difficile contro se stesso, un uomo coraggioso ma che è crollato di fronte alla propria debolezza. Due mondi completamenti diversi ma in armonia. Sarà Louisa a dimostrare a Will che le difficoltà, grandi quanto siano, posso essere superate, grazie a tanta allegria e buon umore. Will amerà Louisa e il suo modo di essere felice e spensierata, ma non riuscirà mai ad essere coraggioso quanto lei. Un romanzo egocentrico e particolare che cattura l'attenzione del lettore anche grazie alla fluidità del testo e a un linguaggio molto semplice.

Io prima di te rigoletto10virgilioit

rigoletto10virgilioit - 17/03/2017 21:39

voto 5 su 5 5

Ci sono due tipi di libri: quelli che si scelgono e quelli che ti scelgono. I libri che si leggono nel tempo libero e quelli che, fin dalle primissime pagine, si trasformano in un pensiero fisso. Per cui metti in stand-by la tua vita perché ora la tua vita sono loro; quei personaggi che ti fanno emozionare a tal punto da non riuscire a credere che siano semplicemente il frutto di un momento di ispirazione particolarmente fortunato di uno scrittore o di una scrittrice. Io prima di te ha rappresentato anche questo. Ma non solo. E' stato un amore a prima vista. Un amore casuale quanto provvidenziale. Non conoscevo la storia di Lou e Will fino a quando un giorno non ho visto - per pura casualità - il trailer del film che doveva uscire da lì a pochi mesi. Perciò posso dire che questa è una di quelle storie - pochissime, a dire il vero - che mi hanno scelto. Fin da subito non mi è sembrato il solito romanzo amore-più-malattia, in cui lei è la ragazza solare ed energica e lui il giovane uomo costretto su una sedia a rotelle, arrabbiato con il mondo e ormai privo di ogni speranza di felicità. E infatti non lo era. Dietro a questo tema spesso sfruttato e a volte semplificato al limite della banalità c'è molto altro. Will e Lou finiscono per salvarsi a vicenda, tanto che ancora non sono riuscita a decidere chi dei due ha imparato la lezione più grande. Scoprono (e riscoprono) che la vita, anche nella sofferenza e nelle privazioni, sa essere ancora speciale se si ha qualcuno con cui condividerla. Che vivere un'esistenza piena non necessariamente significa vivere la vita che si è sempre immaginati. La ragione per cui Io prima di te mi ha spinto a condividere la mia esperienza di lettura sia qui che in altri gruppi di confronto è però un'altra: questo romanzo si è trasformato in una vera e propria filosofia di vita, che - in un mondo sempre più superficiale - porta ancora a sperare in un non convenzionale, inaspettato, magari anche doloroso lieto fine. #lamiarecensione -

Io prima di te annekeit83

Valeria Sambin - 16/03/2017 13:51

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ho letto il libro ancor prima che fosse stato proposto di girarne un film. Il tema centrale principale è attualissimo per i nostri tempi:"L'eutanasia". Difficilissimo da trattare, ma che la Moyes con la sua estrema semplicità e linearità nello scrivere e riuscita ha sensibilizzare chiunque:Giovani, giovanissimi e adulti. Molto spesso giudichiamo delle situazione anche se non le abbiamo vissute in prima persona.Appunto per questo la Moyes nel testo non si è incentrata solo sul sul rapporto tra Louisa e Will e sul loro amore, che nasce nonostante le migliaia di difficoltà, ma propone allo stesso tempo i vari punti dei degli antagonisti: Madre, padre, amici ecc. Non mi vergogno a dirlo, ma chiunque ami i libri come me si affeziona ai personaggi e non vi nascondo che Will mi è mancato tantissimo quando ho letto il seguito: "Dopo di te" e ogni tanto mi fermo davanti la libreria in casa e rileggo con tanta speranza la sua lettera.

Io prima di te chiara4198

chiara4198 - 12/03/2017 12:41

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione All'inizio non ero molto propensa a leggere questo libro. Amo più le storie con un classico lieto fine o con una trama più convenzionale. Poi però, poco prima che uscisse il film, una mia amica ha insistito perché lo leggessi e ne sono rimasta davvero colpita positivamente! Nonostante possa sembrare a molti un finale non semplice da mandare giù, l'autrice riesce a rendere l'intera storia così bella e profonda da non lasciare dubbi sulla bellezza del finale e dei sentimenti dei personaggi, in cui è facile immedesimarsi. Nel complesso lo consiglio assolutamente. Affrontare certi temi non è mai facile e sono dell'opinione che un libro dovrebbe offrirci la possibilità di fuggire un po' la tristezza del mondo che ci circonda. In questo libro ho trovato sia questo che anche uno spunto di riflessione e un punto di vista diversi su problemi che ogni giorno altre persone vivono. Possiamo anche non averne a nostro stretto contatto ma ci sono cose che dovremmo affrontare prima con noi stessi per poterci impegnare anche ad aiutare gli altri, che dovrebbe essere un nostro compito morale. Ottimo libro! Mi chiedo come sia il successivo "Dopo di te", a questo punto.

Io prima di te luanatesoro

luanatesoro - 09/03/2017 20:02

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Avevo sentito parlare di questo libro più volte e quando finalmente sono riuscita a leggerlo, sono rimasta senza parole. Non è la solita storia d'amore, l'autrice riesce ad affrontare un tema spinoso come quello dell'eutanasia nel modo più delicato possibile. La vita di Louisa e Will, i due protagonisti, nel corso della storia viene sconvolta: lui dopo l'incidente perde la voglia di vivere e di continuare a lottare; lei prendendosi cura di Will capisce che tutte le sicurezze che prima di allora possedeva, erano soltanto una storta illusione. Louisa cambia radicalmente grazie a Will che la sprona a dare il meglio di sé, a credere nelle sue capacità. È un libro capace di farci comprendere quanto sia importante prenderci cura degli altri, ci insegna a guardare la vita da un'altra prospettiva. Per questo motivo la protagonista cerca in tutti i modi di far cambiare idea sulla vita a Will, quasi la sua missione non fosse soltanto prendersi cura di lui ma salvargli la vita. Il lettore non può fare a meno di sorridere dei suoi tentativi e di farsi prendere dallo sconforto quando il finale incombe con una lancia affilatissima nei nostri cuori. Jojo Moyes affronta temi attuali e importanti non facendo emergere il suo parere, lei non ha nessuna intenzione di offrire soluzioni o di darne un giudizio etico. La forza di questo romanzo sta, infatti, nello trasmetterci emozioni forti e travolgenti, capaci di entrarci sotto pelle. A noi lettori non resta altro che vivere, commuoverci, soffrire, sorridere e amare come se fossimo parte integrante della storia. L'autrice ci interroga, ci fa entrare nella storia e sottovoce ci fa riflettere sul vero valore della vita e di un amore tanto tenace quanto reale.

Io prima di te luanatesoro

luanatesoro - 09/03/2017 14:22

voto 5 su 5 5

Avevo sentito parlare di questo libro più volte e quando finalmente sono riuscita a leggerlo, sono rimasta senza parole. Non è la solita storia d'amore, l'autrice riesce ad affrontare un tema spinoso come quello dell'eutanasia nel modo più delicato possibile. La vita di Louisa e Will, i due protagonisti, nel corso della storia viene sconvolta: lui dopo l'incidente perde la voglia di vivere e di continuare a lottare; lei prendendosi cura di Will capisce che tutte le sicurezze che prima di allora possedeva, erano soltanto una storta illusione. Louisa cambia radicalmente grazie a Will che la sprona a dare il meglio di sé, a credere nelle sue capacità. È un libro capace di farci comprendere quanto sia importante prenderci cura degli altri, ci insegna a guardare la vita da un'altra prospettiva. Per questo motivo la protagonista cerca in tutti i modi di far cambiare idea sulla vita a Will, quasi la sua missione non fosse soltanto prendersi cura di lui ma salvargli la vita. Il lettore non può fare a meno di sorridere dei suoi tentativi e di farsi prendere dallo sconforto quando il finale incombe con una lancia affilatissima nei nostri cuori. Jojo Moyes affronta temi attuali e importanti non facendo emergere il suo parere, lei non ha nessuna intenzione di offrire soluzioni o di darne un giudizio etico. La forza di questo romanzo sta, infatti, nello trasmetterci emozioni forti e travolgenti, capaci di entrarci sotto pelle. A noi lettori non resta altro che vivere, commuoverci, soffrire, sorridere e amare come se fossimo parte integrante della storia. L'autrice ci interroga, ci fa entrare nella storia e sottovoce ci fa riflettere sul vero valore della vita e di un amore tanto tenace quanto reale.

Io prima di te rin88

Klizia Carrara - 08/03/2017 17:48

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Tra me è questo libro l'amore è nato solo guardando la copertina, poi sono stata conquistata dalla trama e infine coinvolta emotivamente dalla storia. Tutto sembra perfetto nella vita di Louisa, finchè non si ritrova senza lavoro e a dover costruire un nuovo inizio. Spesso la vita non ci offre ciò che desideriamo e Lou dovrà accontentarsi di badare a Will, un uomo paralizzato in seguito ad un incidente. Da qui, entrambi, impareranno qualcosa l'uno dall'altra. Il tema dell'eutanasia è molto sentito in questo romanzo, ma anche un forte senso del godersi la vita in ogni sua sfaccettatura. Pagina dopo pagina la speranza per le sorti di Will fanno entrare in gioco il cuore di chi legge ed è impossibile non amare questa storia. Se avete voglia di un libro che faccia riflettere, emozionare, amare, commuovere questo è sicuramente un libro che vale la pena leggere.

Io prima di te antoniomedugno

antoniomedugno - 07/03/2017 19:50

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Uno dei libri più belli che io abbia mai letto. I temi attuali, un miscuglio fra ironia e drammaticità hanno reso questo libro la mia ossessione, lasciandomi incollato ad esso ore ed ore. Louisa Clark può essere definita come il prototipo del cittadino odierno: nata in una famiglia per bene, alla ricerca impossibile di un lavoro ben pagato in alternativa a costosi studi universitari che non tutti possono permettersi. Ho apprezzato molto la tenacia di questa giovane donna, disposta a tutto per mantenere in vita un suo quasi coetaneo, cercando ogni giorno per sei mesi di dare a lui una ragione di vita. In William Trainor ritroviamo un uomo segnato dalla vita, che presenta una scorza dura ma con un cuore morbido e dolce. Ormai schiavo della sua tetraplegia, reputa inutile la sua vita, una vita destinata a continue sofferenze e malattie. Qui entra in gioco uno degli argomenti di attualità che causa grande scalpore fra i lettori: il suicidio assistito. E' questo il nemico principale della nostra protagonista, nemico che però riesce a sconfiggerla. Io Prima Di Te è un libro che vi mette il sorriso e vi trasporta in un mondo attuale.

Io prima di te celes88

Celeste Cenzano - 06/03/2017 19:38

voto 3 su 5 3

Non conoscevo Jojo Moyes, ma visto il grande successo e la curiosità, ho deciso di aquistare questo libro...beh, che dire? Semplicemente emozionante, molto delicato considerando che tratta argomenti difficili. Fin da subito mi sono trovata in sintonia con la protagonista, una ragazza come "una di noi" che riuscirà a farci vivere questa favola, a ridere, a piangere, a riflettere insieme a lei....e poi c'è lui, Will Traynor, che ci farà scoprire un mondo diverso, visto con occhi diversi... Per me non ci sono dubbi: questo libro è un piccolo capolavoro! Vi ritroverete tra le pagine a ridere e poco dopo a piangere, per poi tornare a ridere, un vortice di sensazioni che secondo me solo i bravi autori riescono a regalare! #lamiarecensione -

Io prima di te annalulillo

Annalucia Di Lillo - 06/03/2017 18:07

voto 5 su 5 5

Ho comprato "Io prima di te" nell'estate in cui uscì, colpita dalla copertina che ho sempre trovato bellissima nella sua semplicità, e dalla trama che all'inizio mi sembrava quella di un classico romanzo d'amore da leggere sotto l'ombrellone. Non sapevo quanto mi sbagliassi, perchè questo libro è molto di più di una leggera storia d'amore che si legge d'estate per essere spensierati. "Io prima di te" è un romanzo che parla di vita, che vuole farci riflettere ma senza farci la ramanzina. E' un libro che mi ha fatto capire che a volte chi ha le qualità e le capacità per vivere la vita che vorrebbe, ha invece troppa paura dell'ignoto e per questo rinuncia e perde molte opportunità che sogna di vivere (come Lou); ma mi ha fatto capire anche che invece ci sono persone che hanno il coraggio di cambiare, di vivere nuove esperienze, di non lasciarsi andare, di lottare per i propri sogni, ma che purtroppo non hanno le possibilità e i mezzi per farlo (come Will). "Io prima di te" è un libro che ho cominciato con poche pretese, ma che in breve tempo è diventato il mio preferito di sempre. La scrittura di Jojo Moyes è eccezionale, capace di farti immergere in profondità nei pensieri di Lou (la maggior parte dei capitoli sono scritti dal suo punto di vista), ma anche di Will e degli altri personaggi. Non mi sono mai immedesimata così tanto in un personaggio di un libro tanto quanto Lou, sono arrivata alla fine sentendola quasi come un'amica da abbracciare nei momenti difficili e con cui gioire nei momenti belli. Questo romanzo è un capolavoro, leggendolo si possono scorgere emozioni e lezioni di vita che fanno veramente riflettere. Do 5 stelle solo perchè non posso darne di più. Grazie Jojo Moyes per quello che è tutt'oggi il mio libro preferito! #lamiarecensione -

Io prima di te incami

incami - 06/03/2017 15:33

voto 5 su 5 5

Ho letto questo libro un po' per scherzo, un po' perchè obbligata in una gara di lettura. Non ero affatto convinta. Non mi piaceva la copertina (troppo "Kinsella"), non mi piaceva il nome dell'autrice (come si fa a leggere un libro di una tipa che si chiama Jojo?). Ma l'ho cominciato e dopo 10 pagine ne sono rimasta folgorata! Lo stile è semplice e molto scorrevole; il tema trattato assolutamente attuale e di non facile analisi. Questa non è solo una storia d'amore ben scritta: è un vero tuffo nelle emozioni e nei sentimenti di chi sceglie da protagonista la propria vita e come tale vuol scegliere anche la propria morte; è un'iperbole di sensazioni, assolutamente ben descritte. E' un libro positivo, nonostante quello che possiate pensare sull'argomento trattato. Lo consiglio a tutti, non solo a noi donne romantiche sempre pronte alla lacrima: credetemi, in queste pagine vi farete un'idea del perchè esiste l'eutanasia come scelta di vita e non solo di morte, capirete anche come la forza di un amore senza limiti possa abbattere le barriere dell'incomprensibile e del rifiuto verso una decisione così ostica. #lamiarecensione -

Io prima di te yvainekind

Yvaine Kind - 04/03/2017 09:29

voto 3 su 5 3

Dall'apparente abisso di differenze tra i due protagonisti, Luisa (allegra, vivace, che affronta la vita con imbarazzante semplicità godendo dei piccoli piaceri di ogni giorno) e Will (sicuro di se ha sempre ha sempre vissuto l'emozionante corsa della sua vita al massimo delle possibilità ) si apre una complicità profonda e sincera , una convivenza che cambierà profondamente Luisa. Dalla scrittrice Jojo Moyes una storia dapprima leggera diventa emozionante, travolgente, commuovente da graffiare l'anima. Un argomento di grande interesse ed attualità come l'eutanasia trattato con concretezza senza per questo risultare pesante. Pur non essendo un romanzo rosa la storia conquista un pubblico principalmente femminile per la profondità e sincerità dei sentimenti. #lamiarecenzione -

Io prima di te parrocchetto

Luigi Greco - 03/03/2017 11:39

voto 4 su 5 4

Ho deciso di recensire questo libro poiché narra una storia d'amore sincera, pura e non convenzionale che sicuramente merita di essere approfondita. Personalmente non mi fanno impazzire i romanzi sentimentali specialmente se sono banali, esageratamente melensi e privi di contenuto. Penso però che storie come quelle di "Io prima di te" e "Colpa delle stelle", siano tra le più belle degli ultimi anni poiché affrontano temi seri e importanti oltre alla classica love story. In questo caso i principali argomenti sono la disabilità, l'eutanasia, il valore della vita e fino a dove può arrivare l'amore verso l'altro. Penso che su questo libro si può aprire un dibattito enorme che provocherebbe esclusivamente polemiche su polemiche, ma piuttosto che affrontare discorsi etici mi soffermerei sul concetto fondamentale che l'autrice vuole trasmettere. L'accettazione dei desideri del proprio partner è la forma d'amore più reale che ci possa essere, possiamo non condividerli ma bisogna accettarli. Tutti siamo bravi a giudicare, ma ognuno deve essere libero di poter fare quello che vuole, senza intaccare la libertà dell'altro per nessuna ragione al mondo. Questo è amore perché altrimenti diventa solo egoismo personale e possessione. Le emozioni che trasmette questo libro sono molteplici, e sicuramene ci si affeziona ai personaggi specialmente alla protagonista femminile che è adorabile con tutte le sue stranezze. Spesso ci si lega a una persona proprio a causa dei suoi difetti o stramberie perché la rendono unica. In definitiva consigio questo libro a chi vuole sognare e riflettere sia sull'amore che sulla vita stessa. #lamiarecensione -

Io prima di te ziamicky

Micaela Poletti - 01/03/2017 10:42

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione_ Ho comperato questo libro con qualche remora ed invece sono catapultata nella cittadina di Stortfold. Ingredienti : un incidente che cambia la vita di un giovane uomo pieno di vita,una ragazza che sa vestirsi con abiti eccentrici e variopinti,ma chiusa nella sua routine e il loro incontro.Due persone completamente diverse che avranno modo di conoscersi e di contaminarsi a vicenda.Sullo sfondo il tema estremamente attuale dell'eutanasia. Consigliato: a chi vuol confrontarsi con un dramma improvviso e irreversibile, a chi sa osservare i propri limiti con durezza e sincerità.E dedicato a chi è annoiato dalla vita e a chi sta perdendo delle occasioni.

Io prima di te napolitanorosalba

napolitanorosalba - 28/02/2017 14:44

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione - Al centro del libro, un tema di grande attualità: l'eutanasia. Il protagonista, vittima di un incidente, resta paralizzato e costretto a finire il resto dei suoi giorni su una sedia a rotelle, dipendente dagli altri per ogni esigenza vitale e fisiologica. Mi viene però da pensare, ad una lettura profonda e riflessiva, che più che l'eutanasia, il vero fulcro, della vicenda umana, sia l'individualismo che domina il protagonista, prima e dopo l'incidente. Quell'IO, in bella evidenza nel titolo - messo prima di TE e prima del prossimo e di chiunque altro, di tutto ciò che di bello la vita possa offrire, in qualsiasi forma e maniera si manifesti, perché unica, sacra, irripetibile, affascinante, nella sua diversità - è la chiave di lettura, con cui approcciarsi al romanzo, per entrare nel mondo spirituale e morale, in cui lautore ci vuole introdurre. Il protagonista, abituato a vivere al massimo, ad essere fabbro della propria vita, proiettata verso un avvenire brillante, roseo, meraviglioso, da ogni punto di vista - sentimentale, lavorativo - vede, all'improvviso, infrangersi, miseramente, ogni sogno ed aspettativa. Irrompe, prepotentemente, nella sua vita, unintrusa inaspettata, indesiderata, irriverente, non accettata: la malattia. Non si è mai abbastanza preparati e pronti ad affrontare problematiche invadenti, condizionanti - come la malattia e la morte, anche se parti integranti ed imprescindibili di quella avventura - enorme, stupefacente, misteriosa -, che è la vita. Neanche lincontro con una donna, diversa da lui - l'esatto opposto del suo modo di fare e vedere le cose -, ma il suo giusto e perfetto complemento, riuscirà a far cambiare idea ed atteggiamento al protagonista - fedele, fino in ultimo, al suo unico ed insostituibile ideale di vita. Lei - povera, semplice, goffa, buona, generosa, sensibile, schietta, che si accontenta di piccole cose, che è felice con un niente e sempre allegra, briosa, colorata, ottimista - riuscirà solo a scalfire - ed indebolire lievemente - l'animo disincantato, triste, scontroso, chiuso, pessimista di lui - indurito dalla nuova condizione fisica , ma non a cambiarlo veramente. Lui, nonostante l'amore, di e per questa donna travolgente, trascinante, infettante -, non riuscirà a superare la paura - ancora più paralizzante della malattia -, che lo tiene bloccato ed ancorato a quella sorta di disabilità mentale - che colpisce coloro i quali non riescono a liberarsi dai propri pregiudizi, dalle tare psicologiche, dalle fisime mentali, che impediscono loro di lasciarsi amare e credere che l'amore possa superare tutto, anche la difficoltà di doversi accollare, quotidianamente, le necessità degli altri. Alla fine un piccolo miracolo: senza voler anticipare nulla, possiamo dire che entrambi i protagonisti beneficeranno di quell'incontro casuale. Grazie a lui, chi ne uscirà guarita sarà lei - che tanto si era impegnata per cambiare ciò, che, sin dall'inizio, risulterà essere l'epilogo scontato, annunciato di lui -, che troverà la possibilità, il coraggio di modificare le cose, che accettava solamente perché la vera paralizzata - ed ancorata ad una vita ed a persone, che non la meritavano si scoprirà essere lei.

Io prima di te bombina.iaccino

Carmela Di Lionardo - 28/02/2017 14:37

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione - Oggi più che mai "io prima di te" è di grande intensità, oggi che la cronaca divide le coscienze sull'argomento del suicidio assistito, questo libro ci fa entrare nelle vite di chi si ritrova a vivere questa decisione. E non solo dal punto di vista di Will che soffre della vita che si trova ad affrontare dopo un incidente che lo blocca, ma anche degli altri personaggi, i familiari, gli amici e Louisa che con Will trova una sua nuova identità, si scopre e si rivaluta. La storia emoziona, coinvolge e proprio come nella realtà ci divide tra il desiderio di una decisione di vita di Will per continuare con Louisa il suo percorso e la comprensione dei sentimenti di Will che da ragazzo che prendeva di petto la vita si ritrova immobile bisognoso di cure che non accetta fino alla decisione del suo ultimo viaggio in Svizzera. Un libro da leggere, per scoprire come spesso diamo per scontate tante piccole cose, un libro da leggere per imparare ad amare senza egoismo, un libro che ci tira dentro al cuore di due personaggi che imparano ad amarsi nonostante le differenze, che imparano luno dallaltro. Io prima di te, non è solo un libro damore, ma è una storia che insegna scuotendo forte la propria coscienza e la propria anima. La storia scorre via fluida nonostante largomento spinoso, in quanto tutto si snoda tra risate ed emozioni e non solo dolore e tristezza. Sarà Louisa a portarci nel mondo di Will, ma sarà Will che farà scoprire a Louisa che la sua vita non è abbastanza per lei, Louisa non riuscirà nel suo intendo, ma Will riuscirà a sconvolgere l'esistenza di Louisa. Una storia da leggere ad ogni età.

Io prima di te jessmich

jessmich - 28/02/2017 11:40

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione - Ho letto questo libro perché lo sentivo nominare ovunque, ma mi sono decisa a iniziare la lettura solo dopo aver visto il trailer del film. Devo dire che sono rimasta molto più che sorpresa. La scrittura è travolgente, ti permette di essere un personaggio, non solo di vedere la storia dall'esterno. Senti ogni sensazione sulla pelle, ogni emozione diventa la tua. I personaggi non sono irritanti, anzi tutto il contrario. Lei è piacevolmente stravagante, si vede che vive a modo suo. Lui ha una corazza costruita dopo l'incidente che solo Lou riesce in parte ad abbattere. La storia di affetto e amore che nasce tra i due è qualcosa di veramente dolce, commovente e toccante. Nonostante tutta questa presenza di tenerezza i temi toccati sono profondi e vengono affrontati nel modo giusto. Non in modo troppo superficiale, né in modo troppo pesante e approfondito. Ho trovato questo libro equilibrato in tutto. durante la lettura mi ha portata nel suo mondo, in un'altra dimensione. Penso che sia una delle storie d'amore più belle tra tutte quelle lette nell'ultimo anno.

Io prima di te roberta1504

roberta1504 - 27/02/2017 10:51

voto 5 su 5 5

Tema: l'eutanasia misto all'amore nonostante la disabilità. Protagonisti una ragazza carina, imbranata, ma di gran cuore, e un ragazzo di buona famiglia e dal fisico statuario. La capacità di trattare un tema così delicato senza cadere troppo nello scontato e nel patetico, i diversi personaggi sono tutti a loro modo eccezionali. Non solo Louisa Clark e Will Traynor, i due protagonisti che più diversi non potrebbero essere, ma anche la sig.ra Traynor, Nathan il fisioterapista, il fidanzato sportivo. Louisa Clark e Will finiscono per innamorarsi, ovviamente le difficoltà etiche e morali che si sovrappongono non mancano, ovviamente. Nonostante i suoi luccichii da storia romantica, tutti sono a proprio agio con la disabilità, il protagonista è ricchissimo e abita in un castello. In realtà ci parla di libertà, libertà di decidere della propria vita con tutte le conseguenze che derivano da una scelta così difficile e personale ma che finisce per coinvolgere le persone vicine, gli affetti più importanti. Il film ha degli spunti geniali sui quali riflettere, sui quali pensare. Spunti che possiamo condividere o meno, ma che dobbiamo accettare.

Io prima di te iam.elissss

iam.elissss - 26/02/2017 20:31

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione - Ho adorato questo libro. L'ho letto sotto le coperte, con una bella tisana calda accanto, e tutto d'un fiato perchè non riuscivo a smettere! Dovevo assolutamente sapere come sarebbe andata. E dovevo saperlo subito! L'uso della polifonia dalla parte dell'autore (cioè la presenza di alcuni capitoli raccontati dal punto di vista di altri personaggi) secondo me rende il romanzo più ricco e, quindi, più completo. Trovo la storia d'amore ai margini del racconto, e quindi non la vera protagonista. Piuttosto affronta temi quali la malattia, il dolore fisico e psicologico, l'amore per gli altri e l'amore verso se stessi. Il libro non è ricco di colpi di scena (se non nella parte finale), poichè racconta solo la quotidianità e i retroscena di una famiglia colpita da una simile tragedia, ma al tempo stesso è capace di tenervi incollati alle pagine. Viene raccontata "l'altra faccia della medaglia" della malattia, fatta di dolori (fisici e non) e sofferenze. I due personaggi, seppur opposti, sono perfetti perchè complementari. La vivacità di Lou è uno spiraglio di luce nella vita cupa di Will. Consiglio davvero molto la lettura di questo libro. Posso assicurarvi che dopo non sarete più gli stessi: ci sarà per sempre una parte di Will e di Louisa in voi, e cambierà il modo in cui guarderete la vita.

Io prima di te c1i2a3

c1i2a3 - 26/02/2017 19:02

voto 3 su 5 3

#la mia recensione - Una storia d'amore unica, non semplice, per questo speciale. Si racconta la quotidianità di un ragazzo affetto da tetraplegia, costretto su una sedia a rotelle dopo essere stato investito da un'automobile, e deve essere assistito ventiquattr'ore su ventiquattro, e l'incontro con la donna della sua vita, la quale si troverà ad affrontare una situazione mai vissuta prima, ma decide comunque di mettersi alla prova, dato che ha perso il lavoro! Inizialmente non è stato facile, dato il carattere del ragazzo, ma lei non si arrenderà, e troverà il coraggio, la forza di andare avanti! Da qui in poi vivremo una storia d'amore travolgente, e ricca di emozioni, vivremo con il fiato sospeso fino alla fine! Pagine che raccontano un'esperienza di vita, in grado di dare a chi legge un'importante insegnamento, che fa riflettere sui valori fondamentali della vita, e pensare meno alle banalità quotidiane. La vita è unica, e bisogna godersi al meglio ogni istante come se fosse l'ultimo! Immergetevi anche voi in questo mondo, e ne uscirete arricchiti, e forse anche un po' cambiati!

Io prima di te erimna

erimna - 26/02/2017 14:37

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione - Non sono un'amante di questo genere, ma questo libro mi ha davvero incantato dalla prima riga all'ultima. Questo libro è stata una scoperta, ancora non riesco a capire come ho fatto a non averlo notato prima. Un romanzo coinvolgente, che incanta il lettore con le avventure della giovane e simpatica Lou e l'arrogante e indifferente Will, senza cadere troppo nel romanticismo, ma trattando tematiche importanti con quella leggera nota d'ironia che mi ha fatto adorare ancora di più l'intera storia. Lo stile semplice e scorrevole dell'autrice mi ha conquistato tanto da voler comprare altri libri di questa scrittrice. La caratterizzazione dei personaggi è stata fatta molto bene,descrivendo accuratamente anche personaggi secondari non molto importanti all'interno della storia ma rendendoli una cornice perfetta per capire al meglio la vita di Louisa Clarke. Consiglio a tutti la lettura di questo romanzo, anche a chi come me non è un grande amnte del genere.

Io prima di te perugina

Fabiana Bernardi - 24/02/2017 23:27

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione - Leggendo questo libro, mi sono immedesimata subito nella figura di Luisa Clark, una ragazza spigliata, vivace, entusiasta della vita anche se deve affrontare vari problemi economici che coinvolgono lei e la sua famiglia. Ed è proprio con questa energia e voglia di vivere che lei sprigiona e propaga verso l'esterno, che riuscirà a strappare un sorriso sul volto del bello e affascinante seppur sfortunato Will Traynor e a fare breccia lentamente nel suo cuore. Devo dire che questo libro mi ha emozionata veramente e mi ha permesso di viaggiare e di scoprire una terra che amo profondamente, ossia l'Inghilterra. Consiglio questo libro a chi ha uno cuore romantico come me e a chi ha voglia di farsi trasportare dalla magia delle emozioni vere. L'epilogo del libro è molto triste perchè affronta il delicato tema dell'eutanasia, e devo dire che ho pianto perchè penso che la vita, anche se non è il tipo di vita che abbiamo scelto di vivere, va vissuta fino alla fine. E la scelta di morire da parte di Will dà sicuramente un tocco di amarezza al libro.

Io prima di te perugina

Fabiana Bernardi - 24/02/2017 23:18

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione leggendo questo libro, mi sono immedesimata subito nella figura di Luisa Clark, una ragazza spigliata, vivace, entusiasta della vita anche se deve affrontare vari problemi economici che coinvolgono lei e la sua famiglia. Ed è proprio con questa energia e voglia di vivere che lei sprigiona e propaga verso l'esterno, che riuscirà a strappare un sorriso sul volto del bello e affascinante seppur sfortunato Will Traynor e a fare breccia lentamente nel suo cuore. Devo dire che questo libro mi ha emozionata veramente e mi ha permesso di viaggiare e di scoprire una terra che amo profondamente, ossia l'Inghilterra. Consiglio questo libro a chi ha uno cuore romantico come me e a chi ha voglia di farsi trasportare dalla magia delle emozioni vere. L'epilogo del libro è molto triste perchè affronta il delicato tema dell'eutanasia, e devo dire che ho pianto perchè penso che la vita, anche se non è il tipo di vita che abbiamo scelto di vivere, va vissuta fino alla fine.

Io prima di te melaniaschiavel

Melany - 24/02/2017 23:05

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ho scelto di condividere la mia opinione su questo libro poiché mi sta molto a cuore, tratta una varietà sproporzionata di tematiche che fanno parte della vita di tutti noi che, anche se non ci coinvolgono direttamente, finiscono sempre per entrare a far parte del nostro pensiero critico e quindi a formare la nostra individualità. L'amore, a mio parere, non conosce confini, può superare qualsiasi ostacolo. Allevia ogni male, è capace di curare e lenire qualsiasi ferita, dell'anima o fisica che sia. Entrambi i protagonisti sono delle persone speciali che mi hanno fatto capire quanto sia importante valorizzare ciò che si ha ogni giorno proprio perché ci sono persone che stanno sempre peggio, che vivono una condizione peggiore della nostra e che magari non la rendono palese. Inoltre ho avuto la possibilità di comprendere quanto sia importante andare oltre la superficie, perché le persone non si finiscono mai di conoscere. Al primo impatto possono sembrare scostanti, fredde e indifferenti. Ma dietro quella loro corazza di falsa indifferenza, si nasconde un mondo, un intero universo inesplorato, del quale noi non siamo a conoscenza. Lou, pur trovando davanti a sé un soggetto apparentemente fragile ma con un carattere forte e impossibile da gestire, ce la mette tutta per fargli capire che la vita è un dono prezioso, che non dev'essere sprecato. Lottare quando si ha tutto da perdere e nulla da guadagnare, al giorno d'oggi, è una caratteristica che non si può riscontrare in chiunque, anzi, quasi in nessuno. Di conseguenza, lui fa crescere lei, in una sorta di legame biunivoco che favorisce la crescita di entrambi, in quanto consente a tutt'e due di completarsi a vicenda, di diventare un tutt'uno per affrontare le difficoltà come se fossero una cosa sola. Perché l'amore in fondo è proprio questo: mettere al primo posto il benessere dell'altro, senza pensare a sé stessi. Questo atteggiamento ormai non è molto comune, ma, fortunatamente, questo romanzo ci consente di continuare a sognare e sperare, perché la speranza non muore mai e i sogni esistono per essere realizzati.

Io prima di te valerya2000

valerya2000 - 24/02/2017 16:22

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione - Consiglio a tutti di leggere questo libro, è una storia che trasmette tanto,una storia bellissima, travolgente, ma nello stesso tempo malinconica e delicata. Questo libro mi ha insegnato a vivere giorno per giorno, a non rimandare nulla.

Io prima di te zuleika.fiorenzo

zuleika.fiorenzo - 24/02/2017 15:48

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione - No,non sta piovendo, sono le mie lacrime che sgorgano dai miei poveri occhi arrossati. Ecco, questa è stata la mia reazione a questo meraviglioso libro... All'inizio non capivo certe scelte dalla scrittrice, ma col tempo ho capito... Ho capito che, come nel caso dei due protagonisti; essere bloccati, anche se in maniera diametralmente opposta, non porta a niente, se non ad una vita dove l'entusiasmo e la gioia di vivere non è concesso. Ho amato tantissimo Louise... che simpatica e che gioia mi trasmetteva, anche se purtroppo questo non è bastato. Tematica interessante quella della paralisi, motoria ma anche mentale..ma la domanda a cui nessuno può rispondere è: Will ha fatto bene? O no?

Io prima di te elav91

Valentina La Rosa - 23/02/2017 21:05

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Questo è uno dei romanzi che più ho apprezzato e amato tra le mie letture. Semplice, una lettura veloce e mai noiosa; travolgente, non solo perché ci sono diverse storie damore ma anche e soprattutto tematiche importanti come la vita dopo un grave incidente. Una storia strappalacrime ma anche divertente come la protagonista che è energia allo stato puro, affascinante, allegra e sempre sorridente che vede il lato positivo in ogni cosa. Ci si innamora subito della storia e dei protagonisti. Jojo moyers ha dato vita ad una storia incredibile fatta di alti e bassi che non ti trascinano con loro, lasciandoti senza fiato.

Io prima di te marikadylan

marikadylan - 23/02/2017 19:52

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione- Trovo il libro decisamente più interessante, commovente e coinvolgente del film. La protagonista, Louisa, è una ragazza simpatica, sensibile, intelligente, pasticciona, con un grande cuore, tanto spirito di adattamento, coraggio e voglia di darsi da fare anche per aiutare la sua famiglia. Si affrontano temi piuttosto frequenti nella vita quotidiana, come le difficoltà lavorativo/economiche, i rapporti con la famiglia, la relazione con un fidanzato completamente inadatto, le insicurezze interiori, assieme a temi delicatissimi riguardanti lincidente di Will, la depressione, la disperazione, le diverse reazioni e comportamenti in tutti gli aspetti della vita dei vari personaggi e leutanasia.

Io prima di te dadduzia

Simona D Adduzio - 23/02/2017 19:40

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione. Partiamo dal fatto che ho acquistato questo libro quando ancora la Moyes era una scrittrice semi sconosciuta qui in Italia ed era ancora ben lontano dal diventare un caso editoriale conosciuto in tutto il mondo. Ero rimasta molto colpita dalle sue letture precedenti (Luna di Miele a Parigi e La Ragazza che hai Lasciato) ed ho subito voluto sfamare la mia curiosità acquistando altri suoi libri. Primo tra tutti ho trovato proprio Io Prima di Te, che mi ha stuzzicato sin da subito, sia per la trama che per la copertina. Nessuno mi aveva preparato a cosa sarei andata a leggere e, dopo che i primi capitoli mi sono parsi un po come la classica storia impossibile ma divenuta possibile dove tutti vissero felici e contenti nonostante gli intoppi iniziali, mi sono ritrovata di fronte ad uno dei libri più belli che abbia mai letto. La trama prende una svolta ben diversa dal solito e si entra in un vortice di emozioni (che non pensavo di poter provare tutte insieme) oltre che in una valle di lacrime ed una corsa contro il tempo per arrivare a leggere il finale. Non è il classico romanzetto rosa per sole donne, non è un libro per ragazzine alle prime armi con amore e sentimenti ma ben sì un libro per tutti, nessuno escluso. E un romanzo che fa centro nel cuore, e nell'animo. Jojo Moyes ci ha insegnato che lamore, quello vero, va oltre a 'fiori, rose e cuoricini'. Ci ha parlato di tematiche molto delicate con una scrittura molto fluida, che ti permette di immedesimarti nei personaggi e di vivere con loro. E un libro che, nonostante la quantità indicibile di lacrime versate, non si può far altro che amare. Non cade nel banale; non è mai scontato; è pieno damore, di passione. Non è mai volgare ne ridicolo, nonostante vi siano molti momenti di comicità esilarante, che ho molto apprezzato. E un libro che tutti, almeno una volta nella vita devono, a parer mio, leggere. Non smetterò mai di consigliarlo a chiunque mi chieda 'un buon libro'. E non smetterò mai di amarlo, perchè ormai fa parte di me.

Io prima di te kira990

kira990 - 23/02/2017 17:05

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ho appena finito di leggere Io prima di te di Jojo Moyes ed è stata una scoperta Cercavo un romanzetto da leggere in poco tempo e poco impegnativo. Una amica mi ha regalato questo libro tempo fa e non l'avevo ancora mai iniziato. Sono partita senza avere troppe informazioni perchè di solito, per non rovinarmi la lettura, non leggo troppo ne recensioni ne commenti. E mi ha sorpresa. Una lettura che parte come una storia leggera, spiritosa e finisce in un bagno di lacrime. Un tema molto attuale e forte come il suicidio assistito e in parallelo la sfida di vivere la vita. Vivere non sopravvivere e lasciarsi vivere facendo passare le giornate senza aspettarsi nulla. Vivere pretendendo la gioia e la felicità. Libro letto tutto d'un fiato. Mi ha appassionato, mi ha fatto molto riflettere e mi ha sorpreso perchè non mi aspettavo una storia del genere. Cè molto di prevedibile e moltissimo che non è affatto prevedibile in questo libro. Il fatto che Will e Lou finiscano per innamorarsi è forse scontato, che alla fine Louisa cresca e si trovi "stretta" nella sua attuale vita anche, ma è il modo in cui viene raccontato che è intrigante. Ti chiedi, soprattutto alla fine, dove finisce l'amore e dove inizia l'egoismo, fino a che punto amare una persona ti faccia sentire in obbligo di prendere decisioni per l'altra persona o cercare di cambiare le sue idee e scelte e come sia poi difficile accettare e convivere con queste scelte se non ti sembrano giuste. Pensi a come sono difficili i rapporti con la famiglia già normalmente, quando poi entrano in gioco anche malattie o, in questo caso, una grave disabilità, mette ulteriormente in crisi i rapporti. Se poi ci aggiungi che spesso e volentieri loro devono decidere per te senza nemmeno chiederti cosa vuoi fare ma solo perchè secondo loro è per il tuo bene in questo contesto lo valuti come un atto di egoismo da parte dei genitori. Agiscono così per star bene loro con la loro coscienza. Però se ci penso bene non è quello che faccio anche io con mia figlia? ovviamente tutto ridimensionato ma la domanda me la sono fatta... Libro piaciuto e sicuramente consigliato.

Io prima di te booksvictim

booksvictim - 22/02/2017 18:57

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Quella di "Io prima di te"è la tipica lettura da affrontare in un letto sotto una montagna di coperte, una bevanda calda e tantissimi fazzoletti. La storia è affascinante, coinvolgente, struggente, strappalacrime e anche divertente.Dopo un inizio che rappresenta una enorme svolta per la vita di Lou, la narrazione prosegue placida e relativamente leggera come un fiume in pianura. Ma i fiumi formano cascate che li stravolgono completamente e la cascata creata da Jojo Moyes è del tutto inaspettata e intimorisce parecchio. Non sai come andrà a finire, se ti schianterai in acqua o la cascata sarà abbastanza breve da rimanerne illeso o quasi. In ogni caso rimarrai con il fiato sospeso per tutta la durata della caduta. Questa è molto più di una storia d'amore, porta anche a riflettere su temi quali la perdita del lavoro e la malattia in modo approfondito ma non pesante. Anche l'ultimo colpo di scena è spunto di riflessione, sarete d'accordo con la scelta di Lou?

Io prima di te saryna88

Sara Scarpato - 22/02/2017 12:26

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione E' il secondo libro letto in vita mia, per ora, che mi fa commuovere. E' il primo libro che leggo di questa autrice, sicuramente ne leggerò altri. Il libro l'ho comprato per vari motivi: dopo aver letto tantissime recensioni positive, un pò per curiosità e un pò per la copertina davvero semplice e carina. Premetto che per sbaglio mi ero spoilerata anche il finale, leggendo varie recensioni, ma l'ho letto con curiosità lo stesso. L'avevo un pò sottovalutato (leggendo appunto le recensioni), pensavo fosse un pochino banale e principalmente una storia d'amore smielata. Invece sono stata piacevolmente sorpresa! Il libro si fa leggere, anzi divorare, scorre bene, è scritto bene, non annoia, non angoscia (visto i temi trattati), appassiona e fa decisamente riflettere, e fa commuovere e pure tanto. Si è una storia d'amore ma non solo, tratta varia temi ed uno principalmente molto delicato, in una maniera davvero molto notevole. Mi piace anche come l'autrice abbia inserito benissimo anche i pensieri e gli stati d'animo degli altri componenti della storia. Anche se già mi ero spoilerata il finale (purtroppo), questo romanzo mi ha coinvolta e tenuta incollata fino all'ultima pagina. Credo che sia uno di quei libri che vada letto almeno una volta nella vita! So che l'autrice ha scritto un seguito per questo libro, sinceramente lo leggerò per curiosità, ma spero non "rovini" una storia così bella. Libro e autrice consigliatissimi!!!!!!!!!!!!!!!!

Io prima di te giumichi

Michela Lupo - 21/02/2017 18:30

voto 5 su 5 5

Ero al cinema ed ho visto il trailer del film, dato che sono un'amante di libri mi sono detta che avrei letto prima il libro e poi nel caso il film, i film deludono sempre se hai letto il libro... Mi sono talmente immersa nella lettura e calata nel personaggio... un libro ricco di emozioni, da togliere il fiato e strappar lacrime col finale! #lamiarecensione

Io prima di te maila93

Maila Gandini - 20/02/2017 20:22

voto 5 su 5 5

La tematica affrontata da Jojo Moyes rende il libro intenso e mai scontato. Una meravigliosa storia d'amore tra Will e Louisa che affronta un tema molto importante e delicato quello del suicidio assistito. La scrittura e fluida e scorrevole come nei precedenti libri di Jojo con l'unica differenza che questo ti entra nell'anima e non ne esce più. Consigliato a chi ama le storie d'amore e non ha vergogna e paura a mettersi a nudo versando lacrime.

Io prima di te saranardini

Sara Nardini - 20/02/2017 19:50

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Devo essere sincera all'inizio questo libro non mi piaceva più di tanto, perché pensavo che fosse come tutti gli altri, ma dopo aver iniziato a leggerlo pagina dopo pagina mi sono ricreduta, questo libro è capace di farti cambiare dentro. È un romanzo intenso e nello stesso tempo delicato. Questa scrittrice sa trattare di temi forti in modo pulito, con parti ironiche e altre commoventi. Questo romanzo parla di una storia damore di due persone completamente diverse Will un ragazzo tetraplegico e ricco e Luo una ragazza come tante e molto stravagante, tanto da far ridere chiunque. È un libro non solo da leggere, ma è anche da vivere, perché ti fa capire cose che prima ignoravi, almeno è così per me. Sono molto felice di averlo comprato e consiglierei di leggerlo a tutti.

Io prima di te f.granata

f.granata - 20/02/2017 16:32

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ieri sera ho letto ininterrottamente le ultime 100 pagine del libro, inutile dire che per me è stato un boom di emozioni controverse.... trovo questo libro maledettamente ingiusto e straziante, terribilmente crudo, reale e tristemente veritiero... la semplicità dei gesti, delle parole e delle cose fatte e non fatte, dette e non, fa di questo libro pura forza emotiva e netto ritratto di quella che può essere una realtà che a volte crediamo tanto lontana dal nostro immaginario da non considerarla. Un libro questo che mette il lettore davanti ad una scelta spirituale eticamente contestabile o meno. Un libro da mozzare il fiato, un libro da leggere ...<3

Io prima di te laranico

Lara Nicolet - 20/02/2017 15:16

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Fin dall'inizio la scrittrice ti fa entrare nella vita dei personaggi facendoti vivere pagina dopo pagina le loro emozioni, le loro paure e il loro amore che piano piano nasce. lo consiglio a tutti quelli che vogliono capire dove ti porta l'amore, quello vero! facile da leggere, difficile da dimenticare e a me personalmente ha fatto versare parechhie lacrime.

Io prima di te gabrisgro

Gabriella Sgrò - 20/02/2017 13:01

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Se devo essere del tutto sincera, non sono mai stata il tipo da romanzi. Le storie d'amore, piene di frasi mielose e cliché, hanno sempre suscitato in me una profonda e patetica sonnolenza. Io Prima Di Te, però, è stato il primo libro di questo genere che è riuscito a trasformare questo mio disgusto in vera ammirazione. Forse merito del finale straziante e geniale, del carattere di Louisa (praticamente identico al mio) oppure della "costrizione interna" che limita Will dal trascorrere la vita in modo normale, cosa che mi tocca personalmente e mi suscita immediata compassione. Sono però abbastanza convinta che la vera motivazione del mio attaccamento verso questo libro sia la verità nuda e cruda che l'autrice ci mostra. Questa storia non ha il finale che tutti si aspettano, il solito "vissero per sempre felici e contenti". Ha molto di più. Ha la sincerità di cui abbiamo bisogno per vivere con concretezza, senza troppi sogni, ma con la giusta dose di speranza. Onestamente credo non ci sia libro che riesca con più facilità ad appassionare uomini e donne di tutte le età. Non posso fare altro che consigliarvi questo capolavoro e augurarvi buona fortuna perchè, credetemi, avrete molti motivi per cui piangere.

Io prima di te pancetta1

MARIA ROSA DAGNINO - 20/02/2017 12:36

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Comprato per simpatia immediata scaturita dal titolo e dalla colorata copertina. Letto, o meglio, voracemente divorato in due giorni. Non lo si può definire la classica storia damore. E lespressione più intensa, pura, altruista, sensibile e disinteressata di AMORE. Semplicemente stupendo. Si ride e si piange in momenti inaspettati. E stato il regalo che ho donato a tutte le mie amiche affinchè anche loro potessero struggersi e perdersi in questa dimensione amorosa ed è questo il motivo della mia recensione: fare in modo che più e più persone siano messe a conoscenza della sua esistenza e ne arricchiscano il proprio animo. Mi definisco una accanita e variegata lettrice dai tempi del liceo, ma questo in assoluto è il libro più avvolgente e coinvolgente che ho letto nel corso della mia vita.

Io prima di te elisabbetta01

elisabbetta01 - 19/02/2017 21:21

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Io prima di te è una storia sincera, ma non cinica; commovente, ma non stucchevole; originale, ma non pretenziosa; ironica, ma non inopportuna. Racconta di un amore nato aldilà della malattia, che più che malattia è un handicap, anzi "grazie" a questo, giacché è la ragione la quale determina, in prima battuta, l'incontro dei due protagonisti: Lou e Will. La paraplegia di Will consente l'esame del tema "eutanasia", sviluppato intelligentemente, fornendo numerosi spunti per riflessioni e considerazioni le quali (perché no?), potrebbero perfino portare il lettore a mettere in discussione l'opinione (pro o contro) avuta fino a quel momento. A me personalmente è successo proprio così: ha consentito di aprire un pò di più la mente. E' anche una storia di crescita personale, di umiltà, forza, coraggio e consapevolezza. E' un inno alla vita. Elemento da non sottovalutare, inoltre, risiede nell'incertezza sul finale, non così facile da indovinare. E' un libro che fa ridere e piangere, anche contemporaneamente, e si beve tutto in una volta, ma richiede tempo per essere digerito.

Io prima di te alessianatalotto

Alessia Natalotto - 19/02/2017 20:49

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione E un libro che ti sa convolgere molto ,la storia e veramente fantastica il fatto che lui un uomo cosi arrogante e una ragazza cosi "pazza", non avrei pensato che si fossero potuti mettere insieme. questo libro mi ha fatto capire che tutto puo succedere nella vita.

Io prima di te elisabbetta01

elisabbetta01 - 18/02/2017 19:43

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Io prima di te è una storia sincera, ma non cinica; commovente, ma non stucchevole; originale, ma non pretenziosa; ironica, ma non inopportuna. Racconta di un amore nato aldilà della malattia, che più che malattia è handicap, anzi "grazie" a questo, giacché è la ragione la quale determina, in prima battuta, l'incontro dei due protagonisti: Lou e Will. La paraplegia che affligge Will, consente l'esame del tema "eutanasia", sviluppato intelligentemente, fornendo numerosi spunti per riflessioni e considerazioni, le quali (perché no?), potrebbero perfino portare il lettore a mettere in discussione la opinione (pro o contro) avuta in merito fino a quel momento. A me personalmente è successo proprio così: ha consentito di aprire un pò di più la mente. E' anche una storia di crescita personale, di umiltà, di forza, coraggio e presa di coscienza. E' un inno alla vita. Elemento da non sottovalutare, inoltre, risiede nell'incertezza sul finale, non così facile da anticipare. E' un libro che fa ridere e piangere, anche contemporaneamente, e si beve tutto in una volta, ma richiede tempo per essere digerito.

Io prima di te vale_003

vale_003 - 18/02/2017 17:51

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Prima di parlare davvero del libro sento il bisogno di fare due piccole premesse. La prima è più un ringraziamento che una premessa: il libro mi è stato regalato da mia sorella e questo gesto lo ha caricato di un valore speciale. Da qui la seconda premessa: di norma non amo i romanzi rosa e se non mi fosse stato regalato, probabilmente lo avrei lasciato a fissarmi dallo scaffale della libreria. E me ne sarei pentita. Eccome se me ne sarei pentita. Avrei perso la possibilità di entrare nel mondo di Will e Lou, di vivere emozioni nuove, di ridere e commuovermi, di imparare qualcosa di nuovo sulla vita. Perché in fondo di questo si tratta: della vita. Jojo Moyes ci mette davanti due vite molto diverse tra loro. Da una parte c'è Lou che, nonostante la sua intelligenza e la sua vitalità, si ritiene soddisfatta della sue giornate scandite dalle solite abitudini in un paesino inglese. Dall'altra parte invece c'è Will, un giovane per cui la vita avventurosa è ormai solo un ricordo, perché la vita da lui tanto amata gli ha giocato un brutto scherzo e lo ha costretto su una sedia a rotelle. L'incontro tra Lou e Will cambia le loro vite per sempre, e cambia anche le nostre. Perché dopo questa lettura non si può non mettere in discussione se stessi, non confrontarsi con le proprie convinzioni e con le proprie emozioni, non riflettere sul senso della vita. Ho letto questo libro in un momento particolare della mia vita, a un passo dalla laurea e con tante domande e troppe paure per il futuro, e la lettura mi ha cambiato, mi ha spinto a dare di più, a cogliere al volo ogni opportunità, a mettermi in gioco. Quindi se siete pronti a emozionarvi, ridere, piangere, arrabbiarvi, beh, vi invito caldamente a leggere questo libro e mi raccomando, tenete a portata di mano una bella scorta di fazzoletti!

Io prima di te samantha5739

Samantha Di Certo - 18/02/2017 15:20

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione prima di leggere il libro sono andata a vederlo al cinema e devo dire che mi aveva abbastanza emozionata, ma poi una volta letto il libro mi sono veramente commossa adoro il feeling che si crea tra scrittrice e lettore. Ho pure pianto alla fine. Trovo il suo modo di raccontare veramente unico.

Io prima di te nicolelorenzoni

Nicole Lorenzoni - 18/02/2017 11:01

voto 3 su 5 3

Io prima di te è stato il miglior libro tra tutti quelli che ho letto, un racconto emozionante, coinvolgente, in grado di permettere al lettore di entrare nella storia. Un libro in grado di intrattenere, commuovere e fare riflettere su un tema molto attuale come l'eutanasia. Lo consiglio vivamente a tutte quelle persone che vogliono leggere un libro romantico ma al tempo stesso molto riflessivo.

Io prima di te nagadef

silvia torresi - 18/02/2017 10:11

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione. Non è una storia d'amore qualunque. Due personaggi così distanti tra loro, sia per classe sociale che per emozioni e pensieri ma che ad un certo punto della loro vita si troveranno a vivere insieme emozioni e momenti che coinvolgeranno profondamente il lettore. Sorrisi, stupore, pianto, meditazione. L'argomento trattato è molto delicato ma viene rappresentato in modo impeccabile.

Io prima di te giudittapurpura

giudittapurpura - 17/02/2017 23:40

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ammetto di aver comprato questo libro con estrema superficialità. Dopo aver letto la quarta copertina ero consapevole di andare incontro a una storia con tematiche non proprio leggere, ma dando per scontata una precisa evoluzione della trama ero convinta di cimentarmi comunque in un'opera in un qualche modo fresca e spensierata, e a dirla tutta un po' banale. Una metà via tra il film "Quasi amici" e una commediola romantica, diciamo. Pensandoci a posteriori, trovo incredibile quanto mi sia avvicinata così tanto e allo stesso tempo così poco alla realtà. Certo è che questo romanzo porta in sé un carico emotivo e riflessivo ed etico tale per cui proprio leggero alla fine non risulta. Non farò alcun tipo di spoiler proprio perché forse ciò che mi ha colpito di più è che niente è andato come mi aspettavo. Dirò solo che dopo una quarantina di pagine non sono più riuscita a staccarmi da questo romanzo così ben scritto, passando due notti praticamente insonni. E che Lou, della quale leggiamo il punto di vista, mi è entrata talmente a fondo nel cuore da suscitarmi un'empatia così forte da manifestarsi fisicamente in lacrime. E non parlo di un paio di lacrimucce solitarie, partite per una frase toccante (cosa che comunque mi accade davvero di rado), ma di qualcosa di più vicino a un fiume in piena da gonfiarmi gli occhi! Onestamente mi sono sentita talmente provata che in un primo momento non sapevo neanche se consigliarne o meno la lettura. Ma giacché quel primo momento è passato, eccomi qui a consigliarlo di cuore, sicuramente un libro... d'impatto.

Io prima di te velacesco

Natalia Calinescu - 17/02/2017 20:10

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione ho letto il libro dopo aver visto il film peché ero molto curiosa e posso dire che si tratta di una storia molto coinvolgente una storia d'amore fuori dagli schermi molto emozionante con personaggi fantastici e stravaganti prima fra tutti Louisa Clark in cerca di lavoro che incontra Will che dovrà assistere e sarà per lei un impresa ardua dato che lui ha perso ogni voglia di vivere!un libro che crea nel lettore stati di gioia per poi buttarlo terra ma forse è meglio che ognuno viva le sue sensazioni senza essere influenzato dalle recensioni.

Io prima di te lisa.ridolfi

Lisa Ridolfi - 17/02/2017 19:58

voto 5 su 5 5

Un libro che sa farti trattenere le lacrime per tutto la sua durata; ti emoziona, ti colpisce, ti ferisce, ma alla fine non puoi non amarlo. Puoi sentirti in contrasto con tutto lo stile di vita dei protagonisti, è una vita non da tutti, che bisogna anche avere il coraggio di saper affrontare. Una vita fatta di sofferenze, e non di quelle mentali che spesso ci creiamo, ma quelle disgraziate sofferenze che non ci scegliamo. Se alle volte può sembrare che la trama rallenti non è per paralizzare il tempo, ma per paralizzare i pensieri e per far meditare meglio su quelle scelte che vengono prese e che spesso ci sembrano avventate. Un libro unico, che non puoi non amare. Un libro pieno d'amore, di quegli amori difficili, ma sinceri. Un libro che alla fine ti fa versare tutte quelle lacrime che prima tenevi in sospeso.

Io prima di te ladradilibri.00

ladradilibri.00 - 17/02/2017 19:18

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione parto dal fatto che ho amato alla follia questo libro, il giorno dopo averlo comprato lo avevo già finito. È stata una lettura scorrevole e molto coinvolgente, nuova dal punto di vista della trama. Ho continuato a sperare per un finale decisamente diverso da quello che poi è stato, ho pianto tantissimo leggendo il penultimo capitolo. Una cosa che mi ha colpito molto è stata la morte di lui (Will) perché la scrittrice non descrive come muore ma lascia tutto alla nostra immaginazione. Ovviamente non sono mancati i colpi di scena, appena finito un capitolo dovevo assolutamente iniziare un'altro, ed è così che ho finito il libro in pochissimo tempo. Questo libro credo che ti apre gli occhi su molte cose che possono accadere ad una persona nel corso della vita, prendiamo come esempio Will, che prima dell'incidente non dava molto peso alle cose che faceva, mentre subito dopo si, è di come si è reso conto di essere un peso per chiunque gli stesse accanto. Anche se ad alcune persone, come Lou o Nathan, che dopo molto tempo trascorso con lui si affezionano. Lou si innamora di Will col passare del tempo e quasi alla fine dei suoi giorni si rende conto che non sarà più lo stesso senza di lui, Will si innamora di Lou ogni giorno di più ma ha fatto la sua scelta e la porterà avanti a tutti i costi. Questa storia travolgente ed emozionante non smette mai di stupirmi ed afascinarmi. Penso che questo sia uno dei libri più belli che abbia mai letto.

Io prima di te laura.25campolo

laura.25campolo - 17/02/2017 17:49

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Jojo Moyes, inguaribile romantica londinese, tra le pagine del suo grande libro di successo `IO PRIMA DI TE esalta il sentimento con uno stile che affascina per la fluidità e lattenzione rivolta a ogni minimo dettaglio. Lautrice si spinge oltre il romanzo rosa, affrontando temi delicati quali la libertà di scelta, leutanasia e lamore impossibile che nasce dalla casualità del destino. La storia è ambientata nella piccola cittadina di Stortfold, troppo piccola e invadente per aspirare a qualcosa di grande. Louisa Clark, chiusa nell'apparente sicurezza del suo piccolo mondo dovrà, per esigenze economiche, assistere un uomo tetraplegico, Will Traynor, che dopo unincidente si troverà catapultato in una sedia a rotelle, perdendo così la sua vita dinamica, fatta di donne, incredibili viaggi, hotel lussuosi e un lavoro di successo. Per Louisa la sua vita, che corre tra una fermata dellautobus e la sua casa, è perfetta, ma verrà messa in discussione da Will, che gli farà capire il vero valore della vita, la sua essenza e il suo significato. Purtroppo Luoisa capirà il motivo della sua presenza di fianco a Will e inizierà a provare numerosi espedienti che non sempre le riusciranno, a progettare viaggi, a stimolare la voglia di vivere, ormai sepolta, di Will e a fargli comprendere che un ostacolo, come lo può essere una sedia a rotelle, non è di certo un valido motivo per rinunciare a ciò che ama di più. Ad ostacolare la riuscita del suo piano, oltre alla salute cagionevole di Will, sarà il tempo ad andarle contro, ogni secondo di ogni minuto di ogni ora, sarà prezioso e indispensabile. Ciò che all'inizio sembrava essere un rapporto litigioso, provocatorio e irascibile si trasformerà, con sorpresa, in un legame profondo e sincero in grado di far battere il cuore di ciascuno, ma non tanto forte da desiderare un lieto fine, come quello delle fiabe. Il libro sorprende, in esso non è solo descritto lamore verso laltra persona, la cosa, lanimale, che si basa sulla semplice fiducia, bensì lamore per la vita, quello che Will nutriva prima che lincidente gli tarpasse le ali. Non condivido la scelta del protagonista, poiché la vita va amata in tutte le sue sfumature, belle o brutte che siano e innanzitutto perché `amare la vita significa portare rispetto verso chi ha ci ha donato questo grande regalo. La particolarità della vita sta proprio in chi la vive e come la vive: un uomo sulla sedia a rotelle scopre lati di sé stesso e della vita stessa che un uomo in piena salute non può scoprire. Ogni vita è unica e va donata per ricevere qualcosa che non sia semplicemente pura materialità, ma espressione di rispetto, di cura verso la vita degli altri.

Io prima di te valentina.pellegatta

Valentina Pellegatta - 17/02/2017 17:21

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione"Io prima di te" è un romanzo che scuote dentro, arrivando a toccare le corde più profonde dell'animo umano, perché tratta con delicatezza un tema molto difficile dal punto di vista etico,senza schierarsi, ma guardandolo semplicemente con gli occhi del cuore.Oppure perché è vibrante di vita, quella crudele che ti toglie l'uso delle gambe e delle braccia e quella ricca di gioia e speranza che ti fa toccare il cielo con un dito. Prima di tutto però, perché è una bellissima storia d'amore, colto nella sua più profonda essenza. L'amore che non ti abbandona, che ti fa sentire vivo anche quando hai il cuore ferito, che rispetta i silenzi e riesce ad interpretarli, che conduce ad accettare, anche non condividendola, una decisione dolorosa e straziante in nome suo, salvaguardando soprattutto la libertà di scelta della persona amata. L'amore come linfa vitale, che brucia nelle vene e induce a migliorarsi, a trovare la forza di guarire le proprie ferite e a ricominciare daccapo, allargando i propri orizzonti e credendo ancor di più nelle proprie capacità. L'amore come tale e dunque puro, disinteressato, dono di sé all'altro. Questo è Lou per Will. E Will per Lou.Chiudi il libro e non puoi fare a meno di portare questi due personaggi con te, con il loro carico di emozioni e con il loro vissuto, così ben descritto da sembrare reale e da indurre a riflettere e a capire cosa significhi amare davvero.

Io prima di te follettina1976

Debora Campagnoli - 17/02/2017 15:57

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Un romanzo che ti scuote l'anima, le sue parole intense, cariche di significato, ti entrano dentro, toccando sentimenti profondi. Una storia difficile da dimenticare, l'eco delle emozioni che suscita riecheggiano nella mente e nel cuore...a lungo. Potrebbe essere la storia di ognuno di noi: la mia...la tua e questo lo rende ancora più speciale. Lo ascolti assorta - si perché è questa l'impressione che ho avuto, come se qualcuno si aprisse con me raccontandomi la sua vita - di come questa sia stata improvvisamente sconvolta da un tragico incidente, cambiando tutto in un momento e di come il dolore abbia preso il sopravvento rendendola invivibile. E nel frattempo speri che qualcosa cambi, che le pagine che si susseguono possano portare racchiuso un miracolo, ma non è così perché neanche la realtà è così magnanima. Consideri cosa sia giusto e cosa non lo è, ma ad un tratto sembra difficile distinguerli e anche se trovi inconcepibili alcune scelte, ti ritrovi a comprenderle e ad accettarle. Un racconto di vita, di sofferenza ma soprattutto di amore, un amore puro, che cresce piano, in silenzio, ma che è capace di risanare le ferite e quando è il momento di saper lasciare andare. Triste, complesso, potente, riflessivo, semplicemente incantevole, un libro che ti ricorda per quale motivo e' così preziosa la lettura.

Io prima di te giuggiola.692

giuggiola.692 - 17/02/2017 14:54

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione La prima volta che ho letto Io prima di te non pensavo di trovarmi davanti un capolavoro. Non è la solita storia damoreè qualcosa di unico, che ti entra dentro. Ho amato subito Louisa con il suo carattere e il suo modo di vestire un po stravagante. Will, invece, chiuso nel suo dolore con il suo modo di fare arrogante, non è il solito protagonista. Louisa che cerca in tutti i modi di far capire a Will (tetraplegico a causa di un incidente) che può vivere una vita come tante altre, ma lui essendo stato un ragazzo sportivo, attivo e pieno di energia, non riesce ad accettare la sua nuova vita tanto da decidere di metterle fine. Mentre lei cerca di fare capire a Will che la vita va vissuta anche se si è su una sedia a rotelle, lui cerca di far capire a Louisa che cè tanto da vivere e scoprire al di fuori dal suo piccolo mondo. Sono due persone diverse che imparano a conoscersi e ad amarsi nonostante tutto. Sono arrivata fino allultima pagina con la speranza che lamore trionfa su tutto. È un libro che strappa il cuore dal petto, non riesci a finirlo senza piangere. Anche se non finisce come tanti altri libri, per me resta uno dei libri più belli che abbia mai letto. È un libro che consiglio a tutti di leggere.

Io prima di te ely1592hotmailit

ely1592hotmailit - 17/02/2017 13:14

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Non sono una lettrice appassionata di storie d'amore e romanzi rosa. Leggo tantissimo e leggo di tutto, ma questo genere in particolare proprio non riesce a catturarmi. E probabilmente è per questo che ho aspettato più di un anno per leggere "Io Prima di Te", che mi era stato regalato per Natale lo stesso anno d'uscita. Da allora l'ho riletto almeno 3 volte. E non mi pentirò mai abbastanza di non averlo iniziato subito dopo aver scartato il pacchetto. E' una storia spettacolare: dolce e cruda, forte e tenera insieme. Affronta argomenti delicati che spesso spaventano più dei film dellorrore con una grazia che permette a chiunque di avvicinarvisi, anche con un sorriso. Jojo Moyes, attraverso una storia d'amore e d'amicizia unica, ci esorta in modo fresco e acuto a cogliere sempre l'attimo nonostante le avversità. Che, diciamocelo, di tanto in tanto è bene ricordarcelo. E se tutto questo non basta a convincervi a leggere questo libro, c'è ancora un'ultima ragione: non si può non adorare Louisa Clark!

Io prima di te loverbooks_90.linda

loverbooks_90.linda - 17/02/2017 11:58

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione . Un libro come pochi.Una storia vera,toccante e che ti fa sentire "vivo". Una caratteristica che mi ha colpita di questa storia è di come viene narrata.La protagonista è una giovane ragazza,insicura di se e che non sa ancora cosa fare nella vita.Il suo destino si intreccia a quello di Will.Personaggio completamente opposto :carismatico,pieno di vita e con una carriera davanti a se. Nonostante il tema trattato,la scrittrice non fa mai pesare la situazione,in alcuni punti mi sono commossa e in altri ho riso. Altra cosa che ho apprezzato,il finale. Perché nella vita reale molto spesso il lieto fine " e vissero felici e contenti" non esiste,la storia infatti è molto realistica .Un libro toccante che fa anche riflettere.

Io prima di te lafiocavenmola

Evelin Olivier - 17/02/2017 10:23

voto 3 su 5 3

Libro toccante. La storia è drammatica, ma al contempo bellissima. Ci mostra tramite i fatti e i pensieri dei due protagonisti come le circostanze della vita possano modificare il nostro carattere e come due universi così distanti possano trovare un punto d'incontro. Mi sono talmente appassionata che ho letto anche il seguito "Io dopo di te". Il confronto libro-film mi è piaciuto, il film è fedele.

Io prima di te gimmyd

Girolamo Deleo - 17/02/2017 09:28

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione "Io prima di te" è un libro che si legge tutto d'un fiato, una storia d'amore diversa dalle altre. Onestamente ho prima visto il film ed incuriosito ho comprato il libro ed un po' timoroso che potesse essere uno dei tanti romanzi d'amore che affollano le librerie. Devo ammettere che ha superato nettamente le aspettative e soprattutto il film, che come spesso accede non rispecchia alla perfezione il libro sul quale si basa. La protagonista, Lou, è una ragazza con la quale ci si può identificare facilmente, 26 anni, un lavoro modesto ed un fidanzato da ormai sette anni. È il destino che la porta nella casa di Will e che segnerà per sempre la sua vita, ed è da qui che ha inizio tutta la vicenda. Sono rimasto colpito dal suo personaggio e dalla sua determinazione anche di fronte all'impossibile. Leggendo questo libro ho provato mille emozioni, arrivando spesso ad avere gli occhi lucidi. Rispetto al film, nel romanzo i personaggi hanno una caratterizzazione emotiva molto più profonda. Consiglio assolutissimamente questo libro: mi è entrato nell'anima. Un inno alla vita anche se il finale potrebbe far pensare al contrario, è amore che si intreccia alla morte e allo stesso tempo alla vita, una storia di coraggio, ma anche uno stimolo a riflettere su dignità ed egoismo umano. Tocca temi importanti della nostra società. Un grande consiglio: non fate come me, leggete prima il libro e vi assicuro che è tutt'altra cosa.

Io prima di te lorenagiovannini

Lorena Giovannini - 17/02/2017 09:11

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Quando mi sono ritrovata questo libro tra le mani, tutto mi sarei immaginata certo non di continuare a pensare a Will e a Clark e, a non voler smettere mai di leggere. Ho riso e ho pianto leggendo questa storia, quindi consiglio di farsi trasportare dalle emozioni. Il libro parla di una storia damore tra due persone apparentemente agli opposti e allo stesso tempo affronta un tema come leutanasia. Già perché Will, ragazzo affascinante e allo stesso tempo arrogante ed intelligentissimo a causa di un incidente si ritrova completamente paralizzato e a vivere in una sedia a rotelle. Clark, invece, è una ragazza piena di vita, chiacchierona e direi anche stravagante, che è alla ricerca di un lavoro per poter aiutare anche la sua famiglia. Il loro incontro è davvero particolare; la madre di Will cerca unassistente e lei si presenta al colloquio di lavoro, ignara di quello che laspetterà. Il modo di affrontare la vita di uno e dellaltro si intrecceranno permettendo ad entrambi di cambiarsi; sarà però Clark a rivedere completamente la sua esistenza acquisendo una consapevolezza nuova. Certo il tutto non sarà facile quando arriverà dimprovviso lamore e la scoperta della scelta di non vivere di Will. Questo libro mi ha fatto davvero tanto riflettere e ancora oggi mi chiedo: se fossi al posto di Will cosa avrei scelto? Immaginare per un attimo di essere tetraplegico e comprendere quanto si dipenda dagli altri, ma soprattutto dover accettare di condividere le proprie necessità più intime non è cosa semplice Complimenti a Yoyo Moyes, che prima di oggi non conoscevo, perché davvero è riuscita ad affrontare un tema così delicato facendo emergere la necessità della scelta individuale e consapevole come un diritto che non può essere negato.

Io prima di te erikatea

Erika Rovesta - 17/02/2017 00:05

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Voglio condividere con voi questo pensiero riguardante questo libro, frutto di un attenta lettura fatta quasi tutta di un fiato.Non conoscevo la scrittrice finchè non mi è stato regalato questo libro in occasione di una vacanza dove per l occasione ho deciso di staccare internet.Ho iniziato a leggerlo, riga dopo riga e pagina dopo pagina la mia curiosita cresceva come cresceva l amore per questi 2 personaggi.Il linguaggio adoperato ha reso la lettura svelta, facendomi pensare solo alla storia e alle sensazioni che questo mi ha fatto provare,alzando gli occhi al cielo dal mio sdraio mi sono resa conto che i miei occhi erano umidi per le lacrime che la tematica trattata e come è venuta trattata.Will mi ha fatto ragionare dalla parte di chi subisce l umiliazione di non poter essere piu se stessi e sebbene la verita è sconcertante mi ha insegnato che anche se non si condivide un idea non vuol dire che l amore non ci sia.Lei Louisa ho trovato una ragazzina che sopravviveva senza senso nella sua vita ma solo alla fine questo amore l ha trasformata in una ragazza con la voglia di vivere e di apprezzare il tempo.Sicuramente è un libro molto forte,forte di emozioni e avvenimenti, che difficilmente ci si puo annoiare tra una pagina e l'altra. Questo libro anche perchè è un ottimo spunto di conversazione sulla tematica trattata che ai giorni d'oggi si fa sempre piu avanti.Non aspettatevi la solita storia d'amore e sesso no questo no ma aspettatevi di dover trattenere il fiato e vivere l emozione.

Io prima di te valentinasigyn

Valentina Negri - 16/02/2017 22:39

voto 5 su 5 5

Quando acquistai questo romanzo sapevo già che non sarebbe stata una passeggiata leggerlo, e non parlo della lunghezza, ma per il tema trattato, che è delicato e difficile, anche da trattare. Credo sia una delle più belle storie d'amicizia e amore mai lette, una di quelle storie pulite e senza sesso, dove i sentimenti nascono piano piano a partire dalle incomprensioni e dall'inesperienza fino ad arrivare al finale, che nonostante tutto speri non arrivi mai.

Io prima di te yami1908

debora yamila ingrao - 16/02/2017 21:48

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Il libro lo lessi tutto dun sorso e non mi vergogno a confessare che, leggendo le ultime pagine, quelle della lettera di Will a Lou, piansi. Il film lho visto pochi giorni fa e devo dire che, a differenza di altri film dei quali avevo letto il libro, questo è stato fatto molto bene e rispondente al libro e guardandolo sembra di scorrerne le pagine. E una storia damore straordinaria, in cui il sesso non partecipa: solo i cuori fanno lamore,ma quello con la A maiuscola.

Io prima di te bremignani

Bre Mignani - 16/02/2017 21:38

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione E' senza ombra di dubbio un libro che ti prende fin dalle prime pagine. Sa arrivare dritto al cuore delle persone e ti lascia senza fiata fino le ultime righe. Non è il solito libro che narra di una storia d'amore banale è molto di piu'. Lo consiglio vivamente a tutte le persone che non l'hanno ancora letto perchè è un vero e proprio insegnamento di vita. Un ringraziamento va a Jojo Moyes che ha creato un capolavoro.

Io prima di te lalety13

lalety13 - 16/02/2017 21:27

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ammetto di aver rimandato la stesura, e la pubblicazione, di questa recensione perché non riuscivo proprio a spiegare la moltitudine di emozioni che questo libro mi ha "causato". E tuttora non riesco a portarvi allinterno della mia testa durante la lettura di quei capitoli ai quali ho affidato qualche pezzo della mia anima. Io prima di te è uno di quei romanzi a sé, che non può essere paragonato con nessun altro. Io prima di te non è il solito libro convenzionale, la solita storia damore della quale si intuisce il finale già dalla pagina numero cinque. Questa è una delle trame più emozionanti e travolgenti che abbia mai letto, accompagnata dalla scrittura scorrevole dellautrice che diventa spesso più lenta durante quei capitoli in cui il tempo, attorno ai protagonisti, si ferma. Il tema tratta due temi difficili e, per questo, poco trattati allinterno di unopera letteraria: la tetraplegia e il suicidio assistito. Durante il corso dellopera, che si estende per soli 390 pagine, ho cambiato spesso la mia opinione sulla drastica scelta di Will. La me sentimentale, la me lettrice, la me affezionata a Will lo ha spesso criticato, giudicandolo pessimista ed egoista, un uomo che vede la sua vita come un bicchiere, costantemente, mezzo vuoto. Invece la me umana, la me INNAMORATA di Will ha capito, tramite i suoi insegnamenti, che se si ama realmente qualcuno si deve lasciare libero di fare ciò che lo rende felice, nonostante questo qualcosa potrebbe danneggiare la nostra persona. Ma Will non da insegnamenti solo sulla morte, oh no non è un uomo così cupo, gli insegnamenti più belli che potrete trarre da questo uomo fantastico riguardano la vita e la gioia di vivere. Vivere la vita al meglio finché si hanno le possibilità, perché non si sa quanto ancora potremmo vivere. Jojo Moyes mi ha fatto sentire parte integrante della vita dei protagonisti: mi sono affezionata alla buffa Lou, dei suoi abiti e dei suoi modi stravaganti, mi sono letteralmente innamorata di Will, uomo saggio e maturo.

Io prima di te admirserojrgmailcom

admirserojrgmailcom - 16/02/2017 20:04

voto 3 su 5 3

Questo libro e' bellissimo e lo propongo a tutti i lettori!

Io prima di te enri_ema

Enrica Morra - 16/02/2017 19:11

voto 5 su 5 5

PAZZESCO. Uno dei libri più belli che abbia letto negli ultimi anni. Jojo Moyes ha uno stile delizioso, appassiona il lettore ed esprime sensazioni ed emozioni difficili da mettere in parole. È una storia d'amore, ma non solo. Louisa è molto, ma ne è inconsapevole. Quando ho girato l'ultima pagina, contrariamente alle aspettative, sono rimasta con il sorriso a pensare. Non avrei voluto che continuasse, mi ha soddisfatta. Poi però ho visto in libreria la continuazione, "Dopo di te", ed ho voluto leggerne di più. Lo consiglio!!!

Io prima di te ornellarossi

Ornella Rossi - 16/02/2017 18:52

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Divoro mediamente un libro in 5 giorni, sui mezzi pubblici per andare al lavoro. Vi dico solo che giunta verso la fine ho deliberatamente e con molta fatica chiuso il libro e me lo sono tenuta da leggere a casa, nel silenzio che si meritava quella storia. Ho pianto e per due giorni non ho voluto ricominciare a leggere altro, quasi infastidita che i personaggi non fossero più loro, quasi in lutto per la storia che avevo letto. Questo per farvi capire quanto l'autrice abbia scavato nel mio cuore con la sua penna. Mai mi era capitato in anni di letture. L'ho fatto leggere al mondo, l'ho regalato, l'ho prestato... Perché è un peccato perderselo!

Io prima di te albachiara17

Polizzese Rosalba - 16/02/2017 18:18

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione A me è piaciuta molto questa storia.D'amore si ma non alla vita perchè non ho condiviso la scelta del protagonista che sceglie di morire nonostante avesse la possibilità di vivere bene e avere accanto una ragazza che lo amasse.E mi ha fatto pensare che avere tanti soldi ti può far essere una persona con pochi valori e pensare che la vita sia importante solo per essere belli e ricchi.Infatti il protagonista ha pensato solo a se stesso e minimamente alle persone che gli stavano vicine.Dopo aver letto questo libro amano sempre di più la vita con tutte le avversità che possano esserci.Si dice fin c'è vita c'è speranza.

Io prima di te mariasole1976

Maria Sole Bramanti - 16/02/2017 17:43

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Una sorpresa: Premetto che ho iniziato a leggere questo libro solo per un challenge; ma lo avrei fatto se non fossi stata obbligata: troppo romantico, già dalla copertina primo in classifica, scritto da una donna , genere romance. Insomma, mai e poi mai lo avrei scelto e mai e poi mai avrei fatto un così grande errore. Perché questo libro mi è piaciuto tanto tanto, mi è entrato nel cuore e lo consiglio un po a tutti. I primi capitoli, in realtà, mi sono sembrati qualcosa di già visto al cinema: un mix tra Scelta damore e Quasi amici e questo mi aveva un po irritato. La storia non è originalissima, questo è assodato, ed è molto di impatto (N.B.: scrivo ed è molto di impatto piuttosto che ma è molto di impatto, perché inizialmente lavevo preso proprio come un libro facile facile da farsi vendere). Piano piano, però, la Moyes si stacca dal cliché e riesce a farti capire ed amare i suoi personaggi, sia i protagonisti che quelli di sottofondo (si legga, Nathan, linfermiere che sembra burbero, ma in realtà è molto affezionato al suo paziente o la famiglia di Lou, tutta, senza eccezioni). Man mano che ci inoltriamo nel libro, ci allontaniamo dal rischio banalità, perché le emozioni di Lou e Will sono descritte nei minimi dettagli, in tutte le loro evoluzioni e sono tanto personali da non risultare mai scontate. Ho vissuto con ansia il racconto di Lou dellesperienza che le ha cambiato la vita : Vi posso dire con precisione il giorno esatto in cui ho smesso di essere coraggiosa, o le angosce di Will per la sua malattia Tutti vogliono vedere il lato positivo. Hanno bisogno che io veda il lato positivo. Hanno bisogno di credere che esista un lato positivo Non voglio raccontare troppo della trama, perché penso sia più gradevole che ognuno se la viva in prima persona, quindi non entro nel dettaglio. Vi dico, però, che questa è la storia di due mondi molto diversi, che sembrano scorrere paralleli, per non congiungersi mai; invece, si incontrano eccome: e questo scontro provocherà una rivoluzione da entrambe le parti, nel bene e nel male, e farà sì che vite così apparentemente distanti, si ritrovino unite in un turbinio di emozioni che le cambierà per sempre. Ci si sente sempre disorientati quando si viene sbalzati fuori dal proprio angolino rassicurante. Ma spero che tu sia anche un po elettrizzata. Non so se leggerò altro della Moyes, perché il rischio di (s)cadere troppo nel romance mi spaventa. Questa autrice, però, scrive molto bene, riesce ad appassionarti e, confesso, dopo linizio un po titubante, non riuscivo proprio a smettere di leggere. Dunque, 4 stelle su 5. Non assegno il punteggio massimo solo perché, purtroppo, lo spunto è già troppo sfruttato. PS: Will, I love you! Se un uomo mi facesse il regalo che tu hai fatto a Lou ( e non mi riferisco ai soldi), lo sposerei seduta stante!

Io prima di te marilenab82gmailcom

Marilena Bianchini - 16/02/2017 17:40

voto 5 su 5 5

Ho acquistato questo libro per il titolo, pensando che fosse la descrizione della vita prima del cambiamento che può far una persona dopo aver conosciuto l'amore. Ne sono stata subito travolta,lui con una vita così piena in un attimo si è trovato privato di tutto ciò che a volte noi tutti diamo per scontato.Lei,ragazza semplice e umile,felice della sua quotidianità ,si imbatte in questo annuncio di lavoro, che le cambierà totalmente il modo di vedere la vita.Lei scopre la voglia di vivere grazie a lui, che invece l'ha totalmente persa,ma che per un periodo ha vissuto di nuovo grazie a lei. Ma la realtà della sua condizione è troppo dura da accettare,sa bene che non potrà mai darle la vita che merita....Io ho sperato fino all'ultimo che lei fosse la sua svolta, ma lui ha fatto il più bel gesto d'amore sia per sè che per lei. Li ha resi tutti liberi perché non c'è niente di peggio che dipendere sempre da qualcuno,la libertà è vita e la vita è libertà. Sì è una storia d'amore,che ti emoziona, che fa riflettere su quanto sia importante anche la scelta individuale di poter vivere o no, perché per quanto si possa far soffrire con la nostra morte chi ci sta intorno, è necessario riflettere anche sulla qualità della vita. #lamiarecensione

Io prima di te terio1

laura terio - 16/02/2017 17:25

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione ho letto il libro su consiglio di una amica perchè personalmente lo trovavo un pò scontato nella trama e nel finale, in realtà la fine mi ha lasciata spiazzata. E' un libro che fa molto riflettere al di là dell'amore che si crea fra i protagonisti che può essere scontata. L'ho trovato un libro profondo, si avverte la tristezza interiore del personaggio, forte nelle sue scelte. Che dire del personaggio femminile, discreto, coinvolgente a tratti comico.....bellissimo libro leggerò sicuramente il seguito.

Io prima di te silgasp94

silgasp94 - 16/02/2017 17:22

voto 5 su 5 5

Libro molto bello! La storia ti prende e la lettura scorre molto velocemente. Nel finale mi ha pure commosso.. Può essere considerato una delle solite storielle d'amore ma penso che possa essere anche uno spunto a pensare ad altre tematiche che nella vita di tutti i giorni molto spesso diamo per scontate.

Io prima di te kiarancan

Chiara Rancan - 16/02/2017 16:53

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Io prima di te non è il classico romanzo leggero, non racconta la classica storia d'amore eppure in fondo, solo verso la fine del libro, si scopre che c'è una vera storia d'amore. I protagonisti, Louisa Clark e Will Traynor, ci accompagnano nelle difficoltà di questa vita imprevedibile: perdita di lavoro, difficoltà economiche di una famiglia della bassa borghesia londinese, storie d'amore che finiscono per stupide incomprensioni; ma in questo libro si affrontano anche temi caldi come la disabilità fisica e l'eutanasia. Entrambi i protagonisti imparano e insegnano l'uno all'altro superando le stupide barriere mentali che spesso molti di noi hanno quando si incontra un disabile o quando proprio lo si diventa dopo una vita vissuta ai 1000 all'ora. La fine del romanzo la si comprende solo dopo la seconda parte del libro, rimane quel gusto amaro in bocca ma se si legge la storia con gli occhi di Will si capisce che la sua decisione è l'unica vera scelta libera che poteva fare, accettabile o meno, ma vera e sua! Le lacrime vi accompagneranno negli ultimi capitoli, la vostra mente si aprirà verso un nuovo orizzonte e vi lascerà spunti di riflessione e forse domande a cui una risposta non troverete!

Io prima di te dalia_trovato

dalia_trovato - 16/02/2017 15:29

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Un libro che ho iniziato e finito in tre giorni e che mi ha totalmente coinvolta. Il romanzo parla di una ragazzo, Will, che a seguito di un incidente è rimasto bloccato su una sedia a rotelle, a causa di una tetraplegia. La sua vita non ha ormai alcun senso per lui, dopo le avventure estreme che ha sempre vissuto intensamente. Louisa invece è felice, pur non essendosi mai allontanata dal paesino dove è nata, le piace lavorare in un piccolo bar, ha una fidanzato storico e un buon rapporto con la sua famiglia. Tutto cambia quando Louisa perde il lavoro e dopo averne provate di tutti i colori, il suo consulente le consiglia un lavoro da assistente. Il lavoro è ben pagato e vicino a casa e si limita al ruolo di "dama da compagnia" come Will stesso dirà. Louisa accetta e dopo lo scetticismo iniziale, a causa del carattere chiuso e scontroso di Will, riesce a instaurare con lui un rapporto unico e intimo. La vita dei due continua e insieme entrambi cambiano e migliorano, ma il tempo è scandito da un orologio invisibile dentro la mente di Lou che sa che il suo contratto scadrà entro sei mesi, e sa anche il perchè. Proverà in tutti i modi a sostenerlo e fargli recuperare la voglia di vivere una vita che può essere ancora bella. Mi è piaciuto molto, è in assoluto uno dei libri più tristi che io abbia mai letto. Mi ha fatto molto riflettere su ciò che non sempre notiamo, sul fatto che ogni storia è unica. Ognuno di noi deve vivere come meglio reputa e non lasciarsi condizionare da ciò che la società ci impone. Non l'ho trovato banale, è una storia nuova, unica nel suo genere, che vi farà passare ore col fiato sospeso nel vedere germogliare e crescere il profondo rapporto tra Lou e Will e che vi farà sperare, fino alla fine, che Will capisca davvero ciò che la vita può ancora offrire, anche in situazioni drammatiche.

Io prima di te dalia_trovato

dalia_trovato - 16/02/2017 15:27

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Un libro che ho iniziato e finito in tre giorni e che mi ha totalmente coinvolta. Il libro parla di una ragazzo, Will, che a seguito di un incidente è rimasto bloccato su una sedia a rotelle, a causa di una tetraplegia. La sua vita non ha ormai alcun senso per lui, Dopo le avventure estreme che ha sempre vissuto intensamente. Louisa invece è felice, pur non essendosi mai allontanata dal paesino dove è nata, le piace lavorare in un piccolo bar, ha una fidanzato storico e un buon rapporto con la sua famiglia. Tutto cambia quando Louisa perde il lavoro e dopo averne provate di tutti i colori, il suo consulente le consiglia un lavoro da assistente. Il lavoro è ben pagato e vicino a casa e si limita al ruolo di "dama da compagnia" come Will stesso dirà. Louisa accetta e dopo lo scetticismo iniziale, a causa del carattere chiuso e scontroso di Will, riesce a instaurare con lui un rapporto unico e intimo. La vita dei due continua e insieme entrambi cambiano e migliorano, ma il tempo è scandito da un orologio invisibile dentro la mente di Lou che sa che il suo contratto scadrà entro sei mesi, e sa anche il perchè. Proverà in tutti i modi a sostenerlo e fargli recuperare la voglia di vivere una vita che può essere ancora bella. Mi è piaciuto molto, è in assoluto uno dei libri più tristi che io abbia mai letto. Mi ha fatto molto riflettere su ciò che non sempre notiamo, sul fatto che ogni storia è unica. Ognuno di noi deve vivere come meglio reputa e non lasciarsi condizionare da ciò che la società ci impone. Non l'ho trovato banale, è una storia nuova, unica nel suo genere, che vi farà passare ore col fiato sospeso nel vedere germogliare e crescere il profondo rapporto tra Lou e Will e che vi farà sperare, fino alla fine, che Will capisca davvero ciò che la vita può ancora offrire, anche in situazioni drammatiche.

Io prima di te annajbvitale

Anna JB Vitale - 16/02/2017 15:06

voto 5 su 5 5

Un libro che ti prende fin da subito. La protagonista è qualcosa di indescrivibile, nonostante la sua età, il suo animo da bambina è bellissimo. Quando Will incontra Luisa è davvero sorpreso per quanto lei ami la sua vita anche se in fin de conti non ha tutto quello che si possa desiderare. Will pian piano si affeziona a lei e viene trascinato nel mondo di Luisa Clark. Un mondo pieno di vita e stravagante, come il suo modo di vestire dopo tutto. Ma Will non riesce a vivere in quello stato in cui si ritrova. Vivere una vita che non fa per lui, lo sta uccidendo pian piano. Non potrò mai accettare la scelta di Will ma posso dire di essere innamorata persa di tutti e due ma il finale è qualcosa di Straziante. #lamiarecensione

Io prima di te moira.mastrone

Momo Mastrone - 16/02/2017 15:04

voto 5 su 5 5

Capitata per caso a leggere questo libro, l'ho trovato molto bello sia nella trama che come è stato scritto. Descrittivo ma non troppo, si lascia leggere facilmente e velocemente che non vorrete mai smettere. Uno di quei libri che ti porta all'interno del suo mondo e da cui non te ne vorresti andare. Al momento, sto leggendo il sequel "dopo di te", e nel frattempo è uscito anche il film ma che non ho ancora visto!

Io prima di te ariabasso

ariabasso - 16/02/2017 14:57

voto 5 su 5 5

#LAMIARECENSIONE Ho ricevuto questo libro in regalo. E sono rimasta piacevolmente colpita dalla verità di questa storia. La perplessità riguardo a cosa è giusto e sbagliato secondo noi stessi è il senso del libro. Tu saresti disposta a lasciare andare l'amore per sempre? Questa non è una storia d'amore, ma una storia di vita, quella che dobbiamo tenerci stretta e saper apprezzare fino in fondo. Consiglio vivamente la lettura a tutti.

Io prima di te dipi95

dipi95 - 16/02/2017 14:51

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione "Io prima di te" a prima vista potrebbe sembrare la classica e banale storia d'amore, dove dopo tante difficoltà i due protagonisti arrivano al loro lieto fine con tanto di "E vissero felici e contenti". Bene, non è assolutamente così. "Io prima di te" vi lascerà col fiato sospeso con i suoi colpi di scena. Vi farà ridere con la simpatia bizzarra di Lou e vi turberà con i cupi sentimenti di Will. Vi farà piangere, piangere e ridere contemporaneamente, alcune volte. Vi sentirete felici, tristi, arrabbiati e talvolta impotenti. Jojo Moyes è riuscita a creare dei personaggi profondi, con idee ed ideali forti, nel bene e nel male. Non si è limitata a raccontare la storia di due ragazzi, ma ha fatto in modo che il lettore entri nel loro mondo, imparando a conoscere gradualmente tutti i personaggi, le loro famiglie e i loro problemi. Così come i loro desideri e le loro paure. Una lettura che va fatta tutta d'un fiato, che vi porterà a chiedervi sempre di più "Cosa succederà adesso?", finchè non sarete all'ultima pagina, all'ultima frase. A quel punto sarà impossibile non dire "Voglio leggere il seguito, subito".

Io prima di te sarastanca

sarastanca - 16/02/2017 14:47

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione " Io prima di te" di Jojo Moyes è uno dei libri più belli che io abbia mai letto, nonostante io non sia una grande appassionata di romanzi rosa. La storia è intrigante ed colpisce direttamente il cuore delle persone poiché l'autrice descrive attraverso gli occhi di una ragazza la diversità. Essa viene comunemente vista sotto una cattiva luce, ma la protagonista sceglie di provare a vivere in prima persona ciò che viene ignorato. La bellezza delle persone non è solo esteriore, ma soprattutto interiore.

Io prima di te viola2014...

viola2014... - 16/02/2017 14:13

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ho letto tutti i libri della Moyes. Io prima di te è stato uno dei primi. Mi è piaciuto. Io mi appassiono delle storie raccontate e mi immedesimo nei personaggi e vivo con loro in tutto il libro che sto leggendo. In questo libro viene narrata la storia di una ragazza ventottenne normale, Lou. Romantica, forse a volte ingenua, ma disposta ad innamorarsi a prescindere da una situazione obiettivamente non facile da gestire e di un uomo Will che aveva tutto dalla vita, che era anche spietato nel mondo del lavoro, ma che improvvisamente il destino lo rende plarapegico, immobilizzato su una sedia a rotelleLouisa perde il suo lavoro e a casa il suo stipendio è indispensabile alla sopravvivenza della famiglia, genitori e sorella single con un figlioIl lavoro che si presenta a è quello di assistere come intrattenitrice Will. I due inizialmente si punzecchiano a vicenda, lui soprattutto. Ma piano piano si innamorano Lei capisce che non le interessa nulla che lui si trova in quello stato. Lui ha un segreto: non vuole più vivere in quello stato ed ha deciso che presto si toglierà la vita. Lei scopre il tutto e tenta disperatamente di dare un senso alla vita di Will, ma lui ha ormai deciso. Il libro pur trattando una storia non facile da raccontare ci fa appassionare e partecipare delle giornate di Lou e Will. Non è mai monotono e scontato. I due ci fanno credere che tutto è possibile, ma nulla è scontato. Una storia simile è quella narrata nella saga di Jeffery Deaver nei personaggi di Lincoln Rhyme e Amelia SachsIl finale della storia è diverso quello di Lou e Will e per questo finisci per dire: perché lì Lincoln ed Amelia possono e invece Lou e Will no? E un bel libro che deve essere lettoPoi cè un seguitoIo dopo di te che merita anchesso di essere letto: Buona lettura.

Io prima di te margheritaliussogmailcom

margheritaliussogmailcom - 16/02/2017 13:46

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Jojo Moyes scrive in modo fluido e scorrevole alternando efficacemente lazione dinamica e lanalisi introspettiva dei personaggi. Il libro affronta vari temi: quello del suicidio assistito per cui il lettore è combattuto e trova difficile stabilire se sia giusto o meno accettarlo ma anche, al contrario, quello della vita. Will, uno dei due protagonisti, si rende conto ora, meglio che mai, di quanto sia importante vivere la vita appieno, senza dubbi o paure che ci porterebbero a non sperimentare e fa di tutto per passare questo messaggio a Lou, riuscendoci. E riuscendo a infonderlo anche nel lettore che è completamente coinvolto nella storia. Io prima di te non è la classica storiella romantica. È, infatti, un libro che consiglio non solo a chi è alla ricerca di un racconto dolce e puro, ma a chiunque, in quanto la storia damore, qui, è il mezzo per spingere il lettore a riflettere su altri temi che, prima o dopo, tutti siamo chiamati ad affrontare.

Io prima di te alessandrasgarlata

Alessandra Sgarlata - 16/02/2017 13:41

voto 5 su 5 5

Se il film è bello, il libro è stupendo. Io amo leggere sempre prima i libri tratti dei film che attirano la mia attenzione e anche questa volta ho fatto bene. C'è un coinvolgimento ancora più forte e intimo, in questa che può sembrare la solita "storia d'amore" struggente, ma che probabilmente narra di un'amore per soli "coraggiosi", che molti vorrebbero vivere ma non tutti ne sarebbero in grado. Devi saper guardare "oltre", credo che il fulcro di questa storia sia l'amore per "vita", sicuramente positivo, entusiasmante per la dolce Clark, ma non per Will per il quale la vita non ha più senso dopo essere rimasto paralizzato, il loro incontro è un fondersi di sensazioni e emozioni contrastanti che li porterà comunque ad innamorarsi e ad accettarsi. Seppur dolorosa la scelta finale di Will, Clark riuscirà a rispettarla e addirittura ad onorarla. E' una storia da pugno nello stomaco. Leggetela tutta d'un fiato. #lamiarecensione

Io prima di te colleenza

colleenza - 16/02/2017 13:30

voto 3 su 5 3

UN LIBRO DAVVERO BELLO

Io prima di te manuelasantalucia

manuela santalucia - 16/02/2017 12:50

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Non so nemmeno da dove partire con questa recensione. Sono talmente tante le emozioni che ho provato leggendo, che scriverle mi sembra impossibile. Ormai tutti , nel bene e nel male, sappiamo che la vita non è sempre facile, anzi. Succedono cose brutte ogni giorno. Ma io credo che questo libro aiuti a capire che le cose belle, alla fine, sono le piccole cose che la vita ci dona senza che noi nemmeno ce ne accorgiamo. Non è solo una storia d'amore, è vita pura. La scrittura è scorrevole e ipnotica, i personaggi sono complicati ma affascinanti. E' stravolgente. Non è per niente un libro scontato. Non è una storia d'amore che finisce con il solito " vissero tutti felici e contenti". No, è una storia che ti insegna ad amare e ad apprezzare quello che hai, nonostante tutto. A viverlo a pieno finché puoi. Assolutamente consigliato.

Io prima di te chiara.giacalone

chiara.giacalone - 16/02/2017 12:13

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione. Ho comprato questo libro un pò per caso, mossa dalla curiosità della trama e della pubblicità che gli veniva fatta in qualunque posto andassi. Che dire di questo libro? L'ho trovato stupendo e non posso che mettere 5 stelle! E' un libro a mio parere bellissimo e di facile, ma non banale, lettura. La trama coinvolge e a tratti stravolge suscitando anche curiosità. Curiosità tale che non si vorrebbe mai smettere di leggerlo, qualsiasi cosa si stia facendo. Una storia d'amore che attrae perchè va al di là della quotidianità di ognuno di noi, al di là della quotidianità che siamo abituati a vivere. Nonostante non sia la classica storia d'amore a lieto fine che tutti si aspetterebbero, alla fine del libro, non si rimane tristi ma dubbiosi su cosa avremmo fatto noi al suo posto, su cosa sia corretto o no. A tratti ci si fa anche qualche domanda, interrogandoci su cosa si potrebbe provare se fossimo noi in quella situazione (sia nel ruolo della ragazza sia nel ruolo del ragazzo). Consiglio vivamente a chiunque di leggerlo.

Io prima di te francytitty

francytitty - 16/02/2017 11:33

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Louisa Clark ha bisogno di trovare un posto di lavoro, dopo essere stata licenziata a causa di un calo di clienti nel bar dove lavorava da sempre. E' disposta a fare di tutto, qualsiasi cosa le venga sottoposta, così appena la signora Traynor mette un annuncio per cercare una badante per il figlio, Louisa si fionda nella villa dove vive Will Traynor. Quello che non sa, però, è che quel lavoro le cambierà la vita. Will Traynor, dopo l'incidente ha solo voglia di morire, passa le sue giornate chiuso nella sua stanza. Sarà Louisa con i suoi vestiti stravaganti e il suo modo allegro e buffo a fargli tornare il sorriso sulle labbra, fino a farlo innamorare. Ma ci sono cose che nemmeno l'amore riesce ad aggiustare, e la decisione di Will ormai, era presa da mesi. Una meravigliosa, romantica e struggente storia d'amore che riesce a trasportarti nel vivo del romanzo, fino a immedesimarsi nella protagonista e provare tutto quello che prova lei per il giovane Will. Un finale strappalacrime, ma che lascia spazio a un sorriso. Non bisogna leggere questo romanzo con occhi cinici di chi già sa come andrà a finire. Bisogna assaporare questa storia leggendola con il cuore e con lo sguardo di chi capisce che l'amore può fare miracoli, anche un amore destinato a spegnersi. Un libro che consiglio e che sicuramente fa riflettere. Un libro che avrete voglia di rileggere subito dopo averlo terminato, perchè non ci si stanca mai delle cose belle.

Io prima di te ugenena

Eugenia benigni - 16/02/2017 11:33

voto 3 su 5 3

Ho amato e ho odiato questo libro, non è quello che tutti si aspettano, è veramente emozionante, ti porterà ad odiare i protagonisti ad amarli ed odiarli di nuovo, una storia d'amore che non ti aspetteresti mai che finisca cosi. I

Io prima di te fmarty75liberoit

fmarty75liberoit - 16/02/2017 10:41

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Romanzo dall'ineluttabile sapore di verità costantemente permeato dalla forza reciproca che i due personaggi si infondono l'un l'altra, ritrovando se stessi nel costante e parallelo cammino di scoperta vicendevole. Non è sempre detto che la "difficoltà" sia solo quella visibile e tangibile di chi ha perso il suo sè precedente e non lo ritroverà mai più. E se chi amiamo ci chiede di lasciarlo andare perchè è ciò che vuole? Ci sentiamo sconfitti o abbiamo amato nella forma più complessa possibile? Ecco il quadro senza retorica di Jojo Moyes. Nessuno ha risposte alle vicende più delicate o giudizi per le scelte più difficili. Proprio come nella vita. Si ride e si piange, in questo romanzo. Proprio come nella vita. Esattamente come dopo aver sfogliato l'ultima pagina ed aver avvertito la grazia e la delicatezza con cui l'autrice delinea i personaggi e tratta noi lettori. Senza insegnare, influenzare, o plasmare. Nell'universale molteplicità dei casi umani, il più delle volte basta illustrare.

Io prima di te marycalcagno

marycalcagno - 16/02/2017 02:37

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Ho, per fortuna, letto questo libro prima che diventasse un libro "Top" - certo a suo tempo era sempre un pò famoso - e devo dire che mi è piaciuto molto. La protagonista di questa storia è Louisa. Una ragazza comune, che ama le cose abituali come andare a lavorare al bar, conoscere i gusti dei suoi clienti, sapere cosa ordinerà una signora ancor prima che questultima abbia formulato la sua richiesta, ritornare a casa dalla sua famiglia, dare un bacio al piccolo nipotino combina - guai, un bacio al nonno che ama guardare la tv, cercare di trovare la madre che sarà sicuramente indaffarata tra una faccenda e unaltra, chiamare Patrick, il suo ragazzo storico, che sicuramente sarà ad allenarsi. Per questo motivo nel momento in cui il suo datore di lavoro la avvisa che chiuderà il locale le cade il mondo, il suo mondo. La sua storia si intreccia con quella di Will Traynor, un ragazzo innamorato della vita. Figlio di una famiglia ricca, buon lavoro, ama viaggiava e fare molti sport. Purtroppo un giorno il destino gli gioca un brutto scherzo e così dopo un bruttissimo incidente non potrà più camminare, usare gli arti e essere autonomo. Luragano Luisa cercherà in tutti i modi fargli amare la vita e lui cercherà di farle capire che deve spiccare il volo verso la libertà, verso nuove esperienze e avventure. Una storia di amore complicata, non la solita a cui siamo abituati a leggere ( e che amiamo), rideremo, conosceremo nuove cose e piangeremo. Consiglio la lettura in estate, magari in spiaggia, piscina o in montagna.

Io prima di te kiaretta1992

Chiara Rinaldi - 16/02/2017 00:02

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ho deciso di leggere questo libro poco prima dell'uscita del film poiché ne avevo sentito parlare veramente molto bene. E l'ho semplicemente adorato! Dalla prima allultima riga, sia per il linguaggio molto semplice e scorrevole che permette di leggere la storia tutta dun fiato, coinvolgendo fino in fondo il lettore (che al termine del libro si ritroverà probabilmente in lacrime), sia per i fantastici e stravaganti personaggi, prima fra tutti Lou. Lei è, infatti, un tipo decisamente singolare che, di certo, non si uniforma alla massa. Basti pensare al suo modo di vestire, decisamente poco sobrio e tutto fuorché alla moda ma che al tempo stesso conferisce una sensazione di allegria e spensieratezza. Come si fa a non pensare alle calze dape che Lou adora (ma che non trova dato che vengono fatte solo per bambini) e alla sua gioia nel riceverle in regalo da Will: davvero impagabile!! Un altro personaggio che ho amato, nonché co-protagonista della storia, è Will. Bloccato su una sedia a rotelle e incapace di compiere anche il minimo dei movimenti in seguito a un incidente stradale, Will ha perso ogni voglia di vivere soprattutto poiché confronta la sua vecchia vita con quella attuale. Non sopporta di non essere più la persona che era un tempo e di non poterla più essere, motivo per cui decide di porre fine alla sua vita attraverso il suicidio assistito. Concede, però, ai suoi genitori sei mesi di tempo. Ed è qui che entra in gioco Lou, assunta per cercare di tirarlo un po su. Larrivo di Lou sembra riportare un po di buonumore nella vita di Will che pian piano sembra rianimarsi. Tuttavia, sarà sufficiente per fargli cambiare idea? Ovviamente sono presenti anche altri personaggi come Patrick, fidanzato di Lou, totalmente fissato con lo sport (sinceramente credo che preferisse questo alla sua fidanzata) o Treena, sorella di Lou che, nonostante qualche divergenza, cerca sempre di aiutarla come può. Tuttavia tutti gli altri fanno solo da contorno alla storia ma i protagonisti assoluti sono Will, Lou e il tema del suicidio assistito che, a mio parere, è largomento principale (sottinteso) del romanzo. Un tema molto controverso e al tempo stesso molto delicato, di cui non si parla molto, che passa un po come un tabù e in questo romanzo ne viene dato un piccolo scorcio senza, tuttavia, renderlo pesante. Quindi, la bellezza di questa storia, sta anche nel fatto che fa riflettere e molto. Insomma, è un libro da leggere che vi farà ridere, piangere, disperare e riflettere. È uno di quei romanzi che quando lo hai terminato lo abbracci e ripensi e tutto quello che hai letto.

Io prima di te vale.word

vale.word - 15/02/2017 22:07

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Will (trentacinque anni) è tetraplegico ed è uno dei due protagonisti. Prima dell'incidente era un uomo sportivo, allegro e simpatico. Quando una moto lo investe lui non si aspettava di certo di non poter più essere indipendente. L'incidente gli ha portato via tutto, compreso "l'amore" di una ragazza. Louisa Clark (ventisei anni), laltra protagonista, sta cercando lavoro. Si ritrova a lavorare per una famiglia molto ricca che nasconde molti segreti. Il matrimonio della signora e del signor Traynor sta andando a rotoli, la figlia si è trasferita in unaltra città e il figlio dopo un brutto incidente è tetraplegico. Louisa lavorerà per loro assistendo il giovane Will. Passerà momenti difficili, arrendendosi e combattendo per ciò in cui crede e ama quando sarà necessario farlo. Will e Louisa si innamorano. Ma ciò che lei non sa è che lui ha preso una decisione e ha fatto un patto con i suoi genitori. Questo patto stravolgerà le loro vite per sempre. Il libro gira tutto intorno ad una scelta. E il lettore cambierà la propria opinione milioni di volte durante il libro e alla fine non ne avrà neanche più una. Un libro che ti scombussola la testa. Un libro che ti fa volare in alto per poi cadere giù, sentendo lo stomaco stringersi quando stai precipitando in basso. Quando ho finito il libro mi sono sentita confusa, non perché io non abbia capito qualcosa, ma perché mi ha cambiata per sempre. Come la scelta di Will. Anzi, mi ha cambiata proprio quella decisione. Ovviamente, se non si era capito lo consiglio con il cuore in mano.

Io prima di te ruby.tuesday

Roberta Nicotera - 15/02/2017 21:53

voto 2 su 5 2

Personalmente trovo che la storia narrata sia molto bella, di base. Peccato però che i personaggi siano troppo artificiosi. La storia è narrata dal punto di vista di Louisa ed è stato anche questo uno dei motivi per il quale non ho apprezzato fino in fondo questo romanzo. Ho trovato il personaggio di Louisa veramente irritante e banale. Ne viene tanto decantata la sua personalità, ma onestamente io l'ho trovata soltanto finta. Per non parlare di Patrick, il suo fidanzato, veramente troppo costruito. Will, il protagonista, è stato l'unico personaggio che sono riuscita ad apprezzare. Nonostante si parli di argomenti delicati, in alcuni punti vengono veramente esasperati e portati allo stremo. Sostanzialmente una storia meravigliosa, struggente e commovente. Peccato sia stata raccontata in modo pessimo, anche se, ammetto, abbastanza scorrevole. Ho davvero apprezzato molto di più l'adattamento cinematografico, in cui il messaggio che teoricamente voleva lasciare Jojo Moyes, arriva in modo molto più profondo.

Io prima di te velacesco

Natalia Calinescu - 15/02/2017 21:20

voto 4 su 5 4

una storia molto coinvolgente una storia d'amore fuori dagli schermi molto emozionante ma forse è meglio letto che spiegato questo libro

Io prima di te chiara.cordoni

Chiara Cordoni - 15/02/2017 21:10

voto 5 su 5 5

Un libro che ti lascerà con il fiato sospeso dalla prima riga all'ultima. Una storia d'amore che ti farà battere il cuore.

Io prima di te marroni

Carla Maria Marroni - 15/02/2017 20:46

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione un libro che mi ha entusiasmato, coinvolto e mi ha fatto riflettere molto su come la vita riservi molte incognite e come sia bello e nello stesso tempo difficile occuparsi di una persona che ha bisogno di aiuto fino ad aiutarla nel porre fine alla sua vita. Un libro che si legge tutto di seguito.

Io prima di te giulyyyy

giulyyyy - 15/02/2017 17:17

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Beh cosa posso dire di questo libro se non: Fantastico! L'ho letto in fretta e furia per capire subito come andava a finire la storia. E' un libro che ti prende subito... in alcuni punti ti scappa quasi una lacrima di tristezza,compassione, o semplicemente comprensione. Inoltre questo libro fa riflettere e rispecchia la realtà; non è un semplice libro che parla della solita storia d'amore con un banale lieto fine.. beh per sapere il finale di questa bellissima storia non vi resta che leggerlo..e spero che anche voi, come me, rimaniate sorpresi e innamorati del libro. Detto questo, buona lettura!

Io prima di te aikaterini

Aikaterini Tzalonikou - 15/02/2017 16:44

voto 3 su 5 3

è un libro per le persone che sino innamorati. rra meraviglioso

Io prima di te stelladelmattino78

Tania Pasquariello - 15/02/2017 16:41

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ebbene sì, sto recensendo questo libro che pensavo non avrei mai letto. Eccomi qui caduta nel tunnel di io prima di te di Jojo Moyes, io che non sono una grande amante di libri romantici o comunque strappalacrime, ma che in un periodo leggermente pesante mi sono decisa a prendere qualche libro "leggero" e avendo letto recensioni positive su questo romanzo mi sono detta: perchè no? La storia è bella per come ci è presentata nonostante i tipici stereotipi delle storie d'amore drammatiche, la ragazza gioiosa e positiva che incontra un uomo scorbutico e arrogante ma con il particolare, che si rivela essere il centro della storia, della sua vita in una sedia a rotelle dovuta ad un incidente di due anni prima. Will è un ragazzo ricco e amante della vita che si vede costretto ad avere una costante necessità di aiuto da parte degli altri per sopravvivere alla sua condizione e decide di non avere più la forza di vivere. Lou è una ragazza piena di vitalità e dotata di una grande parlantina e ritrovandosi senza lavoro viene assunta come assistente di Will. La svolta della storia si ha quando Lou viene a sapere dell'intenzione di Will di recarsi in Svizzera per morire per sua scelta in modo legale e qui partirà una vera e propria missione per Lou, salvare la vita del suo amato Will. Amato perchè durante i mesi di assistenza tra i due nasce una simbiosi e una complicità che sfocia in un amore forte che creerà grande scompiglio nelle loro vite. Il finale per me scontato, non voglio riportarlo nella mia recensione ma voglio solo dire che a me il tutto è piaciuto anche se non ci ho trovato nessun elemento di originalità, ho davvero apprezzato i protagonisti e l'assistente medico Nathan, mi è piaciuto l'approfondimento sulla vita di persone paraplegiche e non si può immaginare che difficoltà sia per loro affrontare ogni giornata con tutti i disagi che ci possono essere nel vivere costretti su una sedia a rotelle. Mi è dispiaciuto non leggere qualche cosa in più su protagoniste come la sorella di Lou, Katrina. Chi è il padre del bambino? Invece mi sono molto immedesimata nell'ambito famigliare della famiglia Clark, gli spazi ristretti in una casa troppo piccola per una famiglia così grande come succede molto spesso anche a me. Il lato romantico del libro devo dire che non è eccessivo anche se a metà libro mi stavo un po' stufando ma poi ho deciso di continuare perchè infine la storia merita di essere letta interamente. Posso dire di aver apprezzato il libro ma adesso mi prenderò una lunga pausa dai romanzi d'amore! Logicamente sono corsa a vedere il film appena uscito.

Io prima di te lunadigiove

Tania De Pellegrin - 15/02/2017 16:25

voto 5 su 5 5

Un libro che dall'inizio alla fine ti tiene incollata alle pagine. Ho avuto modo mentre lo leggevo di andare a vedere il film, se in altre occasioni mi è capitato di abbandonare il libro, dopo aver visto il film, qui non vedevo l'ora di leggerlo fino alla fine, tanto da esser sollevate nel sapere che del libro ci sarebbe stato un seguito. Non solo è una storia d'amore, ma una storia di vita, di qualcosa che purtroppo potrebbe capitare a chiunque, ma in ogni situazione c'è la parte bella e la parte brutta. Ho sperato fino all'ultimo in un epilogo diverso e ho versato tante lacrime quando sono arrivata alla fine. Secondo me merita di essere letto, assaporato, gustato fino alla fine, visto e poi continuato.. Bello bello e ancora bello

Io prima di te kikichanel93

kikichanel93 - 15/02/2017 15:57

voto 5 su 5 5

Questa è la storia di Lou e Will. Lou,una ragazza di paese legata fortamente ai valori della famiglia,mettendo sempre in primo piano il loro benessere e trascurando se stessa. Will,ricco,povero di sentimenti ma amante della vita.Cos'hanno in comune?Nulla o tutto. E'un brutto destino a farli conoscere e legare le loro vite. Lei gli mostra un mondo fino ad ora a lui sconosciuto: il mondo dei sentimenti,del cuore;lui le insegna a vivere,vivere davvero,pensando a lei e ai suoi obiettivi; le insegna a vivere e ad amarla questa vita perchè è una e va vissuta alla massima potenza. Uno dei miei romanzi preferiti,che mi ha segnato profondamente. Complimenti alla Moyes,scoperta quasi quattro anni fa che è stata brava ad emozionarci illustrandoci una tematica abbastanza delicata come la tetraplegia,parlandone con delicatezza,forza e audacia.

Io prima di te laurapiras1975liberoit

Laura Piras - 15/02/2017 15:24

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione consigliato a chi riesce ancora a lasciarsi emozionare. Io ho letto questo libro tutto d'un fiato e ho pianto ,sono riuscita a sentire la sofferenza dei protagonisti proprio come se fossi parte di loro. Brava

Io prima di te elvira32

Elvira Gengaro - 15/02/2017 15:12

voto 3 su 5 3

Io prima di te è una storia di amore e romantica La storia parla di Louisa Clark, 26 anni, disoccupata, ama vivere nella sua cittadina e ha gusti strani nel vestire, e Will Traynor, un uomo d'affari, che ama viaggiare e condurre una vita attiva, la cui vita cambia dopo un incidente, diventa quadriplegico. Lou trova un lavoro, deve prendersi cura di Will. Al momento lui non è felice, pensa di non avere alcuno scopo nella sua vita. Così Lou, con il suo carattere estroverso e la sua "pazzia"cerca di renderlo felice e fargli capire che la sua disabilità non deve limitarlo.Questo libro è bellissimo il finale è un po' triste ma è meglio leggerlo.Vi lascio alla lettura

Io prima di te alessandraneknegri

Alessandra Negri - 15/02/2017 15:06

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Una storia toccante, bella, divertente, triste e che fa piangere tantissimo. E' una storia d'amore particolare, che tocca un tema importante. Delicato. Difficile. Io capisco la scelta di Will, e sono sempre stata dell'idea che è giusto che loro possano scegliere questa soluzione, se davvero sono così gravi e non se la sentono più. E' nel loro diritto e nessuno dovrebbe permettersi di uscire con frasi moralistiche del cavolo. E' facile parlare quando si sta bene, quando non si vive la situazione che vivono loro. Nessuno dice di incoraggiarli, ci sono persone che riescono ad andare avanti anche così. Che riescono ad apprezzare la vita come prima. Ma se loro sono sicuri della loro scelta niente e nessuno può fargli cambiare idea, allora, anche se tristi, dispiaciuti, devastati, la si accetta. Non dico che li si bisogna incoraggiare, ci mancherebbe. Ma santo cielo, fermiamoci un attimo a pensare. Qui non si tratta di non muovere "solo per modo di dire" le gambe. Ma anche le braccia, se non un minimo uno dei due. Non avere sensibilità al petto. Avere altri problemi sempre gravi come li ha lui, che ogni due per tre poverino si ammala. Poi, non è più libero di fare nulla, ne di mangiare da solo o altro. Per uno come Will, che prima era uno che faceva tante attività "spericolate", è ancora peggio. Fin'ora non ho pensato tanto alle persone che stanno intorno a queste persone, e leggere come in questo libro, quello che prova Lou per lui... fa piangere. Così come la famiglia sua. Certo, dispiace e di certo non sono felice che l'abbia fatto, ma capisco e accetto. Qua è un libro, ma nella vita reale esiste. C'è differenza tra chi ama queste persone, amici, famigliari, che non vogliono che lo facciano perchè li amano, gli vogliono bene, per loro non è cambiato niente, per loro sono sempre le persone che amano e ne sono giustamente devastati all'idea. Non vogliono perderli. A quelli che lo dicono per il loro senso morale. E che parlano perchè non sanno. Ma solo loro possono capire. Nemmeno io posso capire, ma personalmente penso sia una scelta loro. Le scene finali con Lou e Will, mamma mia che pianti, l'unico personaggio che mi ha deluso è stata la madre di lei, mentre la madre di Will, mi sta antipatica come si rivolge a Lou, ma per il resto la si può capire. Ho pianto tante di quelle lacrime, alla lettera di lui poi. Si sono cambiati a vicenda. Comunque, come dice anche il personaggio di Nathan, è ovvio che se cambiava idea era meglio, ne sarebbe stato felice anche lui, che anche lui voleva che Will vivesse. Ma doveva essere una scelta di Will. Sennò erano egoisti e basta. Ha ragione, cioè, doveva essere Will a scegliere di vivere ancora, di vivere in quel modo e quindi accettarlo. Ma obbligarlo a restare, per non ferire le persone che ama e quindi farlo soffrire per anni e anni, in un corpo dove è intrappolato. Bè, è da egoisti e basta. Questo libro l'ho finito il 9 maggio del 2015 e lo consiglio moltissimo.

Io prima di te alessandrabestyahooit

alessandrabestyahooit - 15/02/2017 15:00

voto 5 su 5 5

Wow! La lettura di questo libro è stata davvero travolgente e coinvolgente. Ho conosciuto la realtà della vita tra le righe di questo racconto che vede la fusione di due personalità del tutto estreme ma che sono riuscite a convivere e completarsi in qualche modo. Una bellissima storia d'amore è quella tra Will e Louisa, così difficile ed impossibile. Da leggere e rileggere!

Io prima di te giorgialazzara0hotmailit

Giorgia Lazzara - 15/02/2017 14:44

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Io Prima Di Te è un libro stupendo, non è una semplice storia d'amore, mette il lettore di fronte alle difficoltà non solo delle persone sulla sedia a rotelle ma anche di chi gli sta intorno e per questo, ma non solo per questo motivo, induce a riflettere molto. Consiglio vivamente l'acquisto.

Io prima di te isabellascalera

Isabella Scalera - 15/02/2017 14:21

voto 3 su 5 3

Storia di un amore che nasce per uno scherzo del destino. Due persone,Lou e Will, che sembrano diametralmente incompatibili, in realtà non sono altro che anime affini, anime gemelle, che si capiscono, che si comprendono, che portano uno spiraglio di speranza nella vita dell'altro. Lei, bizzarra ragazza, ha vissuto guardandosi bene dal vivere qualsiasi emozione potesse turbarla, potesse allontanata dalla sua normale routine,sicura che non l'avrebbe mai ferita. Lui, Will, uomo che ha vissuto una vita sempre al limite, spingendo se stesso sempre oltre, verso nuove ed eccitanti esperienze. Un giorno come un altro, a causa di quella cosa chiamata tempismo, rimane coinvolto in un brutto incidente e si ritrova inchiodato ad una sedia a rotelle. La sua vita finisce in quel momento, la sua voglia di vivere anche. Ogni giorno per lui è una lenta e irrimediabile morte. Nonostante Luo e Will sembrino distanti anni luce, in realtà, si accettano e si innamorano. Ciò che li lega è qualcosa di primordiale, un sentimento che non ha bisogno della fisicità, ma che si alimenta delle loro anime, di quello che sono davvero, non il loro guscio. L'amore però ci rende dannatamente egoisti; cerchiamo e speriamo di essere abbastanza per l'altro, cerchiamo nell'altro qualsiasi cosa ci possa rendere felici, certe volte dimenticandoci, ciò che l'altro realmente vuole. E per quanto doloroso possa essere, quando ci si rende conto che la nostra infelicità ha il prezzo della pace per l'altro, decidiamo di rischiare di essere infelici per amore. Lou probabilmente fa questo per Will. Il problema saremmo sempre noi. Se non ci accettiamo, se non decidiamo di affrontare la vita qualsiasi piega questa prenda,allora non potremmo mai svegliarci la mattina con la speranza di avere un altro giorno a disposizione. Se ci ritroviamo dentro ad un'esistenza che non vogliamo vivere, nonostante l'amore per l'altro, se non siamo noi ad amarci, ad amare quello che noi siamo grazie all'altra persona, allora non c'è speranza. Vi consiglio di leggerlo. È un libro terribilmente profondo, che sentirete vostro da subito, non potrete non amare Lou e Will e non potrete non versaee tante lacrime. Buona lettura

Io prima di te dianeg

Daniela Golfrè Andreasi - 15/02/2017 13:45

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Questo libro tocca temi davvero importanti: la disabilità, come la vivono sia i diretti interessati sia le persone che gli stanno affianco, l'eutanasia e il diritto di decidere cosa fare della propria vita. Will Traynor è depresso e non c'è nulla che possa fargli cambiare idea sulla decisione di mettere fine alla sua vita. Dà sei mesi ai suoi genitori per fargli cambiare idea e loro assumono Louisa che ci prova così tanto e si lascia coinvolgere a tal punto da innamorarsi di Will che la ricambia ma non cambia comunque idea. Jojo si è destreggiata nello scrivere una storia che toccasse, non solo temi scottanti, ma anche i cuori dei lettori grazie alla sua scrittura leggera e piacevole. Ho letto questo libro in dieci giorni nonostante stia studiando per gli esami. Nonostante il dolore straziante che questi libri ti fanno provare, non si può non lodare la bravura degli scrittori nello scrivere storie meravigliose, coinvolgenti su qualcosa estremamente doloroso e difficile da trattare. Tutti dovrebbero leggere questo libro, a favore o meno del suicidio assistito per persone con problemi estremi di salute perchè non è questo che conta, avere un'opinione sul tema, ma lasciarsi coinvolgere e pensare "cosa avrei fatto io, in quella situazione?" D'altronde, i libri non servono per caso a conoscerci meglio?

Io prima di te nancymaritatoliberoit

nancymaritatoliberoit - 15/02/2017 13:29

voto 3 su 5 3

Meraviglioso libro credo che non ci sia niente di meglio per capire la sofferenza di una persona affetta da questa struggente malattia che ti logora il corpo e la mente! l'amore di una ragazza che è disposta a qualsiasi cosa pur di avere accanto la persona che ama! consiglio vivamente questo libro a chi come me è combattuto sulla giusta(o sbagliata) causa dell eutanasia, i sentimenti che vivono le persone intorno. mettere fine a una vita , anche se è la propria a volte vuol dire anche mettere fine a quella delle persone vicine , un genitore, un figlio, una moglie ecc.. o a volte mettere fine a una vita vuol dire far iniziare a vivere gli altri ( quasi come se fosse una liberazione ) ... un libro che fa riflettere condito da una meravigliosa storia d'amore !

Io prima di te aruko84

Valentina Bosini - 15/02/2017 13:24

voto 5 su 5 5

Una storia toccante e piena d'emozione..mai scontata o banale..ti coinvolge in pieno e fino alla fine...è sicuramente uno dei più bei libri che ho letto...

Io prima di te ziadana

ziadana - 15/02/2017 13:23

voto 5 su 5 5

Rispecchia la realtà in tutti i dettagli . Molto bello. Consigliatissimo!

Io prima di te ziadana

ziadana - 15/02/2017 13:22

voto 3 su 5 3

Rispecchia tutta la realtà nei minimi dettagli ! Molto bello... consigliatissimo!

Io prima di te larouge78

larouge78 - 15/02/2017 13:21

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Un libro coinvolgente che si legge tutto d'un fiato e che ti fa apprezzare la vita. Lo cosiglio

Io prima di te martaf1970

marta furieri - 15/02/2017 12:45

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione il punto di forza di questo libro non è sicuramente la trama che ho trovato un po' scontata però è scritto in modo piacevole e scorrevolissimo. Personaggi belli e descritti in modo meraviglioso. Vengono affrontati dei temi pesanti senza però imporre un opinione: il lettore è invitato a riflettere su ciò che è moralmente giusto o sbagliato per lui.

Io prima di te eleonoramagnotta

Eleonora Magnotta - 15/02/2017 12:42

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Sono passate ormai alcune settimane da quando ho letto il libro ma, per qualche strana ragione, ogni volta che provavo a scrivere una recensione mi sentivo bloccata. È stato davvero molto difficile mettere nero su bianco tutte quelle emozioni che questo romanzo mi ha trasmesso. Fissavo per ore il foglio bianco non sapendo da dove iniziare, su cosa concentrarmi, cosa dirvi. Credo che a volte una recensione non serva. Come posso in poche righe raccontarvi tutte quelle scene che mi hanno lasciato con il fiato sospeso, che mi hanno fatta piangere e mi hanno spezzato il cuore, che appena ho finito di leggere lultima parola un pezzettino della mia anima è rimasto racchiuso tra quelle pagine? Posso dirvi, per esempio, che Io prime di te è stato uno dei romanzi più emozionanti che io abbia mai letto. Non è, infatti, la solita storia romantica, i personaggi non sono convenzionali, il modo di scrivere dellautrice è fluido e scorrevole anche se a volte la narrazione rallenta, soprattutto durante quei capitoli in cui impareremo a conoscere i protagonisti secondari. Il libro affronta un tema difficile, quello del suicidio assistito. Un romanzo che, con tono melodioso e coinvolgente, entra prepotentemente dentro lanima come una fitta ghiacciata e prende alla sprovvista, sconvolge, trasforma . Una donna in corsa contro il tempo, alla ricerca di risposte impossibili e sogni irrealizzabili, alla ricerca dellessenza della vita stessa.

Io prima di te francescocrisci

Francesco Crisci - 15/02/2017 12:38

voto 5 su 5 5

E' un bel libro, scritto in modo fluido e scorrevole, l'autrice è stata coraggiosa: lo consiglio a tutti. "Non ti sto dicendo di buttarti da un grattacielo o di nuotare con le balene o cose di questo genere, ma di sfidare la vita. Metticela tutta, non adagiarti..." - #lamiarecensione.

Io prima di te missalis86

Alice Maccario - 15/02/2017 12:34

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione La storia di Louisa e William è una storia damore, ma di un amore che non rimane imbrigliato nelle vicissitudini di un uomo e una donna che si scoprono felici insieme, né di rituali vissuti sempre nello stesso modo, pur senza essere mai uguali. Louisa, con le sue paure e la sua forza, e William, con le sue gambe e i sogni spezzati, si e ci prendono per mano alla scoperta di un sentimento fortissimo per la vita, per la dignità e per la libertà di scelta. Quello che ne esce è un libro che parla di coraggio e costringe a riflettere su tematiche importanti; e coraggiosa è stata la scelta di Yoyo Moyes, lautrice, che ha deciso di proporre una storia che certo facile da digerire non è, lontana da tanti ideali, forse lontanissima dalle aspettative. Eppure, nonostante tutto, non si può dire che questo non sia un libro felice: perché non è quello che capita nella vita, ma il modo in cui si decide di affrontarlo a tracciare il confine. Perché anche le vicende più drammatiche, se vissute insieme a qualcuno, possono rivelarsi preziose. E perché, soprattutto, con certe cose si può scendere a patti, ma a compromessi mai.

Io prima di te schimicci

schimicci - 15/02/2017 12:34

voto 2 su 5 2

Non sono riuscita a leggerlo tutto. Lo trovo lento e sdolcinato. Se finirò di leggerlo, spero almeno di non trovare il solito finale strappalacrime.

Io prima di te agostinofedelegmailcom

agostinofedelegmailcom - 15/02/2017 12:32

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Questo è assolutamente un libro da leggere! non perchè si crede nel vissero felici e contenti...non perchè si crede nell'amore eterno...ma perchè è una storia d'amore diversa dal solito lieto fine un pò fantasioso, è una storia d'amore reale che apre gli occhi a una realtà che è l'eutanasia. qui si ha la prospettiva di chi soffre e subisce sulla propria pelle il dolore e la sofferenza che ti portano a pensare alla morte come sollievo a una sofferenza senza fine. bello il contrasto fra la gioia di vivere della protagonista e la voglia di mettere fine a tutto di Will. In questo libro non c'è il grigio, la scelta è fra bianco e nero. lei decide di stare con lui fino alla fine e di accompagnarlo in questo viaggio, dimostrando così l'amore vero che porta a fare determinate scelte. lo consiglio vivamente.

Io prima di te silpal1

SILVIA PALTRO - 15/02/2017 12:17

voto 5 su 5 5

Libro bellissimo, che mi ha commosso profondamente! Mi sono affezionata tantissimo ai protagonisti! Consiglio anche il film che è fatto molto bene e secondo me rispecchia perfettamente il libro.

Io prima di te camillaci9newindoorit

camillaci9newindoorit - 15/02/2017 11:48

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione I pochi che non hanno ancora letto questo libro lo devono fare assolutamente. Si può provare a descrivere l'emozione che si prova nel leggerlo ma non si riuscirà mai a rendere veramente l'idea, va letto e basta. Bisogna però prepararsi una bella scorta di fazzoletti e sapere già da subito che non si dimenticherà in fretta, è una storia che ti entra dentro e lì resta. Non mi sorprende che il libro sia diventato un best seller e la ristampa vada a ruba nonostante la prima edizione risalga ormai a qualche anno fa, così come non mi stupisco che ne sia stato ricavato un film di grande successo. D'altronde storie così toccanti e commoventi non sono facili da eguagliare, e la stessa Moyes non riuscirà più nei libri successivi a raggiungere questo livello di bravura. Non leggere questo libro sarebbe veramente un peccato.

Io prima di te francescaciliberti

Francesca Ciliberti - 15/02/2017 11:44

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Con questo libro la scrittrice si è superata. Ti prende dalla prima pagina e non ci si riesce più a staccare. A ogni pagina si diventa parte integrante del libro fino ad arrivare ad essere "il personaggio dietro le quinte"... Emozionante sopra ogni aspettativa.

Io prima di te laura_plane

Laura Maria Soro - 15/02/2017 11:34

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Per niente scontato riesce a far sorridere, ridere e piangere sulla storia dei protagonisti così diversi ma così vicini nella malattia di Will. E tratta un argomento così difficile in maniera assolutamente diversa. Fino all'ultimo ti tiene in sospeso per poi concludersi in maniera del tutto inaspettata e faticosa. L'argomento di grande attualità è trattato in un romanzo scorrevole e ci pone davanti ai grandi interrogativi della vita, della sopravvivenza e dei limiti, in fondo, dell'essere umano.

Io prima di te afrodite79

afrodite79 - 15/02/2017 11:23

voto 5 su 5 5

Ho divorato questo libro è anche il seguito in 5 giorni...bellissima storia...solo che non avrei voluto la morte di Will...anche se questo finale fa la differenza non è la solita storia d'amore ma un qualcosa di più...e con una tematica molto profonda...!!!

Io prima di te rere97

Rebecca Puttinato - 15/02/2017 11:18

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Ho adorato questo libro! L'ho letto tutto d'un fiato e l'ho trovato molto molto bello. La storia d'amore c'è ma è anticonvenzionale, non è rose e fiori , non ha il solito "e vissero felici e contenti". Mi ha fatto pensare a quanto realmente apprezziamo tutto ciò che abbiamo e a ciò che possiamo fare e dare agli altri. Nella sua semplicità e spensieratezza , Lousia riesce a rendere felice Will. Questo libro insegna che a volte lamore non basta, non basta a renderti così felice da desiderare di vivere. Ma anche che ogni momento è importante, che tutto che ciò che fai conta, che a volte bisogna superare i propri limiti e capire quando è ora di lasciare tutto. Mi ha trasmesso la voglia di vivere di Louisa, la depressione iniziale di Will, il loro amore spontaneo. È scritto benissimo, dettagliato ma scorrevole. Speravo che non finisse mai. Coinvolgente, emozionante, divertente, sorprendente, realistico. Questo libro lo consiglio vivamente a tutti. E se vi è piaciuto questo, leggete anche Dopo di te.

Io prima di te lau_ra87

Laura Oca - 15/02/2017 11:11

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Una storia d'amore profonda e ben scritta, consiglio anche gli altri libri dell'autrice.

Io prima di te raffaelenuovo

Raffaele Schiavone - 15/02/2017 11:10

voto 3 su 5 3

l'hashtag #lamiarecensione. Ho letto questo libro molto incuriosito dalle recensioni che si leggevano in giro, che parlavano di un libro stupendo, che prende dalla prima all'ultima pagina, ed è capace di catapultarti in un altro mondo reale e triste allo stesso tempo, un libro capace di farti entrare dentro la storia a tal punto da far emozionare anche i cuori più duri. Dopo aver letto questo libro posso dire che è tutto vero, va letto assolutamente perchè emoziona come pochi libri sanno fare. Il successo che ha fatto e sta facendo se lo merita tutto.

Io prima di te dedeh180376

Deborah Testa - 15/02/2017 11:09

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione. Un romanzo molto coinvolgente, che entra dentro l'anima e il cuore. Un'insolita storia che sconvolge, emoziona e fa riflettere. Una storia senza il solito scontato lieto fine, che si legge tutta d'un fiato. Una ragazza che fa di tutto correndo contro il tempo, alla ricerca di risposte impossibili e sogni irrealizzabili, alla ricerca dell'essenza della vita stessa. Libro stupendo!

Io prima di te grazianasurianoliberoit

grazianasurianoliberoit - 15/02/2017 11:07

voto 3 su 5 3

Un libro che ti appassiona. Ho iniziato a leggerlo nel momento in cui ne ho sentito parlar bene da così tante persone. Ho amato questo libro sin dalla prima pagina. L' amore che viene raccontato è un amore sincero, puro. un amore che non ha pregiudizi. Nasce dal nulla, nasce dal dolore e finisce con il dolore. Ho amato ogni singola parola, ogni singolo gesto e il finale non fa altro che farmi credere ancora di più in quell' amore eterno che esiste, esiste davvero.

Io prima di te melodysa

sabrina angeli - 15/02/2017 11:07

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Un libro fantastico con una storia magnifica di amore e di amicizia che mette insieme le paure di ogni ragazza nei confronti del lavoro e dell'amore un amore che tutti vorrebbero avere ma con un finale da lacrime

Io prima di te silviet88

silviet88 - 15/02/2017 11:07

voto 3 su 5 3

#lamiarecensione Ho letto questo libro almeno tre volte e ogni volta è un'emozione unica. Questo libro non racconta una storia damore, ma La storia damore per eccellenza, quella tra Will Traynor e Louisa Clark. Lei è una ragazza frizzante, allegra e con tante potenzialità da scoprire ma che non sfrutta al massimo. Lui è un uomo affascinante e molto brillante, che a causa di un incidente si è ridotto ad una cifra: la sua sedia a rotelle. E stato devastante accompagnare Will e Louisa in questo cammino di conoscenza reciproca perché durante la lettura, anche io ho avuto modo di innamorarmi di Will, di immaginarlo nella sua vita prima dellincidente. Nonostante Lou e Will sembrino distanti anni luce, in realtà, si accettano e si innamorano per quello che sono. Ciò che li lega è qualcosa di primordiale, un sentimento che non ha bisogno della fisicità, ma che si alimenta delle loro anime, di quello che sono davvero, non il loro guscio. L'amore però ci rende dannatamente egoisti; cerchiamo e speriamo di essere abbastanza per l'altro, cerchiamo nell'altro qualsiasi cosa ci possa rendere felici, certe volte dimenticandoci, ciò che l'altro realmente vuole. E per quanto doloroso possa essere, quando ci si rende conto che la nostra infelicità ha il prezzo della pace per l'altro, decidiamo di rischiare di essere infelici per amore. Lou probabilmente fa questo per Will. Questo libro mi ha davvero cambiato la vita in tutti i sensi e mi ha dato anche la possibilità di conoscere quella che ora è la mia migliore amica. Ci siamo tatutate insieme l'ape ed una frase del libro per ricordarci ogni giorno che bisogna sempre vivere la vita il più possibile senza avere rimpianti. Will ha fatto esattamento la stessa scelta che avrei fatto io....non vorrei mai limitare la vita di nessuno nonostante ci sia un forte legame come l'amore. Lo consiglierei davvero a tutti questo libro perchè ti entra dentro e non se ne andrà mai più.

Io prima di te formikina88

formikina88 - 18/10/2016 18:10

voto 5 su 5 5

bellissimo... non la solita storia d'amore...

Io prima di te valentina.perolini

valentina.perolini - 17/09/2016 20:40

voto 5 su 5 5

Per quanti libri io abbia letto...questo è senza dubbio uno dei più belli!Coinvolgente ed emozionante,assolutamente consigliato..insieme ad un pacchetto di fazzolettini di carta!

Io prima di te susygallo

Susy Gallo - 12/09/2016 14:50

voto 4 su 5 4

libro semplicemente stupendo...subito ti coinvolge dalla prima pagina, l'unica pecca e che ci sono degli errori di ortografia ma per il resto vale la pena leggerlo!!!!

Io prima di te wakemeuptommo

Zayn, the new king - 11/09/2016 16:33

voto 5 su 5 5

È un libro che ti stravolge nel suo piccolo la tua vita. Nonostante l'assenza di un lieto fine una volta finito di leggerlo non riesci a essere triste, ma rimani perplessa. Perplessa perchè ti mette davanti a domande di morale su cosa sia giusto o sbagliato. E allora provi a metterti nei panni di Will, il protagonista, e ti chiedi cosa avresti fatto al suo posto. Ma in realtà nessuno può saperlo se non Will. Ed è proprio da lui che si apprende per tutto il libro il valore della vita, lui che mette fine alla propria di vita ne è in realtà il portatore di valori positivi. Alla fine del libro non ci resta da fare che raccogliere tutti i suoi consigli ed incominciare a vivere con coraggio, a vivere ogni secondo come se fosse l'ultimo, a vivere senza rimpianti insieme alla ragazza con le calze a righe.

Io prima di te francescachianese96

Francesca Chianese - 08/09/2016 23:00

voto 3 su 5 3

Cosa potrei dire per consigliare questo libro? Che è meraviglioso? Che è struggente? Penso questo si sia capito. Io invece voglio invogliarvi a leggerlo perché è un libro che rispecchia la realtà. Non è il solito libro che parla della storia d'amore con il lieto fine, no. In questo libro si parla soprattutto del fatto che bisogna apprezzare la vita finché si può perché è una sola e non avremo altre possibilità. Il fatto poi che ci sia una storia d'amore struggente rende il tutto ancora migliore. Uno dei libri più belli che abbia mai letto.

Io prima di te asuna99

asuna99 - 05/09/2016 15:08

voto 5 su 5 5

Questo libro mi ha sconvolta! Letto tutto d'un fiato. Stile scorrevole e tratta temi molto profondi...lo amerete di sicuro!

Io prima di te luna329

Alessia Candela - 04/09/2016 17:46

voto 5 su 5 5

Questa è la storia di Lou, una ragazza semplice, chiacchierona ed alla mano, esperta del NON fare; NON ha mai messo piede al di fuori della piccola località dove ha sempre vissuto con la sua famiglia, NON ha mai viaggiato, NON è mai andata all'università..tutto perché "casa" e routine sono il suo posto sicuro. Dall'altra parte troviamo Will un ragazzo giovane, intraprendente ed amante dell'avventura che a seguito di un incidente è costretto su una sedia a rotelle con la consapevolezza di non poter riavere la sua vita. Lou si fionda nella vita in bianco e nero di Will portando con sé un'esplosione di gioia e colori ed inconsapevolmente, risveglia in lui quei sentimenti che aveva rinchiuso nel profondo. "Io prima di te" ci insegna a non accontentarci di quello che abbiamo, a sfruttare appieno il nostro potenziale, a vivere al massimo la nostra vita anche se fa male. Un grande bestseller, scrittura semplice e scorrevole che ti lascia con lacrime e la delusione di averlo finito troppo presto.

Io prima di te books_lover

carmy - 28/08/2016 21:53

voto 5 su 5 5

Ho letteralmente adorato questo libro! All'inizio forse può sembrare un po' noioso ma dalla metà in poi la storia acquisisce un tono completamente diverso! Il finale mi ha "spezzata", non me lo aspettavo così vero, ma purtroppo ho dovuto accettarlo... alla fine fa parte del libro e gran parta di ciò che l'autrice vuole trasmetterci è proprio lì!

Io prima di te asuna99

asuna99 - 23/08/2016 23:20

voto 5 su 5 5

Davvero stupendo. Cinque stelle non gli rendono giustizia. Questo libro mi ha cambiata interiormente. Tratta temi molto profondi e ben sviluppati. Lo amerete alla follia!

Io prima di te anna_nenci

anna_nenci - 12/08/2016 11:44

voto 3 su 5 3

BELLISSIMO...PIACEVOLE,SCORREVOLE...

Io prima di te giuliasegretisecondoprofilo

Giulia Segreti Secondo Profilo - 31/07/2016 12:37

voto 5 su 5 5

Mi ha trasmesso delle forti emozioni, lo consiglio a tutti di leggerlo davvero! e' favoloso!

Io prima di te giuliasegretisecondoprofilo

Giulia Segreti Secondo Profilo - 25/07/2016 14:27

voto 5 su 5 5

Bellissimo libro, la lettura è molto scorrevole e ti coinvolge molto. Storia emozionante e a tratti anche divertente pur trattando un tema triste.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima