Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Cos'è la colpa? Una nozione giuridica o un dato esistenziale? Un reato o un modo di essere? Qualcosa di cui rispondere alla società umana o a Dio? E in che cosa la colpa si differenzia dal peccato? Perché diversa è l'azione commessa, o perché diverso è il sentimento a cui dà luogo? E questo sentimento è presente alla nostra coscienza o è quell'invisibile compagno che influenza la nostra scelta senza che noi ce ne accorgiamo? La psicanalisi ipotizza da sempre un senso di colpa inconscio, che preesiste all'azione colpevole e in qualche modo la prepara, così da ottenere la punizione che finalmente lo placherà. In questo senso essa si affianca a quel filone del pensiero moderno che cerca le radici della colpa nella finitezza della condizione umana.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Scuole e Teorie » Teoria psicoanalitica (psicologia freudiana)

Editore Franco Angeli

Collana La ginestra

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1996

Pagine  208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820497729


torna su Torna in cima