Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La parola scartata

by Vincenzo Massa
pubblicato da Felici

10,20
12,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
12,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

In questo libro l'autore (salernitano) ci presenta la sua storia, il suo dramma, quello di un adolescente che si accosta alla "primavera della vita" che però viene oscurata da un evento imprevedibile: la atrofia muscolare, una malattia cronica e degenerativa. E così ne viene fuori la narrazione di com'è vivere con un corpo senza muscoli ma non senza vita, è un corpo-soggetto, pur "non integro", che desidera essere accolto e visto da altro corpi-soggetti più fortunati.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Felici

Formato Libro

Pubblicato 29/10/2010

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860194046

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La parola scartata

Anonimo - 01/04/2011 18:08

voto 5 su 5 5

Ciao sono Angelo, ti ho letto tutto, ferocemente, senza fermarmi, in una sola notte, la tua primavera spezzata mi ha portato nel profondo del cuore un freddo inverno. Non so esprimere altro sentimento che un grido di rabbia verso il Dio imperfetto che permette tutto ciò, scusami ma è quello che in questo momento provo, anche se credo che il cielo non si trovi né in alto né in basso, il cielo si trova al centro dell'uomo che ha fede. E oggi proprio per l'imperfezione della vita molti uomini non hanno più la fede e temono di morire senza il cielo, ma tu no: tu il tuo cielo lo hai già conquistato .

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima