Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'angolo dei lettori ribelli
L'angolo dei lettori ribelli

L'angolo dei lettori ribelli

by Rebecca Makkai
pubblicato da Piemme

7,87
17,50
-55 %
17,50
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Lui: Ian Drake, 10 anni, occhiali tondi e grande sorriso, lettore vorace. Gli piace che i libri inizino con un prologo. Lei: Lucy Hull, 26 anni, bibliotecaria per caso in una piccola città di provincia (sezione ragazzi), discendente di rivoluzionari russi emigrati in America. E convinta che i libri possano salvarti la vita. Sarà che entrambi non sanno resistere alla tentazione di sbirciare subito l'ultima riga dei romanzi, ma tra loro si stabilisce una complicità immediata. Per Ian, fedelissimo della biblioteca, che frequenta anche con la varicella o una gamba rotta, quegli scaffali sono un rifugio dal controllo opprimente della famiglia, ultrareligiosa. E Lucy, approfittando delle scarse conoscenze dei suoi genitori in materia di narrativa per ragazzi, aggira la loro censura, ben felice di passare a Ian sotto banco libri "proibiti", come quelli che osano parlare di magia, specie se "scritti da Harry Potter". Quando però a Ian non basterà più fuggire con la fantasia, si farà rapire davvero. E i due appassionati lettori diventeranno protagonisti di una loro personale avventura. In cerca, soprattutto, di se stessi. Una storia indimenticabile, per chi ama la lettura e per chi ama la libertà - che, in fondo, sono la stessa cosa.

La nostra recensione

Lucy è un'appassionata bibliotecaria di provincia ad Hannibal, Missouri, responsabile della sezione ragazzi, fuggita lì dopo la laurea con l'ossessione dell'indipendenza economica e del riscatto da una famiglia stramba (e un padre autoritario) emigrata a Chicago anni prima dalla Russia (per ragioni legate alla mafia, si scoprirà poi).
Ian, un ragazzino di quelli che a scuola vengono presi sempre un po' in giro, appassionato di libri fino a preferirli alla realtà, il tipo di ragazzo che crede che ogni cosa nell'universo possa essere risolta a pagina 132, è ossessionato da una madre fondamentalista cattolica a sua volta ossessionata da un unico grande timore: il fatto che Ian sia gay. La madre pretenderebbe di scegliere le letture del figlio, letture che siano animate solo dalla voce di Dio e per redimerlo da quella che crede essere la sua vera natura lo spedisce in un centro di riabilitazione cristiano per invertire la traiettoria della propria sessualità. È qui che il romanzo ha una svolta, quando Ian, per scappare alla madre e alle lezioni rieducative, si nasconderà nel reparto di Lucy. I due, fino allora amici per caso di letture trafugate sottobanco (niente di proibito, tutt'al più il rivoluzionario Harry Potter), intraprenderanno un viaggio on the road alla ricerca della propria felicità. Lucy alla guida e Ian a indicare la strada, un rapimento (da parte di Lucy) consenziente (da parte di Ian) che li porterà nell'America più profonda attraverso sette stati e la ricerca di un possibile senso della vita¿
Alla fine del libro, al termine del loro viaggio, Lucy confessa a Ian di non credere più di poter salvare le persone, ma afferma "credo ancora che i libri possano farlo". Questo romanzo ci ricorda che la letteratura è importante perché ci aiuta a scoprire noi stessi esplorando i mondi degli altri.
Pubblicato nel 2011 in Usa e in Uk, consigliato dai librai indipendenti americani, L'angolo dei lettori ribelli è l'esordio al romanzo di Rebecca Makkai, insegnante con un piccolo passato da bibliotecaria e già valida scrittrice di racconti. La Makkai dichiara di aver trovato aiuto e ispirazione in testi come Il Mago di Oz, Ulisse o addirittura Lolita di Nabokov. Una storia indimenticabile, per chi ama la lettura e per chi ama la libertà che, in fondo, sono la stessa cosa.
Valeria Merlini

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Piemme

Formato Rilegato

Pubblicato 04/09/2012

Pagine 363

Lingua Italiano

Titolo Originale The Borrower

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788856617252

Traduttore L. Piussi

2 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
1
L'angolo dei lettori ribelli

Anonimo - 30/09/2012 13:22

voto 1 su 5 1

uno dei libri più inutili che io abbia mai letto -.-''

L'angolo dei lettori ribelli

Anonimo - 10/09/2012 13:14

voto 3 su 5 3

La trama non è complicata, un libro semplice da leggere (da alternare magari a qualche romanzo un po' più impegnativo), ma che nella sua lleggerezza lascia cmq il segno. Lo consiglierei.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima