Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La ballata di Adam Henry
La ballata di Adam Henry

La ballata di Adam Henry

by Ian McEwan
pubblicato da Einaudi

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibilità immediata.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Divino distacco, diabolica perspicacia": cosi si mormora negli ambienti giudiziari londinesi a proposito di Fiona Maye, giudice dell'Alta Corte britannica in servizio presso la litigiosa Sezione Famiglia. Sposata da trentacinque anni con lo stesso uomo e senza figli, il giudice Maye ha dedicato tutta la sua carriera alla composizione di dissidi sanguinosi spesso giocati nella carne di chi un tempo si è amato. Battaglie feroci per l'affidamento di figli non più condivisi, baruffe patrimoniali, esplosioni d'irrazionalità cui il giudice Maye oppone un paziente esercizio di misura e sobrietà nella convinzione di "poter restituire ragionevolezza a situazioni senza speranza". I casi su cui è chiamata a pronunciarsi popolano i giorni e ossessionano le notti di Fiona, calcandone la coscienza. Forse la rendono più sfuggente, distratta. Sarà dunque a questo che si deve l'oltraggiosa richiesta di suo marito Jack? "Ho bisogno di una bella storia passionale", un "ultimo giro" extraconiugale con la ventottenne Melanie, esperta di statistica. Umiliata, ferita, "abbandonata agli albori della vecchiaia", Fiona cerca rifugio, come d'abitudine, nel caso successivo. E quello di Adam Henry, violinista dilettante, poeta in erba, diciassette anni e nove mesi, troppo pochi per decidere autonomamente della propria vita o della propria morte. Adam è affetto da una forma aggressiva di leucemia che richiede trattamento immediato.

La nostra recensione

Una domenica sera, nel salotto del suo bell’appartamento londinese, Fiona Maye, giudice dell’Alta Corte britannica, sta correggendo le bozze della sua ultima sentenza su un affidamento famigliare, quando si trova a vivere sulla propria pelle qualcosa che fino a quel momento aveva trattato solo sotto l’aspetto giuridico. Il tradimento del marito infligge una ferita, non solo personale, alla sua vita irreprensibile, diritta, salda, proprio nel momento in cui il nuovo dibattimento che si appresta a cominciare rischia di aprire un altro fronte nelle sue ormai fragili difese. La discussione del caso di Adam Henry, e più ancora l’incontro con il giovane adolescente, geniale e dal sofferto aspetto romantico, scuote la sua coscienza e scompagina ogni ruolo codificato con un’incursione nel dubbio e nell’attesa che non lascia alibi, perché richiede una scelta, quanto consapevole (e giusta) ormai non importa più. Quell’imperturbabilità e quella raffinatezza sottile ed esasperata che le riconoscono amici e colleghi si sgretolano all’improvviso di fronte all’incontenibile angoscia esistenziale del ragazzo, che si oppone per motivi religiosi alle trasfusioni di sangue che potrebbero salvargli la vita. Il conflitto non è solo giuridico, perché la sua decisione finirà per provocare anche un cedimento emotivo a cui Fiona non riuscirà a sottrarsi. Con il suo stile equilibrato e profondo, Ian McEwan tratteggia un’altra figura femminile sorprendente, un’eroina debole dei nostri giorni confusi e impersonali, che si ritrova all’improvviso sprofondata in una miniera di sentimenti da cui non sarà facile estrarre qualche prezioso frammento.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Einaudi

Collana Supercoralli

Formato Rilegato

Pubblicato 25/11/2014

Pagine 202

Lingua Italiano

Titolo Originale The Children Act

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806223830

Traduttore S. Basso

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La ballata di Adam Henry elenalazar_

elenalazar_ - 10/03/2015 19:10

voto 5 su 5 5

McEwan sa sempre come coinvolgerti

La ballata di Adam Henry aldonobili

aldo nobili - 18/02/2015 13:03

voto 4 su 5 4

Dopo qualche prova non particolarmente riuscita un buon mc Ewan, scritto benissimo affrontando temi importanti

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima