Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La moglie che dorme
La moglie che dorme

La moglie che dorme

by Catherine Dunne
pubblicato da Tea

7,31
8,60
-15 %
8,60
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Farrell è un artigiano di quarant'anni, un uomo schivo e solitario, che lavora il legno con raffinata abilità. Quando incontra per la prima volta la giovane e fragile Grace capisce che è "l'unica donna che avrebbe mai desiderato in vita sua". L'intesa immediata, arricchita dalla stessa passione per l'antiquariato, e poi il matrimonio sembrano far nascere un'illusione di felicità. Ma nessun amore può essere appagante e consolatorio per un uomo che ha troppe ferite nel suo passato. Ben presto, infatti, i ricordi di un'infanzia dolorosa, segnata dalla morte della madre e dall'abbandono del padre alcolizzato e violento, si confondono con i nemici del presente: il rapporto conflittuale con il padre di Grace, ricco, prepotente e volgare, e il terrore che qualcosa d'imprevedibile possa minacciare la sua nuova vita. Così, le premure nei confronti di Grace si trasformano in pressioni, le attenzioni in gelosia, l'amore in ossessione. Costruita su tre piani temporali che si frammentano e si ricompongono, la storia di Farrell e di Grace scivola verso un finale drammatico e ineluttabile, registrando i conflitti e i ricatti morali che minacciano qualsiasi relazione d'amore e svelando con precisa verità i sottili giochi di potere che spesso s'insinuano nei rapporti affettivi.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Tea

Collana Teadue

Formato Tascabile

Pubblicato 02/10/2002

Pagine 283

Lingua Italiano

Titolo Originale A Name for Himself

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788850202553

Traduttore Giuliana Zeuli  -  G. Zeuli

5 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
1
2 star
1
1 star
1
La moglie che dorme

Anonimo - 30/08/2006 00:45

voto 2 su 5 2

Non c'è che dire, la Dunne sa scrivere meravigliosamente bene. Il libro ti tiene nella storia, i personaggi sono netti, ben delineati. Ho trovato però troppo ridondanti certi momenti e certe pagine...e in ogni caso, mi ha trasmesso sin dall'inizio un senso di angoscia latente e denso, che è durato per tutto lo scorrere della storia. Se è questo che si era prefissa l'autrice, questo è un capolavoro. Altrimenti rimane una storiella discreta, che si sgonfia un pò via via che si arriva alla fine...

La moglie che dorme

Anonimo - 21/07/2005 16:40

voto 5 su 5 5

Ho trovato questo libro semplicemente unico,profondo con notevoli risvolti psicologici...un libro che fa pensare e ti lascia qualcosa che può sconvolgerti ...ti rendi conto ancora di più di quanto la mente umana sia un mistero che fa paura...ma è anche un insegnamento per conoscere meglio noi stessi e gli altri.

La moglie che dorme

Anonimo - 15/07/2005 11:50

voto 3 su 5 3

Sempre belli i libri della Dunne. Effettivamente il finale è davvero tragico! Il libro è scorrevole e appassionante!

La moglie che dorme

Anonimo - 25/11/2004 14:58

voto 4 su 5 4

Molto interessante sotto l'aspetto della descrizione degli stati d'animo e dei moti emozionali. Catherine Dunne ha una dote naturale per raccontare i sentimenti con parole che pur semplici descrivono con precisione illuminante e polivalente le diverse realtà della vita

La moglie che dorme

Anonimo - 24/11/2003 15:11

voto 1 su 5 1

Uno dei libri più infelici che abbia mai letto. La forma è semplice e scorrevole, ma il contenuto è davvero deludente: scontato, patetico e strappa-lacrime a tutti i costi!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima