Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La villa
La villa

La villa

by James S. Ackerman
pubblicato da Einaudi

30,99
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Luogo riservato al riposo, allo svago, all'otium, ma anche simbolo di potere politico o economico, la villa riflette, nel corso dei secoli, i mutamenti del gusto e delle esigenze di chi la abita. La sua struttura architettonica e la posizione che occupa nel paesaggio risultano infatti, fin dall'antichità, intimamente correlate a precisi contesti culturali e segno tangibile di una volontà di affermazione e di dominio, anche visivo, dell'ambiemte circostante. Descriverne le forme significa dunque, in primo luogo, descrivere la abitudini e le esigenze dei propietari. Partendo da questi presupposti, Ackerman analizza i caratteri comuni e gli elementi specifici che, dall'epoca romana alle realizzazioni di Richard Lloyd Wright hanno caratterizzato questo tipo di edificio. Ne risulta un quadro complesso e contraddittorio: da una parte la molteplicità di forme che la villa ha assunto nel corso della storia, dall'altra l'impressione che l'ideologia sottesa alla vita di campagna sia rimasta sostanzialmente immutata dalle origini ai giorni nostri. Di qui la necessità di approfondire, anche attraverso esempi letterari, il senso della vita in villa, costantemente in bilico tra i piaceri della vita di campagna e le necessità imposte dall'agricoltura.
L'indagine prende avvio da esempi romani, quali i Tusci e il Laurentinum di Plinio il Giovane, e prosegue poi analizzando le ville medicee, quelle palladiane, italiane prima e poi inglesi, e quindi gli esempi statunitensi di villa e giardino romantici; infine l'autore si sofferma sui tentativi opposti di Le Corbusier, impegnato a estraniare, idealmente e strutturalmente, l'edificio dalla natura, e di Wright, che nella celebre Casa sulla Cascata, in Pennsylvania, punta al raggiungimento di un'armonia simbiotica tra paesaggio e architettura.

Dettagli

Generi Architettura Design e Moda » Architettura e Urbanistica » Opere generali

Editore Einaudi

Collana Saggi

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1992

Pagine 421

Lingua Italiano

Titolo Originale The Villa. Form and Ideology of Country Houses

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806124601

torna su Torna in cima