Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il kevlar. Una fibra aramidica cinque volte più resistente dell'acciaio. Ares Bellocchio la utilizza per strangolare le sue vittime, che lui chiama "prescelti". È solito portarli a ridosso del fiume Tevere, nella sua "alcova teverina", dove può agire al riparo da occhi indiscreti. Una volta trucidato il prescelto, si sbarazza del corpo in modo non convenzionale, sfruttando un'attrezzatura per sport acquatici. Niente di quel che fa o lo circonda è in grado di turbarlo. La sua anima è un calmo vuoto, e la vita che si è costruito è una maschera necessaria con la quale schermare la sua pulsione a uccidere e la mancanza di empatia. I suoi amici e colleghi Sergio e Francesca; il suo lavoro come analista contabile alla Sten Consulting; le sue colazioni dominicali al Piano Bar di Giordano. Bellocchio si rende conto che tutto questo è un tributo da versare al sistema per occultare e proteggere il mostro che c'è in lui. Ma in questo condurre un'esistenza artificiosa non si sente affatto solo. Secondo lui infatti tutto ciò che fanno gli essere umani è fittizio, privo di un significato ultimo se non quello di negare l'unico vero motore che muove il mondo: la noia e il bisogno di evitarla. Ma nonostante Ares faccia di tutto per tenersi alla larga da ogni forma di coinvolgimento personale ed emotivo, sarà il suo passato a venirlo a tormentare.

Dettagli

Generi Non definito

Editore Eremon Edizioni

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 02/07/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788889713648

5 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
3
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Kevlar vinicio86

vinicio86 - 15/09/2016 00:44

voto 4 su 5 4

Buon libro. La narrazione in prima persona aiuta a comprendere meglio la personalità e il modo di ragionare del protagonista, un serial killer all'apparenza senz'anima e grandi incubi in profondità. Interessante e convincenti le interazioni con gli altri personaggi, che secondo me potevano trovare più spazio. Libro suggerito.

Kevlar vinicio86

vinicio86 - 01/09/2016 21:57

voto 4 su 5 4

Un diario del serial killer ben strutturato, con personaggi credibili e dalla psicologia approfondita. Un pò lenta la prima parte, anche se utile a comprendere meglio il protagonista assassino, Ares Bellocchio. Gli scenari ben descritti. Si sarebbe potuto insistere sulla trama aggiungendo qualche capitolo a mio giudizio, ma nel complesso un ottimo libro.

Kevlar giuliocesare85

giuliocesare85 - 28/07/2016 10:10

voto 5 su 5 5

Un thriller psicologico dalla trama solida e ben definita. Il carattere del protagonista, un serial killer, affascina e coinvolge. Finale azzeccato. Consigliato.

Kevlar giuliocesare85

giuliocesare85 - 26/07/2016 23:08

voto 5 su 5 5

Thriller noir psicologico sotto forma di diario. Trama davvero ben strutturata, con la giusta dose tra colpi di scena e certezze narrative. Coinvolgenti gli scontri psico-fisici tra il serial killer Ares Bellocchio e le sue nemesi. Davvero consigliato!

Kevlar jvallely

jvallely - 20/07/2016 17:29

voto 5 su 5 5

Bella lettura, scorrevole e coinvolgente. Interessante il modo di scrivere dell'autore che, con una trama che alterna momenti leggeri / comici e spunti di riflessione anche profondi, racconta la storia di un killer spietato ed apatico. Lo consiglio

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima