Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Presentazione
"Le ragazze afgane" narra dell'incontro di un mercante di tappeti di origine iraniana e Azar, una ragazza afgana di Herat, avvenuto durante l'invasione sovietica dell'Afghanistan negli anni Ottanta.
Hossein, il mercante, si reca nel suo paese d'origine per visitare i parenti e per acquistare tappeti da rivendere in Italia, paese in cui vive dalla fine degli anni Sessanta. Al suo arrivo scopre che oltre ai tappeti con decorazioni tradizionali, stanno circolando sul mercato tappeti con decori mai visti. Incuriosito dalle descrizioni, si mette alla ricerca. L'indagine lo porta a Dogharon, il campo profughi iraniano sul confine afgano in cui si sono rifugiati centinaia di afgani dopo l'invasione russa.
Nel campo incontrerà Arash, il capo clan afgano dei Kuroshi di Do-Ab, la sua giovane figlia Azar e altre ragazze, tra cui la giovanissima Neda e la tessitrice Ozra che gli racconterà l'incredibile storia di Najibe. Najibe è una bambina undicenne che, in un giorno qualunque della sua infanzia, si ritrova coinvolta insieme alla madre, in una guerriglia iniziata nel Palazzo presidenziale e che la porterà a vivere giorni di prigionia.
Hossein acquisterà da Azar e Ozra i `tappeti narranti', tessuti con simboli che raccontano la loro dolorosa storia personale, legata a quella del popolo afgano.
La terza edizione digitale de "Le ragazze afgane" è stata arricchita con l'inserimento di mappe, di foto e l'aggiornamento della cronologia storica. Oltre al racconto, sono stati inseriti altri tre cospicui capitoli finali: il "Glossario delle terminologie persiane (farsi dari) usate nel racconto", la "Cronologia dei fatti storici più importanti accaduti in Iran e in Afghanistan, dal 1499 al 2015" e "Una conversazione con Hossein Fayaz".
Hossein Fayaz è nato a Kashmar (Iran) nel 1943, e si è trasferito in Italia nel 1967. Ex-importatore di tappeti persiani, è oggi uno scrittore e saggista. Tra le sue opere: `Io musulmano in Italia'; `Il tappeto persiano: cultura e società orientale a casa'; `Oriente e Occidente - Dialogo tra due amici'.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le ragazze afgane"

Le ragazze afgane
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima