Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lasciatemi andare. La forza della debolezza di Giovanni Paolo II
Lasciatemi andare. La forza della debolezza di Giovanni Paolo II

Lasciatemi andare. La forza della debolezza di Giovanni Paolo II

by Stanislaw Dziwisz - Czeslaw Drazek - Renato Buzzonetti
pubblicato da San Paolo Edizioni

Prezzo:
9,90 8,41
Risparmio:
1,49 -15 %
mondadori card 17 punti carta PAYBACK
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 21 dicembre.  (Scopri come).

Descrizione

Ad un anno esatto dalla morte, avvenuta il 2 aprile 2005, il racconto inedito del medico personale di Giovanni Paolo II e del segretario monsignor Dziwisz degli ultimi giorni di vita del grande papa. Il professor Renato Buzzonetti, medico personale del papa, descrive per la prima volta i principali interventi chirurgici e le cure mediche cui fu sottoposto Giovanni Paolo fino agli ultimi giorni di vita. Infine Angelo Comastri narra le fasi di quell'incredibile pellegrinaggio di fedeli e di gente proveniente da ogni parte del mondo per portare l'ultimo saluto al papa. Wojtyla ebbe sempre un'attenzione costante ai malati e ai sofferenti che percepivano di trovare ascolto e comprensione nel suo cuore.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Spiritualità e misticismo cristiano

Editore San Paolo Edizioni

Collana Dimensioni dello spirito

Formato Rilegato

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  124

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788821556616


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lasciatemi andare. La forza della debolezza di Giovanni Paolo II"

Lasciatemi andare. La forza della debolezza di Giovanni Paolo II
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima