Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

"Chi sono adesso? Quel ragazzo, che rivedo attraverso i frame di una timeline, corre a balzi. Va avanti, torna indietro. Lo riscopro come lo squarcio improvviso del cielo che si rasserena e si riapre sul funerale del mio migliore amico."
Gianluca è un uomo che ha poco più di se stesso, forse null'altro se non lasciarsi inghiottire da quel che è stato, mentre l'unico film meraviglioso introduce i titoli di coda. La sua mente si riaccende e comincia a tornare all'indietro. Compie trentadue passi, come quelli di un ricordo, di un diario in un compendio di vita.
Sulla linea del tempo l'andare è un gioco rovescio che si chiama sogno ad occhi aperti, ed è allora, in un solo frangente di fatalità che ritrova la sua vera essenza e non sa più se è esistito per davvero o se è stato un tutto esaudito nella folgorazione di un baleno.
La sua vita, partita da un diritto di identità o dal dovere di un retaggio che si porta addosso, diventa un tempo da osservare. Non più un tempo di rimpianti, di rivoluzioni, di verità. Le immagini sono frammenti di una memoria corrosa, gli stessi ricordi sono lampi che sembravano stessero assopiti tra le nuvole dei pensieri di un vivere quotidiano. I sogni erano illusioni del domani, e il domani diventa già ieri nel desiderio di realizzarli.
E quando davanti gli appare il dubbio di aver vissuto o la plausibile verità, il tempo che va incontro al tempo diventa l'origine, come la libertà che è solo il potere della fantasia.

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La Tristezza dei coriandoli daniela2015

daniela2015 - 25/01/2015 15:48

voto 5 su 5 5

Lettura sorprendente, trama interessante e coinvolgente nella narrativa e nel modo di affrontare tematiche intimistiche ed esistenziali. Grande il titolo che ha un significato intenso. M'è piaciuta molto la poesia racchiusa nella prosa. Da leggere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima