Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le invenzioni della notte
Le invenzioni della notte

Le invenzioni della notte

by Thomas Glavinic
pubblicato da Longanesi

7,47
16,60
-55 %
16,60
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Potrebbe essere una giornata come tante quella che Jonas, giovane viennese, ha davanti al proprio risveglio. Ma dopo il solito caffè, scopre che la televisione non funziona, internet non va, il giornale non gli è stato consegnato e il telefono della sua fidanzata suona a vuoto. Perplesso, esce per andare al lavoro, e scopre una città deserta: uomini e animali sono scomparsi, volatilizzati nella notte, lasciando ogni cosa intatta. Rimasto solo con gli oggetti, con il silenzio e con il tempo, Jonas si dà a una disperata quanto inutile ricerca di un indizio sulle ragioni di un simile stato di cose, e sul filo di una suspense che cresce a ogni pagina è costretto a porsi domande angoscianti: che cos'è un uomo, quando è privato degli altri? Che cosa rimane di lui oltre alla paura, all'impotenza davanti a un semplice mal di denti e a un paio di ricordi che non può raccontare a nessuno? A poco a poco, il terrore di essere solo si trasforma nella paranoia di non esserlo, gli oggetti sembrano mutare in rettili freddi che lo osservano immobili, in una minaccia che percorre le pagine con una violenza sottile, mai sopita. Finché i sogni travalicano la realtà, si mescolano ai ricordi, e Jonas comincia a dubitare della propria mente, risucchiato in un vortice di delirio... Un romanzo fortemente visionario che è insieme racconto di straordinaria tensione e allarmante allegoria della realtà contemporanea.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Longanesi

Collana Biblioteca di narratori

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 376

Lingua Italiano

Titolo Originale Die Arbeit der Nacht

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788830424722

Traduttore Riccardo Cravero

4 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
4
Le invenzioni della notte

tiziana - 09/06/2008 09:21

voto 1 su 5 1

Se qualcuno ha letto e capito il senso di questo libro potrebbe spiegarmelo per favore? 400 pagine veramente noiose, e poi sarebbe stato gradito un finale.

Le invenzioni della notte

francesco - 11/02/2008 12:38

voto 1 su 5 1

Non tanto il libro che non è aggettivabile. Quanto averlo comprato!!! Non ce l'ho con colui che grazie ad una dose massiccia di allucinogeni è riuscito a riempire quasi 400 pagine, ma con l'editore. Come si fa a pubblicare un libro così? Verrebbe da chiedere i danni...

Le invenzioni della notte

Anonimo - 31/10/2007 12:22

voto 1 su 5 1

Noioso, lento, assurdo, si va avanti nella speranza che il finale riservi sorprese, spiegazioni, rivelazioni. Invece il libro è senza finale, senza mordente, e le sue pagine lasciano solamente la fastidiosa sensazione di aver perso del tempo.

Le invenzioni della notte

Mister R. - 22/10/2007 18:29

voto 1 su 5 1

La trama mi sembrava senz'altro interessante, per quanto già battuta più volte, e adatta a passare qualche ora spensierata, ma già quando (a libro ahimè acquistato) mi sono reso conto che l'autore era austriaco ho cominciato ad avere qualche dubbio. E difatti il libro è di un noioso ai limiti dell'immaginabile, intere pagine dedicate al fatto che il protagonista ''mangia e dorme'', non succede assolutamente NULLA fino alla fine del libro, e quel NULLA è scritto anche male. Che posso dirvi... STATENE ALLA LARGA!!!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima