Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La vita è il viaggio. 1.
La vita è il viaggio. 1.

La vita è il viaggio. 1.

by Federico Armeni
pubblicato da youcanprint

21,25
25,00
-15 %
25,00
Disponibile.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Tra saggio e romanzo, tra filosofia e critica, con testi profondi alternati a meravigliose foto di viaggio, ecco il primo dei volumi dedicati al viaggio a cura del giornalista ed artista Federico Armeni. Il viaggio è la vita, la vita è il viaggio: dalla nostra piccola quotidianità alle avventure più eccitanti, dal fondo del nostro umore alla pace dei sensi, tutto forma ciò che costituisce il viaggio di ogni essere umano: la vita.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Youcanprint

Collana Saggistica

Formato Libro

Pubblicato 04/11/2014

Pagine 202

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788891159533

5 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
4
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La vita è il viaggio. 1. antonellacataldo71

Antonella Cataldo - 17/11/2015 13:06

voto 5 su 5 5

Riflessioni, paesaggi di straordinaria bellezza, sensazioni, profumi, colori. E poi spazi bianchi, volute pause che ti lasciano il tempo per potere riflettere. La vita è il viaggio, uno straordinario e stimolante viaggio insieme al giovane scrittore alla scoperta dei valori essenziali della vita e in fondo alla scoperta anche di noi stessi. Dal libro: "Quando nella vita tagliamo cose che prima pensiamo irrinunciabili, presi dalle abitudini, quello che rimane prende Luce. E allora ci prendi gusto. E sottrai. E godi del resto. E continui a sottrarre...fino a ritrovare l'essenza e a capire di quante inutili vestaglie avevi coperto il tuo corpo...fino a ritrovare lo Spirito. E' sepolto. Sottraiamo. Godiamo di ciò che rimane".

La vita è il viaggio. 1. gianni77m

gianni77m - 11/04/2015 21:05

voto 4 su 5 4

Trovato per caso sulla bacheca della home di Mondadori, mi sono incuriosito dalla copertina. Compro spesso "a naso", e non mi sbaglio mai. Devo fare i complimenti all'autore, che è giovane, ed è riuscito a scrivere qualcosa di così bello, fresco, genuino, che va diritto al cuore. Il Libro è particolare, e confesso che all'inizio non capivo bene cosa stavo leggendo. Ogni considerazione fatta sembrava intelligente e azzeccata, ma non aveva una direzione ben precisa. Poi ho capito che questo perdersi tra tempo e generi diversi, è in linea con l'idea che l'autore della vita, che ci insegna ad abbandonare le rigidità, ad essere curiosi, e a vivere la vita quotidiana al massimo. E lo fa con esempi di viaggi remoti, dal Sahara alla Patagonia! Davvero geniale. Lo consiglio, gli manca davvero poco per essere un capolavoro, ma vista l'età, sono sicuro che potremo leggere qualcosa ancora di meglio in futuro.

La vita è il viaggio. 1. federicoo95

federicoo95 - 07/04/2015 14:56

voto 5 su 5 5

Sei morto ogni volta che vuoi dare un bacio e non lo dai, sei morto quando hai la bellezza di fronte agli occhi e decidi di non vederla, sei morto quando vivi di aspettative e non ti accontenti mai di ciò che hai; quando sei ignorante, quando non hai stimoli, quando non ti chiedi più nulla, quando non sei più curioso [].Questa frase, forse più di qualunque altra, racchiude lorigine e la genesi del concetto La vita è il viaggio. La vita è il viaggio non è solo il titolo di unopera, di un piccolo capolavoro, ma è una vera e propria filosofia di vita, uno stiledessere, un marchio che contraddistingue lo spirito, e questo scritto in sé per sé è un manuale per iniziare a vivere, una cura al male delluomo, al dolore del mondo, alla tristezza dellessere. Leggerlo è come viaggiare e come ci insegna il libro, la vita è il viaggio. Perdersi nei meandri di quei pensieri, celati al di là di docili parole è come vivere, e fuggire per un secondo dalla triste realtà, per volare in spettacolari ed inimitabili paesaggi, lì tra quelle pagine. Così da tornare ad affrontare il crudo ed apatico mondo con un pizzico di maturità in più, frutto di pensieri innovativi, filosofici, ma concreti! Questo è ciò che ci insegna "La vita è il viaggio". Un libro che se letto da chi sa osservare, non vedere, sa aprirti la mente e regalarti concetti inestimabili, dalla vita(ossia il viaggio), allamore, alle passioni, ai sentimenti, al sesso, allattrazione naturale, allamore per larte. Concetti che la nostra società ha già da tempo cominciato a porre da parte e a relegare nella sfere degli aspetti più intrinseci della natura umana, e per questo da oscurare. Un accento particolare và posto sulla critica ad opere teatrali di non poca fama: una critica minuziosa e trascendente che comunica un senso di familiarità ed affetto immediato nei confronti di questi veri e propri luminosi frammenti darte contemporanea. Ancora una volta lautore ci regala un nuovo punto di vista, una nuova prospettiva tesa a riporre l attenzione ad opere significative a scapito di quelle "commerciali", che alimentano, nellindifferenza, lo scadimento del teatro. Opere che ci offrono nuovi e inaspettati spunti, a detta dell'autore, che metterebbero in luce ancora una volta l'inventiva tutta "made in Italy" in campo artistico. Cosa dire insomma, un libro cosi piccolo ma capace di darti un immensità di valori, capace di trasportanti da tramonti incantati a saliere smisurate e che se letto con spirito di cambiamento, può risultare sotto qualche aspetto complesso, ma completo e artistico negli spunti e prospettive innovative che propone. Un vero e proprio manuale per imparare a vivere, per approcciarsi alla vita in modo diverso e per scoprire e riflettere sugli aspetti dellesistenza umana , tanto concreta quanto mera e illusoria.

La vita è il viaggio. 1. robertaperacchia

Roberta Peracchia - 03/03/2015 12:59

voto 5 su 5 5

Il libro mi ha colpito subito per la copertina (adoro il deserto, per quel poco che ne ho vissuto) e per il titolo, che personalmente leggevo al contrario, il viaggio è vita. Poi ho iniziato a leggerlo e non mi sono piu' fermata, l'ho divorato in 3-4 giorni e ho capito limportanza anche del solo articolo: il viaggio è la vita? No, effettivamente, è la vita ad essere il viaggio! Di ogni essere umano! Mi e' piaciuta l'impostazione, non ci sono 200 pagine piene una dietro l'altra, ma sono pensieri ben distinti da cui inevitabilmente si traggono spunti di riflessione. Leggendo pensavo: queste cose le penso anche io, ma non saprei come scriverle o condividerle. Questo libro non ti obbliga a leggere in sequenza dalla prima all'ultima pagina, in qualsiasi momento lo prendi in mano, apri una qualsiasi pagina e ti e' stato regalato qualcosa. E poi c'e' il gioco delle didascalie: ogni foto raccontata dall'autore con l'emozione del momento in cui e' stata scattata. Che poi e' quello il valore in se' della foto a mio parere, guardarla e rivivere le sensazioni del momento, non una raccolta di immagini da sfoggiare agli amici! Insomma, leggendo il libro sono arrivata alla conclusione che si il viaggio e' vita, ma... La vita e' il viaggio!

La vita è il viaggio. 1. federicoarmenigmailcom

Federico Armeni - 02/03/2015 13:19

voto 5 su 5 5

E uscito il primo volume della serie di libri intitolati La Vita è il Viaggio del giornalista indipendente Federico Armeni, che dai 19 ai 32 anni ha raccolto una seria di racconti, pensieri, recensioni e critiche riguardo ciò che nel libro chiama il viaggio della vita. La maniera del tutto originale di snocciolare la semplicità delle piccole cose tra un luogo del mondo a un altro, fa di questo libro una opera importante dla punto di vista comunicativo, sdoganando lidea stereotipata che si ha del viaggio, e spiegando come è nella vita di tutti i giorni che bisognerebbe trovare quel senso di felicità che cerchiamo sempre nel altro e altrove piuttosto che nel qui e ora. Il libro, a colori e in lucido, con un formato e una estetica accattivanti, non è un semplice manoscritto di 201 pagine ma anche un volumetto di suggestioni fotografiche (57), didascalie e ampi spazi bianchi studiati apposta per dare respiro alle parole di grande peso dellautore. Intervista: https://livecitymagazine.wordpress.com/2015/02/20/la-vita-e-il-viaggio-intervista-su-fuoricampo-allautore-del-libro-federico-armeni/

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima