Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Io vi maledico
Io vi maledico

Io vi maledico

by Concita De Gregorio
pubblicato da Einaudi

13,60
16,00
-15 %
16,00
Disponibile.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"lo vi maledico" c'è scritto sulla lapide di marmo che un operaio dell'Ilva di Taranto ha voluto mettere per strada, sotto casa sua. E "Io vi maledico", dice la figlia dell'imprenditore che si è ucciso strozzato dall'usura bancaria. Sono due delle storie che compongono il ritratto corale di un Paese disorientato, in cui rabbia e frustrazione possono trasformarsi in malattia sociale o in vento di cambiamento. C'è il ragazzo sardo che voleva partecipare a X Factor, non l'hanno preso ed è tornato in miniera. C'è Michele, 4 anni, che ha fatto il test per misurare la rabbia e doveva prendere delle medicine, ma sua madre ha deciso di no. La fatica dei genitori, la sazietà disillusa dei figli. Emanuela che ha scritto due volte a Marchionne e che sa - glielo ha spiegato suo padre - cosa significa "comportarsi da uomo". C'è Milagros che racconta che gli indignados sono orfani delle carte di credito e figli degli sfratti. C'è la rabbia degli adolescenti, cui i professori non sanno dare risposte. Ci sono cinque donne sindaco del Sud, dove le teste di maiale non son maschere da indossare alle feste. E c'è Atesia, dove le donne del call center rispondono la notte ai maniaci per non perdere 80 centesimi lordi. Un ritratto scritto con parole dure come la pietra. O come la verità. Unico antidoto alla rabbia di chi è stanco di non essere ascoltato.

Dettagli

Generi Politica e Società » Attualità italiana » Problemi e Processi sociali » Problemi sociali » Studi interdisciplinari e culturali , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Einaudi

Collana Stile libero Einaudi. Big

Formato Brossura

Pubblicato 29/01/2013

Pagine 186

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806215491

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Io vi maledico amarta60

amarta60 - 10/06/2013 17:53

voto 4 su 5 4

Se a qualcuno mancassero ancora dei motivi per sentirsi indignato, questo libro ne ricorda molti, tutti validi. E' pieno di storie di ingiustizia, recenti, vere, a volte addirittura grottesche. In mezzo a tanto pattume - senza colpa di De Gregorio, ovviamente: è pattume di cui si sente l'odore ogni giorno, solo ad avere un naso - la perla che ho trovato è il discorso sui giovani, i molto giovani che sembrano refrattari alla giusta rabbia, quella "che sana l'ingiusto, o prova a farlo". E' una generazione, dice l'autrice, "sostanzialmente inerte, troppo veloce per trattenere alcunché, non solidale né responsabile giacché entrambe le categorie prevedono una condivisione di fini", "incapace di rivoluzioni per assenza di ambizioni condivise". Quindi? Quindi ci vorrebbe una "rieducazione all'autogestione del malumore": anziché imbottire i bambini di farmaci, dar loro la possibilità di affrontarlo, combatterlo, metterlo sotto i tacchi, il malumore. "Io la mia rabbia giusta/voglio tenerla in cuore/io voglio coltivarla come un fiore", dice la Rima della rabbia giusta, quella che "cambia il mondo". De Gregorio va più a fondo, io mi fermo qui, ma vale la pena esplorare il resto. Fermo restando che i giovani e i giovanissimi non sono tutti uguali (e nemmeno i loro genitori).

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima