Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La riva lontana
La riva lontana

La riva lontana

by Marinette Pendola
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

Prezzo:
9,30 7,90
Risparmio:
1,40 -15 %
mondadori card 16 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Sul finire dell'Ottocento, l'onda della colonizzazione francese sospinse migliaia di siciliani a emigrare in Tunisia. Fu una strana migrazione. I siciliani venivano a occupare una posizione intermedia, non erano l'élite coloniale, non erano lo strato inferiore della popolazione indigena, si immettevano entro una complessa stratificazione, che non si divideva semplicemente tra colonizzati e colonizzatori, ma conosceva una più ricca gamma di identità etniche e sociali. Già i figli dei primi immigrati nacquero in Tunisia, i nipoti non parlavano più nemmeno l'italiano quando, alla metà degli anni Cinquanta, la raggiunta indipendenza li costrinse a lasciare quella che era ormai la loro vera e unica patria. Uno spicchio, un frammento, una tessera di questa perduta epopea - la conquista del deserto, la faticosa cura di nuove e speciali radici umane, strane amicizie e piccoli amori, la scoperta della varietà umana laddove si credeva solo l'uniformità del diverso, il crogiuolo di lingua e di costumi tra i coloni, l'ascolto via via più distratto degli echi attenuati dall'Europa e dall'Italia, la perdita e la riconquista della lingua, abitudini alimentari, giochi e modi di passare il tempo - in questo libro di Marinette Pendola, che era nel 1956 una delle ultime bambine tunisine-francesi-siciliane. E' il giorno dell'addio in Tunisia. La famiglia si prepara per l'imbarco finale verso la riva lontana. Ogni oggetto riposto nei bauli, ogni luogo, ogni viso reca con sé le coltri del ricordo di tre generazioni sradicate.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2000

Pagine  240

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838916311


1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
La riva lontana gionatancasa

gionatancasa - 04/02/2013 12:44

voto 3 su 5 3

La riva lontana è un piccolo romanzo, direi un racconto, narrato dalla scrittrice che rivive situazioni e scene di vita dell'età adolescenziale mentre vive in Tunisia e s'appresta ad andarsene causa l'indipendenza conquistata dalla Tunisia. Ogni capitolo inizia con la descrizione dei preparativi e del viaggio verso il porto per continuare subito nel narrare storie familiari passate. E' stato scritto con molta attenzione, con un italiano ricercato, molto corretto, per nulla banale. (Non mi è piaciuto il ripetere in più capitoli di storie inerenti a paure di spiriti, magie per liberare tesori, etcc..). Consigliato a chi vuol leggere qualcosa di più raffinato, ricordando che non ha un finale sconvolgente ma è solo un racconto con un inizio ed un finale semplicissimo. Raccontando l'allontanarsi della nave dal porto, finisce così: "Entriamo nel salone dove ci stanno aspettando la mamma e il babbo.Comincia a fare davvero freddo".

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima