Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La trappola di Dante
La trappola di Dante

La trappola di Dante

by Arnaud Delalande
pubblicato da Nord

8,37
18,60
-55 %
18,60
Disponibile.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Venezia, 1756. L'efferato omicidio di un celebre attore sconvolge l'aristocrazia della città più trasgressiva e sensuale d'Europa. Il doge affida le indagini a un' ex spia della Repubblica, che si troverà invischiata in una catena di delitti, orchestrati da un diabolico assassino che sembra ispirarsi ai tormenti descritti nella "Divina Commedia"...

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir » Gialli storici , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Nord

Collana Narrativa Nord

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 414

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788842914945

Traduttore E. Villa

4 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
1
2 star
0
1 star
2
La trappola di Dante

maxykar - 11/05/2008 23:41

voto 1 su 5 1

Veramente bruttino. A me non è piaciuto. L'idea poteva essere molto buona, sia per personaggi che per epoca. Peccato l'autore non abbia fatto un buon lavoro a mio parere.

La trappola di Dante

Miriam - 10/02/2008 16:09

voto 3 su 5 3

Bella l'ambientazione e scorrevole la narrazione, la storia, però, in alcune parti è un po' scontata (è facile, infatti, secondo me, arrivare a scoprire l'identità della ''chimera'', con un po' di attenzione!) Non male ma, nel complesso, poteva essere migliore. Voto 7

La trappola di Dante

Anonimo - 30/01/2008 23:34

voto 4 su 5 4

Giallo-thriller affascinante per la misteriosa catena di delitti che tiene col fiato sospeso fino all'ultima pagina: il ''diavolo'' è davvero insospettabile. Interessante anche la descrizione del carnevale e della Venezia settecentesca. L'uso della divina commedia è un po' forzato e la legge del contrappasso non sempre esatta, ma può essere uno stimolo per rileggere Dante. Da leggere tutto d'un fiato e rileggere assaporandone le descrizioni artistiche.

La trappola di Dante

Anonimo - 09/11/2007 16:17

voto 1 su 5 1

Scomodare il Sommo Poeta per un romanzo simile è deprecabile. Il libro è lento, lento e lento. Nessun cambio di ritmo o elementi che risveglino l'attenzione. Terminata una lettura simile ci si chiede come determinate case editrici possano distribuire certi titoli. Noioso.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima