Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Kelsen e il Leviatano

by Mario Motta
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

13,60
16,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
16,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La fama di Hans Kelsen è soprattutto legata alla sua figura di scienziato del diritto, ma il significato della sua ricerca teorica e in particolare le conclusioni a cui essa giunge non sono meno filosofiche che scientifiche nel senso limitato della parola. Secondo l'autore queste conclusioni sono insostenibili, a partire dalla celebre dottrina della norma base (la famosa 'Grundnorm'), che fin dal suo primo apparire era sembrata a molti una delle principali novità scientifico-filosofiche del Novecento. Tale era infatti per molti aspetti, e ancora oggi continua ad esserlo per quanto se ne parli assai meno di un tempo. L'opinione da cui muove questo libro tuttavia è che essa costituisca l'ultima spiaggia, sostanzialmente inospitale, del positivismo, e che la strada che essa indica non conduca di fatto in nessun posto. In altre parole la teoria centrale della cosiddetta "Dottrina pura del diritto" documenta la fine del positivismo, e questa fine è logicamente irreversibile. Tuttavia l'autore ritiene che dopo Kelsen non si possa semplicisticamente tornare alle vecchie posizioni giusnaturalistiche senza incontrare le stesse difficoltà nelle quali Kelsen è incorso e che non è riuscito a superare. Se ciò è vero, vuol dire che ci si trova oggi in una crisi radicale della filosofia giuridico-politica tanto più grave quanto più generalmente risulta inavvertita dal pensiero contemporaneo, una crisi le cui conseguenze non mancano di riflettersi quasi specularmente nelle vicende del periodo storico che il mondo sta attraversando. Le questioni teoriche affrontate da Kelsen sono le stesse che il corso attuale delle cose rende presente alla coscienza di tutti: vanno da quelle che si usa chiamare eterne perché appartengono alla storia di sempre - per esempio "la differenza tra un ordine giuridico e il comando di un bandito", "il rapporto fra il diritto e la giustizia", "l'origine delle comunità politiche e la natura delle costituzioni" - a quelle sorte in tempi più vicini a noi e fatte oggetto di interminabili discussioni, prima di ogni altra la discussione intorno ai problemi della democrazia e del diritto internazionale. A queste, che interessano l'uomo comune non meno di quanto non interessino gli specialisti, è impossibile sottrarsi. Ed è sicuramente un viatico prezioso, per coloro che sentono il bisogno di parteciparvi con una agguerrita consapevolezza, l'approfondimento del pensiero di Kelsen, che rimane, indipendentemente dal giudizio conclusivo che si voglia dare sulle sue proposte scientifiche, il maggior teorico del diritto e dello Stato apparso nel ventesimo secolo e il portatore di alcune fra le idee più stimolanti su cui sia oggi utile da ogni punto di vista tornare a riflettere riconoscendone senza pregiudizi l'importanza comunque decisiva. La natura del presente libro è determinata da un tale riconoscimento. Ed è perciò che il suo carattere, lungi dall'essere quelto di una critica puramente negativa rivolta alla "Dottrina pura del diritto", deriva dallo scopo di offrire una ragionevole prospettiva, delineata nei suoi termini essenziali, che consenta di uscire dalla crisi filosofica che la situazione attuale dei problemi in esso trattati sta provocando senza che si riesca facilmente a vedere quale possa esserne la via di uscita.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia del diritto , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Sistema legale

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La diagonale

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 247

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838921742

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Kelsen e il Leviatano"

Kelsen e il Leviatano
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima