Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'onda sulla pellicola
L'onda sulla pellicola

L'onda sulla pellicola

by Michele Lupo
pubblicato da Besa

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nella geografia mentale di Livio Viola, professore per caso, arrabbiato e inconcludente, esistono fondamentalmente due luoghi: il cinema e il letto. Mentre fantastica di lavorare nel primo, finisce solitamente per ritrovarsi nel secondo e mai da fermo. Quando precipita in quello di Giulia le sue già sghembe coordinate si frantumano: si perde fra gli orridi inferni di scuole private e un'incessante messinscena di sé che riempia il vuoto della propria vita, sgangherata per partito preso e cronica mancanza di talento. Satirica cartografia di un io smarrito alla ricerca di un senso impossibile in un paesaggio italiano mercificato e violento, il libro è un romanzo beffardo e spigoloso sulla fine delle illusioni.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Besa

Collana Lune nuove

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 386

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849702026

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
L'onda sulla pellicola

Anonimo - 07/02/2010 19:52

voto 4 su 5 4

A tratti prolisso ma scritto molto bene, fa ridere anche se avrebbe dovuto essere più snello.

L'onda sulla pellicola

Anonimo - 05/11/2008 18:54

voto 4 su 5 4

Libro stilisticamente densissimo, quasi barocco a tratti, di grande libertà espressiva, l'Onda sulla pellicola racconta il berlusconismo come carattere degli italiani già negli anni novanta, fra scuole private e giovanilismo a tutti i costi, aziendalismo e teatralità dei comportamenti

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima