Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Leielui
Leielui

Leielui

by Andrea De Carlo
pubblicato da Bompiani

15,72
18,50
-15 %
18,50
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

In un giorno di pioggia torrenziale Daniel Deserti, autore del bestseller internazionale "Lo sguardo della lepre" e di altri romanzi di minor successo, ubriaco e in piena crisi creativa, provoca un incidente con la sua vecchia Jaguar. Ferito e semi-incosciente, viene soccorso dall'occupante dell'altra automobile, Clare Moiette, un'americana che vive in Italia da anni. Da questa premessa traumatica si sviluppa un rapporto che, passando dall'ostilità alla curiosità all'attrazione più incontrollabile nel corso di un'estate caldissima, finirà per stravolgere irrimediabilmente le vite di entrambi i protagonisti. Scritto a capitoli alterni dal punto di vista di Clare e da quello di Daniel, ambientato a Milano, sulla costa della Liguria, nel sud della Francia e a Vancouver, Leielui è una storia d'amore appassionante che va dritta al cuore dei sogni, delle difficoltà, degli slanci e delle contraddizioni tra un uomo e una donna nel mondo di oggi.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Bompiani

Collana Narratori italiani

Formato Brossura

Pubblicato 05/10/2010

Pagine 568

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845265631

7 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
3
3 star
1
2 star
2
1 star
1
Leielui katja.s

Katiuscia Siddi - 20/05/2013 17:06

voto 4 su 5 4

Un tempo i libri di De Carlo mi piacevano e ne ho letto parecchi: Uto, Nel momento, Pura vita, Due di Due, e molti altri. Romanzi d'amore, di vita e formazione adatti a quella fase della vita e forse molto legati alla mia generazione. Con la lettura di questo romanzo più recente ho voluto verificare se De Carlo fosse cresciuto con i suoi lettori, di cui mi sento rappresentativa, se così si può dire. E devo dire di sì, in quanto i personaggi di questo libro sono adulti alle prese con l'amore. Ispirata anche da alcuni commenti di amici, l'ho preso in mano (giaceva da mesi nella mia libreria) e ho cominciato a leggerlo molto velocemente nonostante le 570 densissime pagine. Come gli altri libri di De Carlo si legge agevolmente, la lingua riprende il parlato quotidiano della classe culturalmente medio-alta, i personaggi sono persone in cui scrittore e lettori si riconoscono: persone un po' disastrate, annoiate dal contatto quotidiano con i borghesi piccoli piccoli, i conformisti o i vari cosidetti "normali", persone che hanno vissuto all'estero, artistoidi o intellettuali più o emeno realizzati o mancati che si vivono e si pensanoe si parlano molto addosso. È dunque una lettura checi fa da specchio ... e se ne ricavano splendide massime per FB :D Da leggere per qualche leggera ma non banale riflessione sui rapporti di coppia. Scrittura non eccelsa ma gradevole, seppure forse troppo densa di aggettivi e frasi volutamente "dilatate", ma ideale per una lettura di evasione non priva di senso sotto il tiepido sole primaverile.

Leielui

Anonimo - 15/02/2011 12:07

voto 3 su 5 3

Un buon libro, bella storia d'amore un po' scontato il finale.. Interessanti le descrizioni degli ambienti e dei paesaggi. Bella la caratterizzazione dei due personaggi principali.

Leielui

Anonimo - 14/02/2011 15:52

voto 2 su 5 2

All'inizio la lettura prende abbastanza. Poi diventa noioso e ripetitivo e si fa fatica a finirlo. Peccato, avevo voglia di sognare un po'...

Leielui

Anonimo - 03/02/2011 18:20

voto 4 su 5 4

Coinvolgente e romantico, moderno nella scrittura ma appassionante come un romanzo d'amore di altri tempi - le descrizioni dei paesaggi e le schermaglie filosofiche dei due protagonisti sono intriganti e appassionate.

Leielui

Anonimo - 16/01/2011 21:13

voto 2 su 5 2

Una storia d'amore. De Carlo descrive bene quei sentimenti e pensieri che sono di tutti noi, ed è bravo in questo, come è bravo nell'uso delle parole. Ma il resto non va. Personaggi scontati e patinati - lo scrittore di successo in crisi, la bella americanina, l'avvocatino milanese ecc. - trama melliflua, finale irreale. Uno stile pieno di fastidioso autocompiacimento gratuito. E, per finirie, un' eccessiva descrizione - quasi maniacale - di ogni minima azione o pensiero dei protagonisti, che rende la narrazione spesso estenuante. Non capisco come De Carlo - che ho sempre apprezzato - abbia potuto lasciarsi andare a una storia così banale. Un Moccia per adulti.

Leielui

Anonimo - 01/01/2011 22:17

voto 4 su 5 4

Mi è piaciuto come quasi tutti gli altri: da "Giro di vento" a "Durante" a "Uto" a "Mare delle verità" ecc. ecc., l'autore è questo ed è unico nel suo genere; sa descriverti l'animo umano come nessun altro. Le ultime pagine sono bellissime.

Leielui

Anonimo - 25/10/2010 10:21

voto 1 su 5 1

Mi aspettavo un libro decisamente diverso, nella descrizione si parlava di una storia d'amore, ma a me è sembrata altro per gran parte della lettura. Per quel che posso scrivere (non mi piace per niente svelare particolari importanti a chi deve ancora leggere), il libro è pieno di minuziosi ed a volte fastidiosi particolari dove non serve, e quando invece servirebbe ti lascia lì, a bocca asciutta....

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima