Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Una delle grandi opere filosofiche del Novecento in cui viene presentata un'accurata 'inchiesta archeologica' del sapere. La legge della 'rassomiglianza', che regolava il campo epistemologico del periodo arcaico in una continua correlazione di similitudini tra la scrittura e le cose, crolla nel XVIII secolo per lasciare il posto a una teoria della 'rappresentazione'. Tra le parole e le cose non esiste più alcuna somiglianza: un sistema di segni copre tutto il reale che viene in tal modo a essere rappresentato secondo uno schema prefigurato di ordini e di relazioni.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Bur Biblioteca Univ. Rizzoli

Collana La Scala. Saggi

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/1998

Pagine  448

Lingua Italiano

Titolo Originale Les Mots et les Choses

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788817112802


Traduttore E. A. Panaitescu

torna su Torna in cima