Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La strega di Portobello

by Paulo Coelho
pubblicato da Bompiani

15,30
18,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
18,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Athena è una donna con il dono della semplicità. Figlia adottiva di una libanese e di un prospero industriale di Beirut, si trasferisce a Londra poco dopo lo scoppio della guerra in Libano. All'università conosce colui che diventerà il padre di suo figlio, tuttavia a causa delle difficoltà che attraversa la coppia il matrimonio in poco tempo fallisce. Una volta diventata madre, non riesce a smettere di pensare alla donna che la fece nascere e, per capire perché sua madre l'abbandonò, decide di iniziare un viaggio in Romania per trovarla. Tuttavia un viaggio non ti porta solo dove pensavi di andare e ciò che Athena scopre in questo viaggio cambierà per sempre la sua vita e la vita di coloro che la circondano.
Come possiamo trovare il coraggio di essere sinceri con noi stessi, anche se non abbiamo alcuna certezza su chi siamo davvero? Ecco la domanda che anima "La strega di Portobello", il nuovo e intenso romanzo di Paulo Coelho. E' la storia di una donna misteriosa di nome Athena, raccontata attraverso le voci di molte persone che la conoscevano bene, o che l'avevano soltanto incontrata.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Bompiani

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 269

Lingua Italiano

Titolo Originale A bruxa de Portobello

Lingua Originale Portoghese

Isbn o codice id 9788845258886

Traduttore Rita Desti  -  R. Desti

32 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
7
4 star
6
3 star
6
2 star
2
1 star
10
La strega di Portobello vfrancesca90

vfrancesca90 - 11/10/2013 15:00

voto 1 su 5 1

Un libro diverso dai precedenti di Coelho.. ma nonostante questo, non mi è piaciuto!

La strega di Portobello

Anonimo - 17/11/2009 15:14

voto 0 su 5 1

A quello che ha buttato il libro nella spazzatura: non ti viene in mente che magari potevi regalarlo ad una biblioteca?

La strega di Portobello

Anonimo - 25/09/2008 10:13

voto 1 su 5 1

E' il primo libro letto di questo autore. Bruttissimo e mi chiedo come faccia ad avere successo!

La strega di Portobello

angela - 26/06/2008 12:40

voto 5 su 5 5

io credo che ci siano molte poche persone al mondo ke possano realmente capire il profondo significato delle esperienze ke paulo coelho cerca di raccontarci cn un'estrema oggettività affinche noi lettori possiamo immedesimarci per scoprire i lati più inconsci del nostro essere... solo chi è veramente sensibile, e va al di là della realtà ke ci viene imposta cn le regole e con dei canoni da seguire, scopre cosa è la nostra anima... paulo ci mette in discussine e ci da la possibilità di interrogarci!

La strega di Portobello

filli - 10/05/2008 18:32

voto 4 su 5 4

Dolce, intenso, dimostra che nella vita possiamo fare tutto. La protagonista è una donna fedele a se stessa, alla ricerca costante della sua felicità. Diverso dal classico Coello, ma sempre dolce con le sue creature, come su 11 minuti. Non giudica, racconta.

La strega di Portobello

Fabio Berry - 29/04/2008 18:03

voto 3 su 5 3

E' un libro particolare... Decisamente diverso dai precedenti! E questo staccare ogni singola parte, senza una sorta di storia continua, lasciare spazio e parola ai personaggi, rende originale il libro, diverso dai precedenti, ma decisamente meno coinvolgente!!! Ho letto di tutto di più di Paulo e questo lo piazzo decisamente all'ultimo posto! Ero legato di più al vecchio stampo di Coelho... Anche se comunque i valori e i Temi trattati sono sempre altissimi e che lasciano riflettere...

La strega di Portobello

Anonimo - 17/11/2007 20:46

voto 3 su 5 3

Questo è stato il dono di congedo della classe 2D 2006-2007 del liceo scientifico di T., provincia di V. per la prof di italiano G.A. ... ''cari a me siete stati nel soffio breve di due lunghi anni'', è stata la sua frase per noi, l'ultimo giorno di scuola. e se a lei è piaciuto, deve essere senz'altro un buon libro (ehm... io non l'ho letto...). V.Z.

La strega di Portobello

Anonimo - 16/10/2007 14:26

voto 1 su 5 1

HO LETTO TANTO DI COELHO E L'HO APPREZZATO MOLTISSIMO. L'IDEA C'è MA IL RACCONTO RISULTA TOTALMENTE NOIOSO!!! 1.

La strega di Portobello

Anonimo - 02/10/2007 20:23

voto 4 su 5 4

Credo che leggere Cohelo risvegli ogni volta una parte di me che do per scontata o che a volte addirittura soffoco, nascondo. Grazie per l'energia che risvegli in me attraverso le tue pagine Paulo! Sonia

La strega di Portobello

Anonimo - 02/09/2007 15:59

voto 4 su 5 4

... sono davvero soggettivi. Leggendo tutti i commenti fin qui mi sono accorto di come ognuno di noi percepisce il bello dove l'altro vede il brutto, l'umiltà e l'arroganza, il bene e il male. Sono veri (per me, ovviamente) molti commenti positivi ma sono d'accordo anche con alcuni negativi. Come tante altre cose un libro è piacevole o noioso anche in dipendenza del nostro stato d'animo e forse anche della stagione o dell'età. Anche una favola, Coelho la rende vera, talmente da lasciarti il dubbio che il tutto sia riscontrabile nella cronaca. Se non sei 'sordo' in ogni suo libro trovi spunti per pensare, riflettere su banalità o meno. Comunque un libro non va letto se dopo n pagine non ci ha catturato. Mi è capitato con 'La lunga vita di Marianna Ucria' (D. Maraini) e 'Cento giorni di solitudine' che tanti ritengono capolavori imperdibili. Eppure, di Maraini avevo divorato 'Voci' ... Il libro si gusta per intero e senza sperare di trovare un finale fantasmagorico, esaltante ed esplicativo. Chi ama i libri di Coelho non può non apprezzare anche questo. Chi non li conosce può iniziare da questo e magari si ritroverà incuriosito e correrrà ad acquistarne subito un altro. Lo trovo solo un po' ripetitivo.

La strega di Portobello

daniela montanari - 28/08/2007 08:51

voto 4 su 5 4

Bravo Coelho che fino all'ultima pagina fa intravedere una Athena diversa. Strega, comunque, lo è fino in fondo; ed in un certo senso è la parte più spirituale di ciascuna di noi, donne, a cui non solo piace essere introspettive, diverse, al centro dell'attenzione, sensitive, ma è una vera e propria necessità!

La strega di Portobello

Anonimo - 24/08/2007 15:05

voto 3 su 5 3

Ho letto quasi tutti i libri di Coelho e credevo che,ormai, l'autore non avesse più nulla da dire di nuovo o interessante. In realtà, anche in quest'ultimo libro, ho riscontrato qualcosa di nuovo. Certo, non siamo ai livelli de l'''Alchimista'' o del ''Cammino di Santiago'', ma credo che la consapevolezza e la conoscenza di Coelho possa ancora regalarci qualcosa di diverso. Bello è stato vedere come un'animo sensibile e profondo, un animo in cammino che cerca di addentrarsi nella profondità della vita, come quello di Sherine, possa essere considerato da chi vive superficialmente, come qualcosa di negativo, un'energia maligna, arrivando a paragonarla addirittura ad una strega. Interessante è,a mio parere, questa doppia visione delle cose da parte del genere umano. Strega o animo sensibile? Tutto dipende da come si guarda la vita, dal grado di consapevolezza e conoscenza e dal ns cammino individuale.

La strega di Portobello

Anonimo - 16/08/2007 10:39

voto 5 su 5 5

Ho letto praticamente tutti i suoi libri... stupendi, e "la strega di portobello" è anche fantastico... Penso che la valutazione sia soggettiva, però chi non ha capito il libro,l non so, forse è un po' chiuso di mentalità? Coelho fa libri particolari, se non piace il genere non bisogna neanche iniziare a leggerli! Io cmq trovo che lui sia uno scrittore fantastico.

La strega di Portobello

Anonimo - 02/08/2007 18:05

voto 5 su 5 5

aderisce pienamente allo spirito con cui ho iniziato la lettura di questo stupendo capolavoro. ''riempire gli spazi bianchi'', supernado in tal modo frivolezze ed inutili dissertazioni... in sintesi lo stimolo ad una piacevole letture su noi stessi

La strega di Portobello

Anonimo - 25/07/2007 16:11

voto 1 su 5 1

Non mi è piaciuto, ho faticato a leggerlo e non sono riuscita a terminarlo. Una vera sofferenza! In fondo la lettura deve essere un piacere, non un'imposizione. Lo sconsiglio a tutti

La strega di Portobello

Anonimo - 22/07/2007 21:58

voto 1 su 5 1

Che barba che noia... Non è il mio genere di libro... Coelho mi ha deluso questa volta...

La strega di Portobello

GIORGIA - 18/07/2007 17:21

voto 5 su 5 5

PENSO CHE SOLO UNO SCRITTORE COME COELHO POSSA PENETRARE E CAPIRE L'ANIMA DELLE PERSONE. QUESTO LIBRO E' DAVVERO UN SUO CAPOLAVORO E UTILIZZANDO LE PAROLE DI ATHENA "IL SUO OMBELICO, LA SUA PIU' ALTA MATURITA' LETTERARIA E IL CENTRO DEL SUO MONDO"... SE CI PENSIAMO SIAMO COSI' PRESI DAI NOSTRI LAVORI, DALLA NOSTRA ROUTINE, CHE A VOLTA BASTA POCO PER POTER ARRICCHIRE LA NOSTRA ANIMA: ANCHE UN ATTIMO DI SILENZIO E UN CONFRONTO, MA CON NOI STESSI.

La strega di Portobello

SABRINA - 18/07/2007 11:44

voto 1 su 5 1

L'avranno obbligato i suoi impresari a scrivere un altro libro in un momento in cui la vena ispiratoria era totalmente assente? Non c'è altra spiegazione a questo libro... CHE FATICA LEGGERLO!

La strega di Portobello

federico - 13/07/2007 11:08

voto 1 su 5 1

Che sonno. Veramente noioso e incomprensibile. Peccato Coelho. L'unica cosa carina resta forse...la copertina.

La strega di Portobello

Gianni - 12/07/2007 01:52

voto 1 su 5 1

Ho letto tutti i libri do Coelho e mi sono piaciuti tutti tranne questo, se è il primo libro di questo scrittore che leggete, evitatelo! Leggete l'Alchimista o a caso uno degli altri perché sono ottimi, ma evitate questo! Lo giudico veramente pessimo!

La strega di Portobello

Anonimo - 08/07/2007 00:55

voto 5 su 5 5

A mio parere ogni libro di Coelho e' un capolavoro. E' l'unico autore che e' in grado di scrivere analizzando vari aspetti della Vita, dell'Amore, dell'Anima. E' lui che ci fa notare la semplicita' dell'universo.

La strega di Portobello

Anonimo - 04/07/2007 08:42

voto 1 su 5 1

E' semplicemente pessimo!! l'ho voluto leggere tutto per tentare di capire qualcosa, ma è stato impossibile! In tanti anni è la prima volta che butto un libro nella spazzatura. Non spendete soldi per acquistarlo perchè non ne vale la pena

La strega di Portobello

Anonimo - 25/06/2007 14:04

voto 1 su 5 1

Sono rimasta delusa dal libro. Siamo ben lontani da capolavori quali "Monte cinque" o "L'alchimista". Non sono riuscita a terminarlo. Ripetitivo e noioso.

La strega di Portobello

Anonimo - 24/06/2007 22:19

voto 5 su 5 5

Leggendo qusto libro ho iniziato un viaggio interiore scoprendo cose che già spevo ma che non ho mi avuto il coraggio di ammettere. Atenea è una donna coraggiosa, ha il coraggio che manca a me, spero di trovare la stessa luce che ha trovato lei, per avere la forza di andare avanti. L'autore è un grande, tutti i libri che ha scritto sono straordinari per la loro capacità di far riflettere.

La strega di Portobello

LuiSana - 20/06/2007 22:37

voto 5 su 5 5

Niente accade per caso! Athena o Sherine,non è altro che il ritratto criptato di alcune donne che a costo di mantenere calme le acque del mondo che le circonda senza suscitare scalpore si avvolgono nell'Ombra e non fanno altro che nascondere la Luce, rinnegando la loro vera indole. Cercano in tutti i modi di plasmare la loro Anima ad immagine e somiglianza di altre donne d'esempio, brave madri,mogli fedeli e lavoratrici, capaci di porre limite ai propri sogni.Queste si autoconvincono di essere felici, e vivono seppur in modo limitato una vita dignitosa, direi da ''sante''.In realtà potrebbero anche essere felici-poichè è felice ed appagato solo colui che è privo di desideri-ma non sono certo da reputare ''sante''. Non è santo forse colui che vive senza raggomitolarsi nel velo dell'ipocrisia e rende al mondo la sua vera Anima con Passione perchè ci crede,perchè è la Verità? Penso che sia questa la santità,vivere amando perchè la Tua Anima non può fare a meno,ma per amare devi prima conoscere te stesso a fondo e imparare ad amare prima te stesso. E allora se è vero che siamo un tutt'uno con Dio,con l'Universo,con l'Anima del mondo,per essere santi,liberi dall'ipocrisia bisogna abbandonarsi completamente a questa Energia che ci governa da dentro e non solo da fuori.E' questo bisogno d'amarsi per amare che muove il corpo di Athena per scuotere l'Energia da dentro e farla manifestare affinchè lei per prima potesse conoscersi e quindi concedere la possibilità agli altri di conoscere le loro potenzialità.E tutti i gesti di diversità- il ballare senza ritmo,il cucire alla rinfusa ecc...-penso che siano stati necessari per condurre i personaggi ad imparare a staccarsi dalla mentalità di massa e non vivere più omologati al resto dell'umanità,anche se per poco tempo. Paulo non è dotato solo di un'abile capacità letteraria ma soprattutto sa leggere oltre il visibile,sa staccarsi dalla massa ed è stato questo il suo scopo con '''La strega di Portobello'',ovvero quello di indurci a liberarci dalle catene che opprimono il nostro bisogno di spaziare seppur con l'immaginazione dentro la nostra Anima per giungere ad avere una chiara immagine di ciò che siamo e che a noi stessi celiamo.Ci sono tante altre cose da narrare sulla ricchezza di questo libro, in cui ho specchiato l'immagine di me per scoprire altre realtà e avere la forza di viverle,assaporarle per amarmi...per giungere ad amare,amare l'Universo,l'Anima della Creazione\\\Liberatevi...

La strega di Portobello

Andrea - 15/06/2007 22:52

voto 2 su 5 2

Mi ha annoiato. Sono un estimatore di Coelho ma questo libro è pesante e noioso in molti punti. Il ballo, la trance, il figlio... troppa insistenza su questi punti e poco o nulla sulla vera madre ritrovata. Mah... deludente. Il finale ha risollevato le sorti di questo romanzo. Siamo comunque lontani da "Undici minuti" e "Monte cinque", per dirne alcuni.

La strega di Portobello

Lapeste - 01/06/2007 10:12

voto 4 su 5 4

Sono una grandissima fans di Coelho ed ho letto tutti i suoi libri, devo ammettere che questo non è il suo capolavoro, ma anche un genio come lui non può scrivere sempre a livello de L'alchimista! Comunque lo consiglio perchè al contrario di come può sembrare all'inizio il libro ha un significato in sè molto particolare basta saperlo cogliere. La strega di Portobello va letto lentamente senza avere fretta di arrivare alla fine per trovare la SVOLTA! Il significato sta nel ''cuore'' del libro...

La strega di Portobello

Anonimo - 30/05/2007 22:50

voto 4 su 5 4

Conoscitore profondo dell'animo umano: questo è Coelho. E lo ha dimostrato anche in questo suo ultimo lavoro...come in tutti gli altri. L'amore è....questa energia che ci scorre dentro e fuori da noi...è questa luce che proviene dal centro del nostro essere e che troppo spesso non vediamo... L'amore è...ridere con un amico...è la tenerezza che non vogliamo avere...è la fede che abbiamo paura di scoprire...è la difficoltà a perdonare qualcuno e noi stessi, soprattutto noi stessi. Come sempre Coelho ce lo ricorda, semplicemente....

La strega di Portobello

Anonimo - 15/05/2007 10:32

voto 3 su 5 3

Un libro discreto, almeno sono riuscita a leggerlo per intero e velocemente, non come il precedente ''sono come il fiume che scorre'', che ho archiviato dopo dieci noiose, pesanti pagine, lontanissime dai contenuti dei suoi precedenti..... Chissà, forse un bravo autore non deve necessariamente non avere soste per restare a galla. Non basta scrivere tanto, ma cosa si scrive...è più importante

La strega di Portobello

Anonimo - 11/05/2007 14:00

voto 3 su 5 3

benchè apprezzi particolarmente Coelho nessun altro libro dell'autore è paragonabile a ''veronica decide di morire''. in ogni caso questo libro che si legge d'un fiato benchè non abbia le forme del romanzo canonico è strutturato in modo tale da darne l'effetto. un libro indubbiamente innovativo e degno della rinomata genialità di Coelho, ma manca qualcosa....

La strega di Portobello

Anonimo - 10/05/2007 16:57

voto 2 su 5 2

Sono una grande estimatrice di Coelho, ma purtroppo questa sua ultima fatica proprio non mi ha colpita, anzi la lettura mi ha innervosito... Aaaaaaaaaah come mi mancano romanzi tipo l'alchimista, il cammino di Santiago e sulle sponde... Alty

La strega di Portobello

Anonimo - 08/05/2007 00:37

voto 3 su 5 3

...Finalmente è tornato Coelho (quello vero) !! Certo non è L'ALCHIMISTA (un capolavoro non può che essere unico) ma è comunque un libro che ci costringe a fermarci un momento e pensare a cosa stiamo facendo...ORA !!! ... e poi Athena è la donna che tutti vorremmo (e dovremmo) incontrare !! Sicuramente da leggere.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima