Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'ultimo uomo nella torre Solo per i Soci Bookclub. Scopri

by Aravind Adiga
pubblicato da Edizione Mondolibri

Disponibile.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Perché sia possibile corrompere gli uomini col denaro, occorre che essi abbiano desideri materiali da soddisfare. Ma se uno come Ÿogesh Murthy detto Masterji, vedovo sessantenne, non desidera più nulla dalla vita, allora tutto si complica. E se poi il corruttore è un palazzinaro deciso a costruire un grattacielo di lusso al posto del vecchio stabile di Mumbai dove abita l´integerrimo signor Masterji, la faccenda è davvero incandescente. E non solo perché Masterji se ne frega dei 330.000 dollari offerti a ciascuna famiglia per sloggiare, ma anche perché la proposta del costruttore dovrà essere firmata all´unanimità dai condomini, nessuno escluso: né Masterji, né i coniugi Puri che hanno un figlio down, né Georgina Rego appena abbandonata dal marito, né il signor Pinto e sua moglie, non vedente... insomma tutta gente rispettabile che di quel denaro ha bisogno. Masterji però non intende ragioni. Coerente o cocciuto? Un romanzo che parte dal racconto di una città unica e arriva a porci di fronte a interrogativi universali.

"Un´analisi sottile dei meccanismi della corruzione". Corriere della Sera

"Uno sguardo sulla natura umana e su come si può impazzire per avidità". Newsweek

"In questo suo ultimo romanzo Adiga pone un fascio di luce sul volto mutevole dell´India, regalandoci un quadro interessante e complesso". The Guardian

"Un tono irridente che tiene a freno una sotterranea malinconia. Il romanzo di Adiga ci mostra cosa sta succedendo alla cosiddetta più grande democrazia del mondo". Le Monde

"La piccola folla di coinquilini viene ritratta da Adiga con un piglio quasi dickensiano. D´altronde, la Mumbai di oggi non è poi così lontana dalla Londra di metà ´800: una metropoli enorme, vitale, dinamica, crudele, dove il lusso e la miseria, i palazzi sontuosi e gli slums, ospitano fianco a fianco un´umanità divisa da barriere di classe che solo l´inganno e l´autoinganno rendono accettabili." Paolo Bertinetti, Tuttolibri

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Edizione Mondolibri

Formato Edizione Bookclub

Pubblicato 01/07/2012

Pagine 448

Lingua Italiano

Isbn o codice id 8022264818872

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'ultimo uomo nella torre"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima